1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Limoni in Piemonte

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da marcoben86, 12 Febbraio 2019.

  1. marcoben86

    marcoben86 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2018
    Messaggi:
    4
    Località:
    La Morra (CN)
    Buongiorno, vorrei chiedervi un parere su 3 piante di limone che abbiamo ereditato dalla nonna di mia moglie, mancata pochi mesi fa. Queste piante sono alte circa un paio di metri e sono in vaso. La nonna di mia moglie infatti in autunno inoltrato spostava i limoni in cantina per ripararli dal freddo (che qui in inverno arriva anche a -10°C ) per poi rispostarli all'aperto in primavera.
    Il mio problema è che nella casa dove ci siamo trasferiti, non disponiamo di un ambiente riparato che permetta di conservare correttamente le piante, in quanto l'unico posto dove potremmo trasferirli è in garage, dove la temperatura scende al massimo a 15 gradi, e dove non picchia mai il sole. Quest'inverno, visto che non avevo alternative, ho provato a spostarli in garage, ma le piante sono impazzite... a natale erano già tutte fiorite, e ora sono li che non sanno se stare più di la che di qua... la mia domanda pertanto è la seguente. Se sposto i limoni dal vaso in terra, e il prossimo inverno le copro per bene, con teli in nylon ed eventualmente agritessuto, riuscirei a tenerli vivi per l'anno successivo oppure secondo voi non c'è speranza e me li devo tenere comunque in vaso? Anche perchè a livello di produzione tenendoli in vaso e facendogli fare questa vita, non è che facciano chissà cosa.. fanno pochissimi limoni e per giunta quei pochi che fanno non sanno di niente... praticamente è più il lavoro che portano, che non quello che poi ti ritorna indietro.
    Grazie a tutti voi per i commenti, vi auguro una buona giornata.
     
  2. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    954
    -10 è troppo, anche perché non è solo la vegetazione a soffrire ma anche le radici!
    Sei pure caduto male sul tipo di agrume..aranci, mandarini pompelmi temono il freddo ma sono più resistenti, i limoni invece sono tra le piante più delicate.

    Però c'è da dire che le tue piante sono vissute molti anni in un certo modo, ora avete cambiato il loro ambiente, è normale che possano aver subito uno stress. Io lascerei passare quest'anno e vedere se si riprendono, in caso contrario potreste pensare di costruire una serra fuori.

    Non dimenticatevi di eseguire i giusti rinvasi, potature e concimazioni col passare degli anni
    Ciao
     
  3. marcoben86

    marcoben86 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2018
    Messaggi:
    4
    Località:
    La Morra (CN)
    eh si dove erano prima in un modo o nell'altro riuscivano a conservarsi abbastanza bene, perchè li spostavamo in un ambiente sì più riparato rispetto all'esterno, ma dove comunque c'era un minimo di esposizione solare e di escursione termica tra giorno e notte (essendo una cantina con finestre semiaperte). Nel posto dove le posso mettere adesso purtroppo non c'è ne l'una ne l'altra cosa perchè si tratta di un garage interno alla casa dove abitiamo, dove non ci sono finestre e la temperatura è pressochè sempre costante a 15-16 gradi... questo perchè la casa è dotata di un cappotto termico talmente spesso tiene la temperatura pressochè sempre costante. Quello che vorrei fare è quindi trovare una soluzione per mantenere i limoni fuori di casa, ma che gli permetta comunque di sopravvivere agli inverni rigidi che ci sono da queste parti.
     
  4. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    954
    Ah ma sono al buio?
    Non va assolutamente bene!
    Le piante si nutrono tramite fotosintesi hanno bisogno di luce!
    Potete provvedere a posizionare delle lampade per piante (ne vendono diversi tipi)
     
  5. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.611
    Località:
    Prov. Asti
    Ciao. Anche io vivo in Piemonte e possiedo due limoni in vaso, in realtà il lavoro grosso l'hanno fatto i miei genitori.
    Vivono fuori con il bel tempo, da maggio a ottobre (dipende dalle temperature). In inverno vengono riparati in garage davanti ad una finestra. Io abito in una vecchia cascina e la stalla è diventata un garage.
    Quando a febbraio/marzo comincia a fare più caldo li portiamo (con un carrellino) fuori a prendere un po' di sole di giorno e li rientriamo la sera.
    Concime per agrumi a lunga cessione in questo periodo e potatura.
    In questo modo perdono un po' di foglie in inverno, ma niente di drammatico, in primavera si riprendono.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  6. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.611
    Località:
    Prov. Asti
    Ciao, leggendo il tuo mex di presentazione, ho pensato ai tuoi limoni. Se non trovi una sistemazione adatta all'inverno, potresti regalarli a qualche parente, amico, vicino ligure...
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  7. marcoben86

    marcoben86 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2018
    Messaggi:
    4
    Località:
    La Morra (CN)
    Eh sì ci avevo pensato anch'io... Infatti vedrò come va quest'anno e se non troviamo altre soluzioni faremo così... Di sicuro non li rimetto più in garage, quello è poco ma sicuro ;)
     
    A Stefano Sangiorgio e Mile piace questo messaggio.
  8. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    7.237
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Cicia ma in che posto splendido vivi tu?????????? A La Morra io ci sono stato quasi cent'anni fa, ma ci sono stato...
    La mia esperienza con i limoni e i pompelmi è da raccontare:
    Anche io vivo in una zona dove d'inverno gela.
    A 7 anni i miei genitori mi avevano regalato una pianta adulta di limone. E mio padre aveva 2 pompelmi, nati da seme, già grandi.
    Passavano l'inverno in casa nel soggiorno, lontano dai termosifoni.
    Poi, crescendo le piante e cambiando casa (noi), le piante hanno passato l'inverno fuori dentro una serretta.
    E, così, le abbiamo godute per anni e anni: i pompelmi, dopo 20 anni, avevano pure fatto i frutti!!
    Poi, il patacrac nel febbraio del 2012: due settimane a -10°C (evento raro a Erba! Di solito le minime sono di -2,-5°C) ha seccato le piante: la serretta era del tutto insufficiente.
    L'anno dopo, le piante si erano anche riprese ma...stanchi di avere piante non propriamente adatte al clima...abbiamo dovuto...distruggerle.
     

Condividi questa Pagina