• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Giovane Acero Deshojo appena acquistato e rinvasato

Sal

Aspirante Giardinauta
Buongiorno,
sono un totale novizio che ha acquistato online alcune piante, avendo letto prima solo sommarie informazioni. Tra queste un acero Deshojo, che mi era stato suggerito per la posizione del terrazzo, esposto al sole nel pomeriggio.
Mi è arrivata una pianta in discrete condizioni, di circa 70 cm di altezza quando distendo completamente i rami, ma dal tronco e rami estremamente sottili.
Quello che dovrebbe essere il tronco, o il fusto, è alto circa 10 centimetri soltanto ed è più sottile di un mignolo. Da questo fusto, che peraltro è reciso sulla cima, si dipartono tre rami principali, di cui uno piccolo di altri 8-10 cm e 2 lunghi almeno 60-70 centimetri a oggi, circa 3 settimane dopo il rinvaso.
Ho effettuato il rinvaso con terriccio generico di buona qualità acquistato in serra, in un vaso di 40 cm (mi è stato recapitato in un vasetto delle dimensioni di un tumbler da cocktail) nel quale ho creato un drenaggio a doppio strato, palline di argilla sul fondo e poi uno strato di lapillo vulcanico.
Dopo il rinvaso ho annaffiato abbondantemente come da manuale ma non ho concimato causa stagione già inoltrata.
Dopo qualche settimana le foglie sembrano in salute ma i 2 rami primcipali, e tutte le loro ramificazioni, sono sempre tutti inclinati dalla stessa parte dando alla pianta una forma ad arco con tutti i rametti estrememente vicini e le foglie che stisciano le une sulle altre facendosi ombra tra loro e soprattutto logorandosi quando c'è vento.
Volevo sapere se:
1) devo intervenire, magari legando i rami in modo da farli crescere e rafforzare separati
2) devo potare, magari nella stagione adatta, che mi dicono iniziare a ottobre, e se sì in che modo farlo (solo estetica? o esiste un sistema di potatura che dia più forza al tronco principale?
3) il tronco principale si allungherà o è destinato solo a ingrossarsi, visto che è stato reciso alla sommità?
4) ci sono suggerimenti particolari per il mantenimento e la cura del Deshojo in vaso?

Grazie in anticipo per i vostri suggerimenti o per i link che mi darete da studiare :)
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

la pianta che hai preso è un classico acero.
Hai usato un vaso troppo grande. Non si passa mai da un vaso da 10 ad uno da 40. Si aumenta la dimensione del vaso con gradualità.
Il drenaggio sul fondo va bene.

Il fatto che sia "sottile" è normale, si irrobustirà e crescerà, anche se la cima è stata recisa.
Non potare nulla. Primo la pianta ha patito il viaggio in una scatola ed il successivo travaso. Poi non è il periodo adatto. In autunno, se vorrai, potrai potare per equilibrare meglio la pianta (la potatura la puoi fare anche seguendo l'estetica)
Se vuoi legare i rami fallo pure. Fai solo attenzione che, delicati, si rompono facilmente.

https://www.giardinaggio.it/giardino/alberi/acero.asp

https://www.greenme.it/abitare/orto-e-giardino/acero-coltivazione-potatura/

Ste
 
  • Like
Reactions: Sal
Alto