1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Giardino terrazzato e argilloso avviato da 20 anni da riordinare/rifare

Discussione in 'Progettazione giardino' iniziata da consenso, 26 Agosto 2019.

  1. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    Buongiorno,

    Il giardino di casa ha bisogno di un bel po' di cure. Siamo in una zona con terreno argilloso (almeno credo) ed il precedente proprietario ha piantato tantissime piante affinché le radici potessero "tenere" il terreno in quanto il giardino è terrazzato ed argilloso appunto.

    Qualche giorno fa ho fatto fare un po' di pulizia levando molte piante e facendo fare una sfoltita a qualche aiuola che col tempo si riprenderà.

    Ora, sul piano principale (quello che viviamo maggiormente) vorrei piantare qualche altra pianta per "riempirlo" in modo armonioso e vorrei provare a creare il prato.

    Le domande sono:

    1) con quel terreno per "sperare" di avere il prato è necessario zapparlo e mescolarlo con qualcosa di leggero (terra vegetale, torba e sabbia)?

    2) se il punto 1 non è necessario (visto che è anche difficile arrivare sul giardino essendo posto a 6 metri dalla strada) posso iniziare il prato già adesso?

    3) Se il punto 1 fosse necessario, smuovere questo terreno che si è ampiamente compattato potrebbe avere conseguenze negative?

    4) Se invece di smuovere il terreno provassi a piantare delle piantine di gramignone un po' per tutto il prato potrebbe questa attecchire e sperare di avere un prato in futuro?

    5) per quanto riguarda le piante vorrei iniziare piantando un ulivo di fianco ai due che si vedono dietro alla palma (al posto della thuja) ed un limone tra le due tettoie. Posso piantare già adesso?

    6) Per piantare vicino a vecchie piante dismesse devo togliere un po' le radici che c'erano ed anche il ceppo rimasto??

    7) ci sono radici di un vecchio Leyland che ho fatto eliminare (visto che si addossava sulla palma) che fuoriescono dal terreno, se le tolgo faccio danni?

    8) In ultimo ma non meno importante, avete qualche suggerimento su come dovrà diventare il giardino?

    Di seguito le foto:

    [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG]

    Grazie a tutti.
     

    Files Allegati:

  2. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    Scusate ma credevo non fossero state inserite le immagini così le ho caricate in un servizio di upload. E' possibile eliminarle?

    Queste altre foto:

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
     
  3. Fedecolmenares

    Fedecolmenares Giardinauta

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    536
    Località:
    Macerata
    Località:
    Macerata
    Non conosco le dimensioni del giardino, ma ad occhio secondo me un altro olivo in quello spazio così limitato e così vicino agli altri due ed alla palma sarebbe eccessivo. Gli olivi formano una bella chioma, e non vorrei che poi col tempo ti andassero a chiudere troppo. Poi ovviamente è solo un consiglio ;)

    Ps: è vero che sul giardino c'è molto da lavorare, ma il posto è bellissimo. Il mare sullo sfondo è un incanto!!!
     
  4. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    Grazie per la risposta e per il complimento.

    In giornata provo ad indicare le dimensioni del giardino e le piante che vi stanno dentro.

    Il consiglio mi sembra valido infatti stavo valutando anche l'idea di far espiantare qualche ulivo e piazzarlo altrove per dargli lo spazio che merita ma mi sembra difficile e controproducente.
     
    Ultima modifica: 27 Agosto 2019
  5. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    Ho provato a prendere le misure qui una bozza.
    Cosa fare?

    [​IMG]
     
  6. Spas 86

    Spas 86 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Luglio 2019
    Messaggi:
    96
    Località:
    Castel Di Sangro
    stavo guardando i tuoi spazi... ammazza se è grande... lì è un lavorone! la composizione di quella terra non se se sia delle migliori ma dalla faccia secondo me no! bisognerà ammendare tanto e per questo potresti spostare la domanda sulla sez prato dove di certo utenti più esperti potranno aiutarti, ti chiederanno di fare alcuni test come la prova del barattolo e da li poi studierai il piano di attacco... di certo lì ci vuole un t.e. altrimenti non lo riempirai mai... ed in alcuni punti strategici io farei delle aiuole non solo una,viste le dimensioni, ma diverse magari con stili diversi dal rock garden con perenni a aiuole stagionali magri... se hai dimestichezza con il pc ti consiglio un programmino molto semplice si chiama garden planner da lì con misure reali puoi creare un progezzo realistico dio come suddividere gli spazi... e poi tanti auguri! ci vuole una ditta!
     
  7. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    Grazie per la risposta. In effetti la prima cosa che sto tentando di fare è il t.e. (ho scritto anche nella sezione prato ma con scarso successo ahimè). Ho già sentito più ditte però ognuna mi ha proposto un approccio diverso. Una mi ha detto che mi pianterà delle piantine con radici di gramignone senza toccare il terreno, un'altra che me lo smuove con motozappa ed aggiunge torba ed un'altra che mi livella l'esistente e poi stenderà tessuto non tessuto e su quello torba e sabbia per poi seminare il prato.

    Insomma non è facile capire quale sia la cosa migliore da fare.

    Grazie mille per il suggerimento relativo al software, ne farò sicuramente uso.
     
  8. Spas 86

    Spas 86 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Luglio 2019
    Messaggi:
    96
    Località:
    Castel Di Sangro
    La.migliore secondo me anche se non sono un genio è ammendare quella che hai con torba e sabbia crare uno strato di 15 cm buono e sei ok... alla fine non sempre si possono avere le migliori condizioni...ma non per questo bisogna rinunciarci... io ho il vicino che ha seminato alla buona irrigato alla buonissima non ha livellato nulla il terreno è limoso fa molte crepe concimato ancora meno e ha il.prato migliore del mio!
     
  9. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    test del barattolo in alcuni punti (altre foto le ho evitate in quanto identiche all'ultima)
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]
     
  10. Spas 86

    Spas 86 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Luglio 2019
    Messaggi:
    96
    Località:
    Castel Di Sangro
    guarda l'ho fatta anche io ma non ci ho capito nulla... mi pare quasi tutto uguale! qui bisognerebbe interpellare qualcuno che sa leggere il barattolo!!!
     
  11. consenso

    consenso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Aprile 2014
    Messaggi:
    49
    Località:
    Crotone
    A me pare tutto uguale tranne in un barattolo dove pare si sia depositata della sabbia

    Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina