• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Giardino: alla scoperta di gioie e dolori!

Datura rosa

Guru Master Florello
Ma sì, già che ci sono (purtroppo) cominciamo dalle brutte sorprese: la cara vecchia Weigelia tende i secchi rami al cielo con la muta preghiera: levateme 'e miezzo. Alla fine di un inverno che ho potuto seguire poco il giardino l'ho trovata completamente secca.
Weigelia secca.jpg
Ma non ho alcuna intenzione di espiantarla perché ho idea di farne un albero di natale con delle luci tipo questo
HTB1niLZgL6TBKNjSZJiq6zKVFXaN.jpg tenendo, però, conto del portamento colonnare.

Per fortuna che la cugina, la Weigelia florida a foglia verde se la cavicchia, anche se ha passato un brutto quarto d'ora quando il mio padrone di casa, venuto a potare i suoi albicocchi (di impianto successivo!), ha deciso di potare anche lei per “arieggiare”il vicino albicocco; peccato che la Weigelia si poti dopo la prima fioritura e da come che era gli anni addietro in questo periodo ora sembra aver "litigato col parrucchiere"!

20160424_111550-1.jpg weigelia.jpg
Ora che vedo netto il confronto, temo di non essere stata sufficientemente incisiva mentre lo prendevo a male parole!!!!

Altra nota dolente è la Buddleja Royal Red, dal grande effetto calamita sulle farfalle, dopo aver superato bene l’inverno ha subito 20-30 giorni fa due belle gelate e anche se “da lontano fa una bella vicinanza”, le sue foglie sono tutte arricciate e, sperate come un uovo, non mostrano segni di parassiti.
Buddleja Royal red.jpg

Al contrario per fortuna l’altra Buddleja trovatella, nell’aiuoletta laterale, è in ottima salute. Come pure il Loropetalum, la Camelia Contessa Lavinia Maggi e la Nuccio’s Pearl che danno ancora l’accenno di qualche fiore anche se piccolino
Ultime camelie Nuccio's (2).jpg

Ho ancora un vaso di Muscari ancora fiorito mentre sopra di lui incombe l'Hydrangea petiolaris con la sua nuvola di fiori pronti a sbocciare. E' una forza della natura a difesa della mia zona "lavoro", grandissima anche all'interna di questa
Muscari (2).jpg

Petiolaris OK.jpg

petiolaris retro.jpg

Ai suoi piedi è tornata la Hosta (e se non faccio qualcosa, torneranno anche le care lumachine che se la mangiano!)
Hosta.jpg

Quando il vento si sarà calmato riprenderò il giro e, quindi, ......alla prossima puntata!



NOTA - Meno male che questo giro l'ho fatto ieri: oggi c'è uno scirocco impetuoso che si porta via anche me che offro una certa, notevole resistenza! Mi sta “lessando” tutte le rose e anche le altre piante!!!:mazza::banghead::cry:



Ciao, ciao
 
Ultima modifica:

assodifiori

Maestro Giardinauta
ciao Datura, il giardino è sempre in movimento e haimè le brutte sorprese sono sempre dietro l'angolo.mi sono procurato una petioralis, finalmente dopo anni di indecisioni, non ho posto in realtà e per ora è in un vaso in terrazzo in attesa di miglior sorte. Dammi qualche consiglio, cresce molto? la tua che età ha, giusto per farmi un idea. La potatura quale criterio segue,e poi la leghi o si arrangia da sola, io la accosterò ad un muro molto probabilmente, e le radichette si aggrapperanno sufficientemente? Grazie se vorrai consigliarmi ,ciao
 

MaryFlowers

Fiorin Florello
Ah Datura quando te parli della natura e delle piante te fai poesia,io mi porto solo in cognome un illustre e gran poeta ma seguirti mi completa <3 . E come dic’è Assodifiori succedono imprevisti e perdite ma ovviamente si cerca di limitarli il più possibile:) .inoltre la tua bella energia e creatività che sempre ti accompagnano hanno già trovato in una pianta ormai andata negativo subito una bella idea di adattarci luci dunque converti in cose positive,ma che brava :su:. Il caldo è alle porte da noi già oltre 30 gr.all’ombra speriamo che portiamo tutte le nostre piante a passar l’estate :ciao:
 

Waves

Master Florello
cara vecchia Weigelia tende i secchi rami al cielo con la muta preghiera: levateme 'e miezzo. Alla fine di un inverno che ho potuto seguire poco il giardino l'ho trovata completamente secca.

DAAAAATTT!!! Pure la mia!!!!! minuscola ma copia spiccicata!!!!!:banghead::banghead::banghead::banghead::banghead::banghead::devilish::devilish::devilish::devilish::devilish::devilish::devilish::devilish:

Mi sta “lessando” tutte le rose e anche le altre piante!!!:mazza::banghead::cry:

Lasciamo stare! mi ha abbacchiato tutte le mie adorate viole! Pure quelle coinvolte nell' Esperimento Mendel!!:notworthy::rolleyes:
Ormai lo chiamo così anche se non ho le stesse ambizioni del monaco Mendel di capire geni recessivi/dominanti e di studiare le percentuali con cui si presenta un certo colore..:ROFLMAO:
sono solo curiosa di che colori otterrò! curiossissimaaaaaa non sto nella pelle!!:banghead: non esiste un accelerante?? :rolleyes::rolleyes::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:

Dimenticavo: ciao Dat! :bacio:
 

Datura rosa

Guru Master Florello
ciao Datura, il giardino è sempre in movimento e haimè le brutte sorprese sono sempre dietro l'angolo.mi sono procurato una petioralis, finalmente dopo anni di indecisioni, non ho posto in realtà e per ora è in un vaso in terrazzo in attesa di miglior sorte. Dammi qualche consiglio, cresce molto? la tua che età ha, giusto per farmi un idea. La potatura quale criterio segue,e poi la leghi o si arrangia da sola, io la accosterò ad un muro molto probabilmente, e le radichette si aggrapperanno sufficientemente? Grazie se vorrai consigliarmi ,ciao
La petiolaris l'ho acquistata assieme ad una paniculata nel 2009 e faceva parte di un "salvataggio piante" presso un vivaio che teneva delle piccole ortensie varie in vasetti striminziti buttate in condizioni pessime in uno sterrato adiacente. Era uno stretto intrico di rami di 70 cm che si aveva paura a districare per paura si rompessero. L'ho curata in un vaso di giuste proporzioni e l'ho interrata nel 2011 quando, libera, ha cominciato a svilupparsi.
Nel 2014 era già "cresciutella"!!!
Ortensiapetiolaris aprile 2014.jpg

Non avendo un muro al quale farla attaccare e con l'esigenza di ricavare uno spazio riparato in fondo al giardino per dare sfogo alle mie "alchimie giardinicole" che gestisco non molto ordinatamente (leggi caos) fissai una rete elettrosaldata, che ricoprii con del telo ombreggiante, fra la rete di confine e una vecchia altalena in disuso, anch'essa ombreggiata, e ci interrai la rediviva petiolaris
Ortensiapetiolaris aprile 2014.jpg
Hydrangea petiolaris appena interrata paint.JPG

Tieni presente che fa tutto da sola: non la irrigo, ovviamente non la concimo e non la poto se non una scorciatina ai rami bassi che impediscono l'ingresso al mio "antro".
Mi è un po' difficile dirti come si sia ancorata nel tempo ma credo che ci sia stata un'azione mista tra i rami che si infilavano tra le maglie della rete e le radici che si attaccavano a quest'ultima.
Ti ho fatto due foto di com'è la situazione dell'ancoraggio attuale
Attacco petiolaris.jpg

No so se ti sono stata d'aiuto, lo spero!

Ciao, ciao
 

Allegati

  • attacco petiolaris 2.jpg
    attacco petiolaris 2.jpg
    124 KB · Visite: 1

Davide N.

Giardinauta Senior
Ciao Datura,

mi dispiace molto per la Weigela... è una pianta meravigliosa che però, in alcune varietà, soffre molto della competizione con altri arbusti. Se non ha spazio e luce a sufficienza non tiene... ne ho già viste diverse morte in questo modo.

Si vede abbastanza bene nella foto come i rami siano estremamente eretti: indizio inequivocabile che si è battuta tenacemente per accaparrarsi qualche raggio di sole. Ahimé, non abbastanza...
 

assodifiori

Maestro Giardinauta
La petiolaris l'ho acquistata assieme ad una paniculata nel 2009 e faceva parte di un "salvataggio piante" presso un vivaio che teneva delle piccole ortensie varie in vasetti striminziti buttate in condizioni pessime in uno sterrato adiacente. Era uno stretto intrico di rami di 70 cm che si aveva paura a districare per paura si rompessero. L'ho curata in un vaso di giuste proporzioni e l'ho interrata nel 2011 quando, libera, ha cominciato a svilupparsi.
Nel 2014 era già "cresciutella"!!!
Vedi l'allegato 567184

Non avendo un muro al quale farla attaccare e con l'esigenza di ricavare uno spazio riparato in fondo al giardino per dare sfogo alle mie "alchimie giardinicole" che gestisco non molto ordinatamente (leggi caos) fissai una rete elettrosaldata, che ricoprii con del telo ombreggiante, fra la rete di confine e una vecchia altalena in disuso, anch'essa ombreggiata, e ci interrai la rediviva petiolaris
Vedi l'allegato 567184
Vedi l'allegato 567185

Tieni presente che fa tutto da sola: non la irrigo, ovviamente non la concimo e non la poto se non una scorciatina ai rami bassi che impediscono l'ingresso al mio "antro".
Mi è un po' difficile dirti come si sia ancorata nel tempo ma credo che ci sia stata un'azione mista tra i rami che si infilavano tra le maglie della rete e le radici che si attaccavano a quest'ultima.
Ti ho fatto due foto di com'è la situazione dell'ancoraggio attuale
Vedi l'allegato 567192

No so se ti sono stata d'aiuto, lo spero!

Ciao, ciao
sei stata certamente utile,ho avuto conferme di quel che ho letto e visto. per questa stagione rimarrà in vaso poi l'idea è di metterla a terra alla fine del giardino,visto dalla strada, e approfittare del balcone in muratura del piano rialzato come appoggio. grazie a presto
 

Datura rosa

Guru Master Florello
Sarà 'sto caldo afoso, 'sto vento caldo e impetuoso (non vi dico il marasma che ha fatto stanotte: mi sono ritrovata perfino un pezzo di discendente in mezzo al piazzale e tutte cose sparse ovunque!) ma il sonno latita.
Allora andiamo un po' avanti col giardino!

Nell'angolo defilato del giardino son cresciuti i due piantoni di Acanto che stanno fiorendo
Acanto  grande.jpg

Acanto piccolo (2).jpg

come anche il Biancospino
Biancospino.jpg

Proprio perché è l'angolo più nascosto ci finiscono a riposo tutte le piante che a ripresa avvenuta torneranno man mano al centro della scena come gli hibiscus in vaso (maninot, coccineus, lasiocarpus e moscheutos) che stanno germogliando alla base pronti, si spera, a diventare dei piantoni fioriti.
Ripresa Hibiscus 2020.jpg
Su uno di essi ho trovato un insetto sconosciuto che non mi piace; è scappato in fretta e quindi, pur sperando di non rivederlo, ho posizionato là accanto una lente d'ingrandimento per fotografarlo meglio e riuscire a capire di chi si tratta.

Cominciano a sbocciare anche le aquilegie
Aquilegia gialla.jpg

Aquilegue viola.jpg

e i garofanini sono già a buon punto
Garofanini.jpg

Anche le Clematis si stanno riempiendo di boccioli e una, quella che si arrampica sull'albero di Fico, si sta riempiendo di fiori di un bellissimo colore. Sono ancora le Clem che presi alla Lidl acquistate nel 2014 che ogni anno rispuntano puntuali all'appuntamento
Clematis in piena terra.jpg

Le mie due "cupole", quella di Edera all'ingresso alla quale al tempo della fioritura non si può star vicini per il ronzio del gran numero di impollinatori che vanno avanti indietro (contando anche un lato della recinzione sempre di edera credo che il migliaio lo superiamo abbondantemente).
Cupola Edera.jpg

E quella di Caprifoglio sulla quale stamattina pasteggiavamo allegramente un Macroglossum stellatarum (Sfinge colibrì) ed api, bombi e credo di aver visto una Xylocopa violacea. Cupola Lnicera.jpg


C’è poi quello sfaticato del Lillà che una settimana ha fatto due fiori (peraltro di due tonalità diverse di lilla) e pare essersi riaddormentato ma deve trattarsi del posto dove sta perché anche l’unico Hibiscus, il Coccineus, che ho in piena terra arriva sempre ultimo rispetto agli altri e, per non smentire la sua fama, ancora i suoi germogli sono di là da venire!!!

Chi, con mia grande gioia, invece, si da molto da fare sono le API!!! Tante API!! Quest'anno ce ne sono tantissime; ad aprile, quando nel retro del giardino era un tappeto di margherite gialle e bianche mi sono divertita a fotografarle a chiazze e su ognuna c'era quasi un'ape per fiore!!!! Ovviamente non si distinguevano nelle foto e, quindi, le ho cancellate ma era uno spettacolo bellissimo!

Beh, fra una pianta e l'altra sembra arrivato il sonno (spero non faccia lo stesso effetto su chi passerà di qua!!:eek:) e me ne vado a nanna!:sleep::sleep::sleep:
Ciao, ciao...
 
Ultima modifica:

Datura rosa

Guru Master Florello
Altre fioriture ed altre gioie!!!!
L'Abutilon ha preso finalmente a verso la fioritura
Abutilon (2).jpg

mentre le clematis del portico quest'anno se la prendono comoda, questa è la prima a fiorire
Clematis (2).jpg

Le Hemerocallis fulva sempre puntuali all'appuntamento ormai da sedici anni e fra di loro, un po' in ritardo, si alzano sulle punte dei fusti le Canna indica Wioming coetanee
Hemerocallis fulva gruppo (2).jpg

Hemerocallis fulva (2).jpg

La terza "cupola" del mio giardino, quella dell'Iperico
Iperico (2).jpg

con i suoi fiori moooolto visitati
Iperico 3 (2).jpg

quello col visitatore più elegante non so perché è venuto nel riquadro sotto ?!?!

Accanto recente acquisto, una pianta di Pentas
Pentas (2).jpg

Le Oenothera gialle che non ho mai seminato né interrato nel retro del giardino e da 4-5 anni tornano sempre più numerose
Oenothera gilla (2).jpg

E, per chiudere in dolcezza, qualche lampone comincia a maturare
Lamponi (2).jpg

Mentre le rose continuano nella loro Sezione, vi aspetto graditi ospiti per, spero presto, ortensie, hibiscus, canne Wioming, buddleje con tante farfalle, Uva spina, more e............................................

Ciao, ciao!!
 

Allegati

  • Fiore Iperico con visitatore (2).jpg
    Fiore Iperico con visitatore (2).jpg
    236,3 KB · Visite: 3
Ultima modifica:

Datura rosa

Guru Master Florello
thanks-39716.gif
 

Datura rosa

Guru Master Florello
Delle foto mi son o meravigliata anche io!!!! Le faccio sempre con lo stesso smartphone e delle volte vengono una schifezza, scusate il termine, mentre delle volte sono accettabili. Non riesco a capire come mai: o delle volte sono affetta da delirium tremens e non me ne accorgo per cui vengono sfocate oppure c'è l'angioletto dei fotografi che mi tiene una mano in testa e lo ringrazio pur pregandolo di essere più assiduo nella sua assistenza!:p
 
Alto