1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Filodendro ingiallisce

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da goldcrest, 5 Novembre 2019.

  1. goldcrest

    goldcrest Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Dicembre 2007
    Messaggi:
    120
    Località:
    Trieste
    Buongiorno a tutti,

    il mio filodendro sembra ingiallire di giorno in giorno. Potete aiutarmi? [​IMG][​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
     
  2. goldcrest

    goldcrest Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Dicembre 2007
    Messaggi:
    120
    Località:
    Trieste
    Nessun consiglio? Aspetto ansiosamente un aiuto. Grazie
     
  3. monikk64

    monikk64 Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    6.116
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Dicci qualcosa in più...
    Appena acquistato? Ce l'hai da anni? È stato spostato? Ha preso correnti fredde? Ha altre piante vicino? Cambiato quantità di luce?
     
  4. monikk64

    monikk64 Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    6.116
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Le foglie giovani sembrano perfette... Sono le "vecchie" che ingialliscono, confermi? Dal cell vedo le foto piccoline....
     
  5. goldcrest

    goldcrest Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Dicembre 2007
    Messaggi:
    120
    Località:
    Trieste
    Ciao @monikk64 grazie per la risposta o meglio per le domande! Non ho inserito tutto hai ragione.
    Il filodendro è stato acquistato da circa 2 settimane e durante la prima settimana aveva già le foglie ingiallite. Guardando il vaso ho notato che non vi era più terra ed era un ammasso di radici. Pensando di far una cosa giusta, l'ho rinvasato. Nuova terra con uno strato di argilla espansa sul fondo. Ho aggiunto anche qualche vecchio alimento (scorze d'uovo, bucce di frutta e fondi di caffè per inacidire la terra) e senza toccare il "pane", l'ho inserito nel vaso.
    Bagnato ben bene una settimana, al rinvaso ed oggi ho messo un pelo d'acqua. Chiaramente la luce non è quella di una serra ma la temperatura e l'umidità di casa sono sufficienti. Cosa può averle ingiallite?

    Grazie
     
  6. monikk64

    monikk64 Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    6.116
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Premesso che non sono un'esperta, ma in un'altra vita ho avuto parecchie piante cosiddette da appartamento, potrei tranquillamente ipotizzare che sia solo stress da cambio ambiente sommato a rinvaso ( gli alimenti non compostati li avrei evitati, ma non penso facciano danni così immediati ed evidenti....)
    Se però qualche esperto vede segni di patologie assortite mi ritiro in buon ordine, le mie piante erano sane perciò non sono per niente ferrata in quel campo....
    Tieni d'occhio le foglie più giovani, però....
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  7. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    8.277
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Solo le foglie basse son gialle: cambio di ambiente.
    Hai fatto bene il travaso ma non avrei messo sostanza organica ma solo argilla espansa sul fondo del vaso e del buon TU (terriccio universale).
    Aspetta che asciughi bene in superficie la terra prima di bagnare di nuovo o ingiallirà causa asfissia radicale.
    Prendi un ampio sottovaso empilo di argilla espansa e versaci un poco di acqua curando che non tocchi il fondo del vaso: serve a mantenere l'aria umida.
    Cura che abbia una minima di 18°C e che sia lontano da correnti d'aria e termosifoni.
    Tanta, tanta luce ma indiretta (no sole diretto).
    Basta.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  8. goldcrest

    goldcrest Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Dicembre 2007
    Messaggi:
    120
    Località:
    Trieste
    Grazie ragazzi per i consigli li sto mettendo in pratica!
    Per quanto riguarda la sostanza organica avevo letto sul web e su libri specializzati che la mancanza di potassio rende le foglie gialle così come molte altre patologie e suggerivano di mettere degli "scarti organici" per favorire una generazione di potassio. Ad ogni modo terrò aggiornato il thread e vedremo come la pianta si svilupperà nei prossimi mesi.
    Grazie ancora!
     

Condividi questa Pagina