• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Esperienza di semina di Delonix regia

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
Ho raccolto alcuni semi lo scorso Novembre in Terrasanta, sulle rive del lago di Tiberiade, ma non ho avuto il coraggio di tentare a farli germinare.
Che dite, saranno ancora vitali la prossima primavera?

PS C'è una mia discussione in un'altra sezione del forum intitolata Vista in Terrasanta
 

Lord Garland

Aspirante Giardinauta
Penso che saranno ancora vitali. E' vero che ci sono specie che mantengono i semi vitali solo per qualche mese (Olmo), ma non tutte. Sono semplici stratagemmi adattativi.

Tentar non nuoce!! :)
 

Jaguar90

Aspirante Giardinauta
Bene dai, dopo una partenza un po' difficile (complice anche i 20 giorni lontano da casa per le ferie, dove ho sopperito con l'impianto d'irrigazione), penso che sto raddrizzando il tiro. Specialmente con tutti i consigli che trovo qui :D

Quindi perde le foglie dal ramo e poi perde anche il ramo, ok.
Ma quando rifa la nuova gettata di foglie, la fa anche dai rami persi l'anno prima o continua solo verso l'alto?
Delle mie due, una, la piccina (ultimo getto 4 coppie) sta buttandone uno da 5 coppie e se ne intravede già un altro; ha rallentato la crescita ora.
La maggiore (ultimo getto 8 coppie) sembra essersi arrestata da 3 giorni... ne ha uno lì lì per spuntare ma fermo. Riprenderà ora che si rialzano le temperature o c'è da aspettare il risveglio l'anno prossimo secondo te?

Sì siamo vicini, il che non è male no? :D
Per il balcone con le Delonix fiorite, bè è sempre bello avere queste aspirazioni. Dico, far fiorire le surfinie che aspirazione sarebbe? E' capace chiunque no? :p

Tranquillo, sopra ogni ramo perso trovi una gemma, che si attiva o la primavera successiva, o in caso di emergenza, quando nella parte apicale le foglie scarseggiano. Teoricamente, più la pianta crescerà meno noterai questa mancanza, perchè tenderà a formare la chioma proprio con queste gemme.
Teoricamente in questi giorni le piante dovrebbero avere avuto uno stimolo per una crescita, ma le giornate si stanno accorciando e le temperature comunque abbassando, per cui si stanno preparando all'arrivo dell'inverno, e di conseguenza risparmiano le energie, rallentando la crescita.
E' un'ottima cosa che siamo vicini, perchè i nostri confronti sono molto utili avendo praticamente lo stesso microclima! :)
Concordo con te! Non trovo soddisfazione di crescere gerani e surfinie, cose troppo banali e che non hanno nulla di originale ormai! Vogliamo comparare una Delonix in fiore su un balcone, con un balcone di gerani e surfinie? :D ahah

Ho raccolto alcuni semi lo scorso Novembre in Terrasanta, sulle rive del lago di Tiberiade, ma non ho avuto il coraggio di tentare a farli germinare.
Che dite, saranno ancora vitali la prossima primavera?

PS C'è una mia discussione in un'altra sezione del forum intitolata Vista in Terrasanta

Non preoccuparti, devi semplicemente conservarli bene! tienili in ambiente asciutto, fresco e al riparo dal calore, dal sole e soprattutto dall'umidità. Hanno una vitalità media, ma se li conservi nel modo giusto, non avranno problemi a germinare.
 

Blade Spirit

Giardinauta
Ragazzi, vogliamo parlare di miracoli?

Ebbene ieri ho trasferito una delle mie due Delonix che condividono lo stesso vaso in un altro vaso che ho dato alla suocera. Finalmente così 1 vaso per Delonix, come è giusto che sia.
Sono in giardino e vedere l'aiuola fresca fresca di 1 mese fa fatta da mia suocera con le roselline quelle grasse, prese in montagna.
Insomma guardo, guardo e... trovo una mini Delonix! Con ancora su le due foglie iniziali e le sue foglie che iniziavano a spuntare! In piena terra e in mezzo alle roselline grasse!!! Pieno sole, innaffiature in agosto nulle (non c'era nessuno) e qualche giorno fa abbondnti (canna dimenticata accesa per 1 ora!) Mi ha detto che aveva usato della terra di un vaso, evidentemente mio in cui seminai delle Delonix e da cui non uscì nulla!
Vien da sè che l'ho presa e messa in vaso, la piccolina :D
Ora ne abbiamo 3!
Certo che appena germogliata, diciamo 2 giorni fa, la vedo dura dato che siamo al 1 settembre. Però sono fiducioso!

Per l'umidificaione.
Ho provato un ampio sottovaso con argilla espansa e un po' d'acqua. Se va bene aumenta l'umidità di pochissimi punti (da 35 a 37-38%). Non so se bisogna non fare un livello d'acqua o semplicemente nebuizzare l'argilla espansa, dovrò fare esperimenti.

Allegherò qualche foto appena riuscirò...
 

Jaguar90

Aspirante Giardinauta
Wooooow! Che sorpresa meravigliosa! :D Lasciala crescere e falle formare un paio di foglie, poi trapiantala, tranquillo che sopravviverà!
Bene per il trapianto, ora per un paio di giorni poco/nulla sole diretto per quella trapiantata, dalle una posizione illuminata e bagna con molta moderazione. Per una settimana almeno sarà molto delicata e basterà poco a farla star male! Il metodo migliore è nebulizzare una due volte al giorno le foglie, così la situazione si sistema. Poi l'argilla la puoi lasciare, sempre umida logicamente, così guadagnerai ancora qualcosa.
Aspettiamo le foto allora! :D
 

Blade Spirit

Giardinauta
A parte le foto che ancora non sono riuscito a ridimensionare per poterle caricare, devo ritrattare per quanto riguarda il sottovaso.

In effetti funziona diversamente da quanto immaginavo.
Dopo aver messo l'argilla espansa nel grande sottovaso e appoggiato sopra il vaso, ho riempito d'acqua il sottovaso fino a formare un piccolo livello. Così facendo alzava l'umidità di pochissimi percento, circa 3%.
Man mano che si asciugava, l'acqua è stata tutta assorbita dall'argilla. Da quando non c'è più il livello il sottovaso ha cominciato a dare ottimi frutti! Così, da ieri pomeriggio, tira su l'umidità di circa 10-15%. Devo capire bene come gestirlo ma sembra proprio funzionare!
Devo ora capire se mettere anche dell'argilla espansa nel vaso sul terriccio per umidificare anche sotto la pianta ma molto più vicino. Una sorta di paccimatura con argilla espansa, ma non so se può dare più benefici o se farà danni.
Cosa ne pensi?
Il terreno respirerebbe meno credo, ma sarebbe più protetto dal caldo diretto, così come tratterrebbe più calore la notte.
Ovviamente quando andrà in letargo toglierò tutto ciò perché ci sarà bisogno di clima secco allora, giusto?
 

Jaguar90

Aspirante Giardinauta
Bene, sono felice che l'argilla funzioni! Io la usavo per le orchidee, più esigenti da quel punto di vista (umidità). Direi che allora hai risolto il tuo problema, max puoi sempre nebulizzare se si abbassa troppo! In ogni caso hai sentito che sta per tornare un'ondata di caldo? :D molto bene, soprattutto per le Delonix! ahahah
Per la pacciamatura usa solamente foglie secche, vanno bene tutte, spezzale in parti non troppo grosse e forma un piccolo strato, questo aiuterà il terreno a: trattenere calore, umidità, concimarlo autonomamente e non lasciar passare tutto il freddo (il terreno respira comunque molto bene). Una pacciamatura fatta bene può salvare una pianta se ci sono fattori esterni che rischiano di farla deperire!
Assolutamente no! (le piante vanno in riposo, gli animali in letargo! ahah :D) La pacciamatura va lasciata per tutto l'inverno, fino a che le temperature non saranno più così basse. E' importantissimo guadagnare più gradi possibile in inverno, e con la pacciamatura si ottiene un buon aiuto: :)
 

Blade Spirit

Giardinauta
Rinverdisco la discussione.

La mia Delonix, l'inverno 2013-14 è stata in casa da mia mamma, senza essere bagnata per 6 mesi.
Ha perduto tutte le foglie e si è risvegliata a maggio dopo aver seccato l'apice vegetativo.
Ha avuto una ottima rerescita fino a ottobre, dove ha ricominciato a perdere le foglie.
A sto punto l'ho portata alla serra del mio paese, ma allo stato attuale, ha perso tutte le foglie e ha seccato l'apice vegetativo...
Ora spero si risvegli. Sotto si vede che è viva, ma sta tardando...

Nel frattempo ho pronti ben 45 semi che a breve seminerò e tratterò in modo diverso un po' per testare limiti della pianta e per capire come trattarla meglio. E per selezionare le migliori, sfruttando la selezione della specie!

Novità dagli altri coltivatori?
 

Blade Spirit

Giardinauta
La prima delonix è defunta...

Le seminate nel 2015, le 5 spuntate son tutte vive e vegete.

Credo di aver capito il "trucco".

Qui in Italia non ci sarà mail il sole che vogliono, d'inverno.
Allora, quando vengono ritirate in casa (indicativamente quando le minime sono sui 10°C) vanno tenute in ambiente il più luminoso possibile, a temperatura relativamente bassa (massimo 18°C) che le permetta di vegetare al minimo, senza mai fermarsi.
E vanno bagnate, eccome se vanno bagnate! Idealmente dal sottovaso, ma anche da sopra, purché non ristagni.
Così, al minimo di luce per loro, temperatura bassa, e acqua sempre disponibile, l'inverno lo passano!
Le alte temperature, accoppiate con le giornate corte e nuvolose, le spingono a veetare velocemente senza averne le forze, e bruciarsi.
Così, addirittura potrebbero non perdere l'apice vegetativo. Una delle mie 5 l'ha mantenuto!
 

FASTEMATT

Aspirante Giardinauta
Ciao, dal 2016 ad oggi più nessun aggiornamento in merito alle Delonix... 10 anni fa avevo tentato la semina prendendo semi a Santo Domingo, fatto tutto da solo senza successo perché non avevo trovato nessun aiuto in internet.
Ora ho ripreso dei semi a Tenerife e leggendo questo forum mi piacerebbe riprovare... È una piabpi affascinante anche se so che è difficile averla qui da noi per il clima, io sono di Novara.
Vi chiedo un aiuto ora:
1) in che mese conviene seminar, anche a settembre ? (Altrimenti proverò a conservare i semi per walqual mese)
2) devo acquistare il terriccio, mi specificare bene una marca e tipologia da comprare ai vivai? Poi si si dovro mischiarlo con della sabbia.
3) dopo che saranno cresciute per 3 / 4 anni quando potrà essere piantata in giardino? Qualcuno ha già tentato?
Grazie ciao
 

Pietro Puccio

Appassionato di palme e piante tropicali
1) in che mese conviene seminar, anche a settembre ? (Altrimenti proverò a conservare i semi per walqual mese)
2) devo acquistare il terriccio, mi specificare bene una marca e tipologia da comprare ai vivai? Poi si si dovro mischiarlo con della sabbia.
3) dopo che saranno cresciute per 3 / 4 anni quando potrà essere piantata in giardino? Qualcuno ha già tentato?
Grazie ciao

Comincio dalla fine: a Novara mai, l'unica pianta in piena terra in Italia di cui si ha certezza si trova nell'estremo sud della Sicilia, a Donnalucata, a pochi metri dal mare. Si può tentare di farla crescere in vaso se si ha spazio e una serra o un locale luminoso e riscaldato per ricoverarla da metà autunno all'inizio primavera.

Conviene aspettare la primavera.
Si può usare terra da giardino con sabbia silicea o agriperlite, necessita di ottimo drenaggio, evitare assolutamente terricci torbosi.
 

Blade Spirit

Giardinauta
Ciao, dal 2016 ad oggi più nessun aggiornamento in merito alle Delonix... 10 anni fa avevo tentato la semina prendendo semi a Santo Domingo, fatto tutto da solo senza successo perché non avevo trovato nessun aiuto in internet.
Ora ho ripreso dei semi a Tenerife e leggendo questo forum mi piacerebbe riprovare... È una piabpi affascinante anche se so che è difficile averla qui da noi per il clima, io sono di Novara.
Vi chiedo un aiuto ora:
1) in che mese conviene seminar, anche a settembre ? (Altrimenti proverò a conservare i semi per walqual mese)
2) devo acquistare il terriccio, mi specificare bene una marca e tipologia da comprare ai vivai? Poi si si dovro mischiarlo con della sabbia.
3) dopo che saranno cresciute per 3 / 4 anni quando potrà essere piantata in giardino? Qualcuno ha già tentato?
Grazie ciao

In giardino mai, ti ha già risposto Pietro.
In vaso, ha bisogno di vaso estremamente grande, essendo un albero.
Le mie hanno 4 anni e avranno tronco di 1 cm alla base, e sono alte 30 35 cm. Senza ramificazione, ovviamente. E sono in vaso da 18 cm.
Abbi pazienza.
Devi ritirarle da metà ottobre, per tenerle in casa nel luogo più luminoso possibile e fresco, troppo caldo le uccide in casa con poca luce.
Puoi tirarle di nuovo fuori quando sei sicuro che non ci si avvicina allo 0°C di minima, quindi primi di aprile.
Devono stare all'aperto. In casa deperiscono lentamente nel periodo invernale.
Non temono il freddo occasionale. 1 settimana a 4°C di minima nel periodo di ripresa vegetativa non le fa nulla, proprio nulla. Purché di giorno si vada almeno sui 15°C.
Però di sicuro 1 giorno a 0°C bene non le fa. Più di qualche giorno a temperature prossime allo 0°C le uccide al 100%.
Idealmente stanno bene dai 15°C in su.
Seminale in primavera, spunteranno in una settimana e cresceranno velocemente all'inizio.
Non ti deprimere, perché sono lentissime....
Tanta tanta acqua d'estate, pochissima d'inverno.
 

keven17

Giardinauta Senior
Ciao a tutti. Giorni fa mi sono arrivati 10 semi di Delonix regia dalla Cina. Li ho scarificati (c'ho provato) e dopo 2 giorni in acqua li ho seminati. Solo un seme si è gonfiato, ed anche molto, ma tutti gli altri sono rimasti invariati, li ho seminati cmq tutti in bicchieri con metà terriccio universale setacciato e metà terra sabbiosa di giardino. Che dite? Sono sterili?

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

keven17

Giardinauta Senior
Un altra cosa: posso tenerli sul davanzale interno di una finestra chiusa esposta a sud-est? Avrebbero sole diretto dall'alba a mezzodì.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

keven17

Giardinauta Senior
Il creatore di questo thread ha seminato più o meno in questo periodo ed ha avuto successo. Non ho problemi di freddo, abito in Sicilia e la temperatura giornaliera si mantiene sopra i 15 fino a dicembre e dispongo di una stanza molto soleggiata e con temperature mai sotto i 16 in inverno.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

keven17

Giardinauta Senior
Un robusto germoglio si sta levando dal terriccio :))
Non è il seme che si era gonfiato ma un altro, quindi potrebbero anche germinare tutti. Che bello!

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

keven17

Giardinauta Senior
Ciao a tutti. Un solo seme di Delonix ha germinato. La piantina è cresciuta velocemente ma c'è un problema: le foglie nuove non godono di ottima salute, sono molto chiare, forse una carenza, non so. Voi che dite?
1be9f65bc182d630992f9b0ab5af14b6.jpg
bb26369e19feeea2e8b137d5151585c1.jpg


Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Ciao a tutti. Un solo seme di Delonix ha germinato. La piantina è cresciuta velocemente ma c'è un problema: le foglie nuove non godono di ottima salute, sono molto chiare, forse una carenza, non so. Voi che dite?
1be9f65bc182d630992f9b0ab5af14b6.jpg
bb26369e19feeea2e8b137d5151585c1.jpg


Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Non bagnarla troppo. Se nemmeno riducendo le innaffiature migliora allora dovrai darle un pò di ferrochelato.
 
Alto