• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Edera che non fiorisce

Kevin17

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti.
4 anni fa ho fatto una talea di Hedera helix a foglia grande, è cresciuta moltissimo e adesso mi riempie quasi totalmente 10 metri di rete, ma ancora nessun fiore... e pur essendo una pianta coltivata per la bellezza delle foglie a me dispiace perché molto graditi alle api.
Sapete per quale motivo non fiorisce ancora?
Avevo letto tempo fa qualcosa riguardante le parti con cui si riproduce: se si riproduce da rami vecchi si comporta da arbusto e non fiorisce, se si fa da rami giovani si arrampica e fiorisce.... o viceversa.. Non ricordo bene, né so se sia vero o meno.

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Datura rosa

Guru Master Florello
Mi attirerò qualche anatema ma io preferirei che la mia non fiorisse con tutta la mia simpatia per gli insetti impollinatori!!!!
Ho una recinzione di una decina di metri ed una pianta potata a sfera sopra al cancello d'ingresso. Sono piante molto vecchie (erano già lì 16 anni fa quando mi trasferii in questa casa) e fioriscono tantissimo e a lungo (sono ancora in fiore ed ancora frequentate anche se non con l'intensità dei mesi scorsi, forse per i mutamenti climatici in atto).
Si riempiono di insetti in maniera esagerata (migliaia?) e il ronzio si può sentire dal portico e questo le fa diventare pericolose soprattutto se in casa ci sono bimbi perché la loro presenza non si limita alle piante ma si spostano ovviamente per il giardino e intorno all'abitazione. Inoltre, quella sul cancello, che dovrò assolutamente eliminare purtroppo a marzo quando farò potare la siepe, deve essere potata spessissimo e "a corto" perché c'è il rischio che aprendolo si possa inavvertitamente disturbare qualche insetto con le ovvie spiacevoli conseguenze.
Ricordo quando nei primi anni il proprietario di casa voleva sostituire la siepe con un muro io mi opposi molto fermamente ma se oggi me lo proponesse di nuovo sarei favorevole anche se non con un muro ma sostituendola con delle piante meno mellifere!!!!
 
Ultima modifica:
Alto