1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Cymbidium ...che fare?

Discussione in 'Orchidee - ibridi e botaniche' iniziata da pibo5, 13 Aprile 2019.

  1. pibo5

    pibo5 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Febbraio 2007
    Messaggi:
    296
    Località:
    provincia di Venezia
    Ho queste piante di orchidee (una è di mia figlia) da curare, ma non so cosa fare con tutti quei pseudobulbi che sembrano secchi, ma sono sodi e non so se è il caso di rinvasare tutto e buttare quei bulbi che sembrano secchi o cosa fare....non vorrei ritrovarmi con dieci vasi, non saprei dove metterli!
    Niente da fare, scusatemi ma non riesco proprio a mettere le foto!
     
  2. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    15.065
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Senza foto è proprio difficile capire, o rinvasi e tieni tutta la pianta così com’è o togli tutti gli pseudobulbi che sembrano secchi... a te la scelta
     
  3. pibo5

    pibo5 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Febbraio 2007
    Messaggi:
    296
    Località:
    provincia di Venezia
    le ho caricate 1.jpg 2.jpg 3.jpg 4.jpg si vedono ora?
     
  4. pibo5

    pibo5 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Febbraio 2007
    Messaggi:
    296
    Località:
    provincia di Venezia
    ultima foto 5l.jpg
     
  5. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    15.065
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Direi che qui un po’ di bulbi è meglio eliminarli
    Se svasi ripulisci e rinvasi non aumentano i vasi. Rimangono gli stessi
    Anche se le piante si dividono, puoi mantenerle nello stesso vaso

    Vedo che anche tu come me te la sei presa comoda negli anni con rinvasi ;)
     
  6. Sofia D.

    Sofia D. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    315
    Località:
    Cesena
    Anche io ero in una situazione simile dopo l'inverno... quando sono andata per rinvasare ho dovuto distruggere il vaso perché era pienissimo di radici, molte delle quali non vitali... poi ora, dopo un mese dal rinvaso, le piante sono più belle che mai e piene di foglie nuove!
     
  7. biro46

    biro46 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    2.020
    Località:
    provincia Varese
    Se vuoi dai retrobulbi che togli dalle vecchie piante puoi fare tranquillamente delle nuove piante di Cymbidium da scambiare o regalare invece di buttarli
     
    A Sofia D. piace questo elemento.
  8. pibo5

    pibo5 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Febbraio 2007
    Messaggi:
    296
    Località:
    provincia di Venezia
    ma perchè? dici che quei retrobulbi sono vivi? se lo fossero, perchè non germogliano?

    A me dispiace sempre buttare qualcosa di vivo, il problema è cercare a chi interessano senza diventare pazzi.....
    Qual è la stagione migliore per rinvasare? Si può fare d'estate?

    Ci vuole un terriccio particolare?
     
  9. pNino

    pNino Giardinauta Senior

    Registrato:
    15 Luglio 2011
    Messaggi:
    1.150
    Località:
    Roma
    non germogliano perche la pianta tende ad andare verso una certa direzione e lascia i bulbi vecchi dietro, come riserva, ma se li stacchi e li metti a radicare ripartono.
    Qualcuno a cui darli si trova sempre....a me li ha chiesti pure il farmacista :D
    marzo-maggio, appena sfiorisce. In estate non si rinvasano i cymbidium, a meno di disastri che ti costringono a metterci mano.
    Si, sono orchidee terricole, quindi sopravvivono con qualunque terra ( li ho visti in normale terriccio universale :eek:) ma se li vuoi tenere bene, hanno bisogno di un terriccio composto in parte da terriccio normale in parte da corteccia, per far modo che abbia nutrienti, umidita' e drenaggio. Se compri il terriccio per orchidee ( quello con corteccia e fibre di cocco) va benissimo, metti sul fondo cocci ( o polisterolo o altro materiale drenante) e poi riempi il vaso. Sono considerate piante heavy feeder , ossia nel periodo vegetativo vogliono molto concime e acqua in proporzione alla quantità di luce che prendono ( piu' sono le ore di sole diretto e piu' acqua e concime vogliono).
    edit: quando rinvasi, se dividi lascia almeno 3 bulbi insieme ( anche vecchi bulbi sodi contano) per dar modo alla pianta di avere delle riserve, e se invece non dividi, non togliere tutti i bulbi vecchi, in caso di errori la pianta potra' ripartire da uno di questi.
     
    A Delonix e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  10. pibo5

    pibo5 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Febbraio 2007
    Messaggi:
    296
    Località:
    provincia di Venezia
    Grazie pNino, seguirò il tuo consiglio. Purtroppo potrò farlo solo dopo metà maggio, perchè stiamo partendo per ferie. Speriamo bene.
     

Condividi questa Pagina