• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Cenere per cicatrizzare le ferite alle radici

cri1401

Apprendista Florello
Capito. A me viene in mente, avendo a disposizione trattore con pala e forca, questo: prendi un bel pezzo di polistirolo di almeno 10 cm di spessore. Corichi il tuo fero sulla pala in modo che ci sia il polistirolo tra la pianta e la pala e con il vaso fuori dalla pala, poi con delle corde leghi la base della pianta all'attacco della pala in modo che quado sollevi la pala la pianta non cada. Sollevato il tutto levi vaso, pulisci radici come più ti piace, prepari il vaso nuovo con un fondo e del terriccio, lo piazzi sulle radici, abbassi di nuovo la pala, rimetti il tutto in posizione eretta e riempi il vaso con quello che manca.
Se ho scritto una cretinata mi spiace ma è l'unica cosa che mi è venuta in mente se, giustamente, non vuoi legarla e sollevarla.
Potresti provare a fare la stessa cosa con una carriola da muratore, avendo l'accortezza di riempire bene la carriola con qualcosa di morbido (e avvolgere anche la pianta con una vecchia coperta o sempre qualcosa di morbido che faccia spessore) che non faccia sprofondare la pianta quando la ribalti rischiando di romperla. Intendo: avvolgi la pianta, prendi la carriola e la metti in verticale appoggiandola contro la pianta, mentre riporti in posizione orizzontale la carriola accompagni la pianta in modo che si ribalti dentro con il vaso fuori dalla pala e poi il resto come sopra.
Ma dovresti avere a disposizione anche un paio di amici robusti che ti aiutino. Non so se mi sono spiegata.
 
Ultima modifica:

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

più che robusti gli amici li devo trovare disposti a pungersi e graffiarsi :LOL::LOL::LOL::LOL:

Mi piace il sistema con la carriola, potrebbe essere attuabile.
Fodero la pianta con polistirolo e pellicola da imballo (tipo pellicola da cucina gigante). Spacco il vaso per evitare che il suo peso , quando la pianta è sospesa con la zolla fuori dalla carriola, spezzi la pianta (purtroppo quando ho preso la pianta l'ho messa in un vaso di coccio che, quasi quasi, pesa come la pianta).
Pulisco le radici. Preparo il fondo del vaso e ribalto la pianta al suo interno. Poi aggiungo terra di conseguenza.

Potrebbe funzionare in modo egregio. Grazie 1000.

Farò un bel servizio fotografico di tutta l'operazione...poi ve lo faccio vedere.

Ste
 

RobertoB

Maestro Giardinauta
Il fosetyl se faccio pasticci lo diluisco in acqua e poi lo spruzzo abbondamente sulle radici, se invece non ci sono grossi problemi e ferite lo distribuisco due o tre giorni dopo l'impianto con l'acqua di irrigazione.
 
Alto