1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Akebia quinata: un rampicante vigoroso.....mio!!!!

Discussione in 'Piante rampicanti e ricadenti' iniziata da Datura rosa, 26 Marzo 2018.

  1. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Visti gli ampi spazi lasciati dagli arbusti che ho dovuto eliminare per la “secca” dell’estate scorsa, il giardino mi sembra troppo vuoto e forse è tempo che io mi regali un rampicante del quale sono innamorata da tempo, l’Akebia quinata

    akebia 2.jpg

    Un rampicante semisempreverde (**)molto vigoroso comunissimo in Cina e Giappone che da noi comincia a d essere apprezzato per la facilità di coltivazione, la versatilità climatica e d'esposizione, come pure per l'eleganza del fogliame.

    I fusti si possono far sviluppare su muri, graticci oppure lasciare a terra, utilizzando la pianta come tappezzante può raggiungere anche i 10-12 m (per raggiungere il suo massimo sviluppo, però, sono necessari all'incirca 5-10 anni);non avendo radici aeree, per farla rampicare richiede una struttura di sostegno.

    E’ anche particolarmente adatta per essere coltivata in vasi capienti (ma non spropositati ,da sostituire ogni biennio.

    Raggiunge un’altezza di 5/7 m, mentre il suo apparato radicale rimane contenuto.


    [​IMG]


    Resiste bene al freddo, ma non a quello intenso (-15°C) e con un’esposizione soleggiata raggiunge la massima vigoria; all’ombra o mezzombra, pur crescendo bene, fiorisce poco e non riesce a fruttificare. L’Akebia deve essere al riparo dai venti e da costanti correnti d’aria, perché, se esposta, i nuovi germogli tendono a bruciare.

    L’Akebia ha un notevole apparato aereo, ma quello radicale non è molto sviluppato: di conseguenza deve essere piantata in terreni fertili e freschi, anche poco profondi ma senza ristagno d’acqua.


    In primavera, tra le foglie, compaiono innumerevoli e particolari inflorescenze, delicatamente profumate, colore viola di diverse tonalità, raggruppate in racemi penduli. Sono fiori unisessuali, nella pianta sono presenti inflorescenze maschili diverse da quelli femminili e s’impollinano per via anemofila o entomofila (come i Kiwi).

    In estate, ai fiori seguono i frutti, pochi in proporzione per la particolare forma di impollinazione e per un’eventuale scarsa insolazione. Il frutto è una specie di grosso baccello violaceo che a maturazione tende ad aprirsi da un lato mostrando, al suo interno, una polpa chiara e cremosa commestibile dal sapore di vaniglia.
    akebia frutti paint.png

    I frutti contengono un elevato numero di semi che permettono di tentarne la riproduzione tramite semina in primavera oltre che per talea semilegnose.

    Nel caso in cui la pianta sia coltivata per ricoprire un muro è consigliabile piegare orizzontalmente i rami più bassi per rinfoltire bene prima la parte inferiore.

    Le piante giovani vanno annaffiate regolarmente, almeno per i primi due-tre mesi dopo la messa a dimora; in seguito si annaffia sporadicamente: possono sopportare, infatti, senza problemi, brevi periodi di siccità.

    La pianta, vista la sua naturale vigoria, non ha bisogno di concimazioni (tranne un po’ di azoto e potassio con le irrigazioni, da febbraio ad aprile, per incentivare la fioritura) ma piuttosto di un diradamento e accorciamento invernali dei lunghi rami tenendo conto di dove è collocata.

    L’apparato radicale modesto, rispetto alla pianta, consiglia un’attenta cura delle innaffiature, specialmente nelle piante in vaso, al fine di non perdere la fioritura o i frutti.
    Difficilmente subisce attacchi fungini, mentre in primavera, sulle nuove vegetazioni, possono comparire colonie di afidi.


    Io adoro la”rossa” ma mi intriga molto anche la “cream form”

    [​IMG]

    Akebia quinata 'Cream Form' web.jpg




    ** Una pianta è semisempreverde quando in condizioni climatiche favorevoli mantiene il fogliame tutto l’anno, mentre negli inverni più rigidi pur non morendo, può perdere tutto o parte del fogliame stesso.
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
    A Mile, CLEMETIS68 e annalisa58 piace questo elemento.
  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    12.533
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Stupendo post!
    Solo una nota: semisempreverde significa che mantiene IN PARTE il fogliame.
    SEMPREVERDE: mantiene il fogliame tutto l'anno.
     
    A angelone54 piace questo elemento.
  3. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Ma l'hai già comprata?
     
  4. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Ho chiesto nel mio solito vivaio e mi hanno detto che si informeranno per ordinarla e mi faranno sapere.
    Comunque, ho visto che posso acquistarla online da
    www.venditapianteonline.it, www.donnadipiante.com, www.ladredipiante.com
    e volevo proprio chiedere se qualcuno ha già acquistato su questi siti e come si è trovato.
     
  5. CLEMETIS68

    CLEMETIS68 Master Florello

    Registrato:
    10 Febbraio 2015
    Messaggi:
    10.906
    Località:
    PRATO
    Io da tutti e i 3 siti ..e mi sono trovata benissimo ...mi sono fatta spedire solo da venditapiante ...le altre ho ritirato direttamente al vivaio ..sono vicini a casa mia :)

    Inviato dal mio HUAWEI SCL-L01 utilizzando Tapatalk
     
  6. Alex81

    Alex81 Master Florello

    Registrato:
    28 Gennaio 2010
    Messaggi:
    14.523
    Località:
    Lago di Garda

    Dunque alla fine della fiera l'hai acquistata?!
    Sono interessato alla pianta anch'io ma non capisco bene alcune cose.da cio che ho.letto sul.web...
    Racconta dai
     
  7. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Se avessi potuto acquistarla in vivaio e portarmela a casa ce l'avrei ma il mio solito vivaio che si era dichiarato disponibile a procurarmela non s'è fatto più sentire e quando ho sollecitato mi han detto che era una pianta ostica che nessuna la voleva......tanto che è diventato il mio ex solito viviao. Altri Garden m'hanno guardato come se stessi chiedendo la pianta delle monete d'oro!!!
    Così ho avuto tempo di riflettere e un po' che la Lonicera che avrebbe dovuto sostituire s'era ripresa e un po' che se avesse ben preso la sua "energia mi avrebbe creato difficoltà nel passaggio tra lei e il box, ho lasciato perdere.
     
  8. danielep

    danielep Guru Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    3.729
    Località:
    san donà di piave
    Io ne ho comperato un esemplare online da un fornitore tedesco di materiale bonsai a dicembre 2018 per € 9,80 ( non ne tiene più in catalogo).
    Lo scorso anno l'ho tenuta in terra e, al trapianto in terrazza (2020), aveva prodotto un paio di propaggini radicate; ne ho una, ma è poca cosa.
    Quest'anno mi sono dimenticato di propagginarla, ma ho già adocchiato un paio di tralci che promettono bene; se li interro adesso conto di staccarli tra un annoo_O
    Non ha ancora prodotto fiori, ma come vegetazione non è male:V:V:V Mi sembra di aver letto che, per produrre i frutti, sarebbe necessaria un'impollinazione incrociata ( non con un suo clone, ovviamente).
    Un passo alla volta, intanto attendiamo i fiori;)
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.

Condividi questa Pagina