1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Sos orchidee sofferenti

Discussione in 'Phalaenopsis' iniziata da Chiamolte, 11 Gennaio 2018.

  1. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    DFF22C8F-7A4A-4B36-B51D-DE92869C7D7D.jpeg 9AD996DA-A2FE-43D0-ACD9-9C04A29EC03A.jpeg C02DE5A7-4ABD-4512-8C15-F03BC82D11AE.jpeg 220A9625-5EF7-418B-858F-D1BEFE830660.jpeg D6499E97-F31B-4D79-9440-A9756FD695DE.jpeg Buonasera, vi scrivo perché credo che le mie orchidee stiano soffrendo. Mi hanno regalato un’orchidea. Non avendo pollice verde temevo che non sarebbe durata molto, in realtà dopo un anno è ancora miracolosamente viva. Dopo un periodo “più di qua che di la” ha rimesso nuove radici e ora sta crescendo un nuovo stelo. La seconda orchidea invece l’ho recuperata da un collega che la stava facendo morire senz acqua ne cure davanti a una finestra. Anche questa ha messo un nuovo stelo. Il problema è che un mese fa mi sono trasferita e le orchidee sono venute con me. Ero solita bagnarle una volta alla settimana con un po’ d’acqua. Ora gli steli delle orchidee continuano a crescere ma le foglie danno segno che le piante per qualche motivo stanno soffrendo. Vorrei capire il perché. Le radici di una delle due inoltre sono gialle. Cosa devo fare secondo voi? Vi ringrazio, buona notte a tutti. Chiara
     
  2. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    13.182
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    ciao,

    dovresti mettere anche le foto delle radici attraverso il vaso.

    domanda, come bagni? ammollo da sopra lasci l'acqua...

    descrivi l'ambiente in cui sono le piante, luce temperature...
     
    A Chiamolte piace questo elemento.
  3. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    No verso un po’ d’acqua nel vaso una volta alla settimana( meno di 1/4 di bicchiere) e dopo un’oretta se vedo che c’e Acqua sotto la tolgo... le piante per ora sono in bagno, prendono la luce pomeridiana, ma purtroppo non ho finestre più luminose di quella... dalle 2.30 in poi... in questo momento non posso fare una foto delle radici, appena torno a casa la posto. Grazie, ciao, Chiara
     
  4. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    Temperatura credo fra 20/21 gradi
     
  5. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
  6. algenor

    algenor Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Settembre 2017
    Messaggi:
    99
    Località:
    milano
    temo tu abbia esagerato con l'acqua.
    prova a svasarla e verica le condizioni delle radici.non credo sia un problema di luce quanto di eccessiva irrigazione in rappoto alla luce/temperatura.
     
  7. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    Ok grazie... quindi la lascio così e magari lascio passare un po’ più di tempo fra un’irragazione e l’altra?... non saprei nemmeno dove partire per “controllare” le radici....invece l’altra orchidea? Dite che anche la seconda orchidea ha le foglie raggrinzite e rovinate così perché le ho dato troppa acqua? della seconda orchidea non vi posso postare la foto delle radici perché ha solo quelle nuove.... le altre erano completamente marce e il fioraio mi ha fatto il rinvaso togliendomele
     
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2018 alle 09:31
  8. algenor

    algenor Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Settembre 2017
    Messaggi:
    99
    Località:
    milano
    Considera che il 90% delle phalenopsis coltivate in cassa muore per eccesso di acqua. E' capitato e capita a tutti noi. E' più forte di noi
    Ci sembra che a non dar da bere alle piante non facciamo nulla per il loro benessere. Il primo sono io.
    Non è un caso che le piante così dette "dimenticate" quelle a cui non diamo alcuna cura (compreso non inondarle) siano quelle che ci riservano le migliori sorprese.
    Forse per ridurre la mortalità sarebbe bene partire da un principio. Le phal non vanno mai bagnate... e poi cominciare a pensare come non farle morire di sete, eventualità assai remota.
    Ci sono tutti i modi corretti per valutare quando e se annaffiare. Li puoi trovare nel forum o in tutti i siti che parlano di orchidee. a differenza di altre piante non puoi stabilire periodi standar tipo una volta alla settimana. Devi dare da bere loro quando ne hanno bisogno.
    Il principale motivo per cui le phal hanno il vaso trasparente è per controllare le radici. quando sono grigie anziché verdi bisogna dar dar bere.
    Io aggiungerei che qual punto è bene aspettare, perchè con tutta probabilità le radici interne sono ancora zuppe.
    Un altro buon metodo è quello di soppesare il vaso.
    quando questo è leggero è ora di annaffiare.
    Quando si annaffia, si annaffia bene. si inzuppa e si lascia scolare... e poi ce se ne dimentica.
    Il peggio che si possa fare è aggiungere acqua ad una pianta non perfettamente asciutta... che è quello che facciamo tutti.
    Insomma semplificando le phal le si lascia seccare e poi si affogano.
    se hai voglia di guardarti questo ti sarà tutto più chiaro e spiegato da un personaggio ben più autorevole di me

    un saluto.
    s
     
  9. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    Ti ringrazio per la risposta esaustiva. Mi concentrerò sull’innaffiatura. Buona domenica. Chiara
     
  10. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    CAB67098-9CD8-42C3-8220-60583DA2B6C7.jpeg Ragazzi già che ci sono vi chiedo un’altra cosa... ho comprato un integratore... lo posso mettere a febbraio per “aiutare” le orchidee deboli?
     
  11. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    E un’altra domanda... l’acqua qui è molto calcarea, come posso fare? Usare qualcosa contro le possibili conseguenze del calcare eccessivo o devo utilizzare una bottiglia d’acqua? Grazie ancora. Chiara
     
  12. cscarfo

    cscarfo Esperto di Orchidee

    Registrato:
    6 Maggio 2012
    Messaggi:
    1.409
    Località:
    Roma
    Ciao,
    fai scaldare l'acqua fino a 80-90 °C per far precipitare il calcare (poi la lasci raffreddare, eh;)), oppure devi comprare acqua deionizzata e mescolarla con quella del rubinetto.

    Ciao

    Carlo
     
  13. Chiamolte

    Chiamolte Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    10
    Località:
    Como
    Ok grazie mille!!
     
  14. hernandezkiing

    hernandezkiing Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Ottobre 2017
    Messaggi:
    79
    Località:
    Como

Condividi questa Pagina