1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

riconoscimento parassiti

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da Antonio81, 12 Agosto 2017.

  1. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo
    ciao secondo voi questo microscopio portatile dalla modica cifra di poco più di 20 euro può tornare utile nel riconoscimento di larve uova insetti acari ecc.... xhtrade portatile 1000x led usb
     
  2. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    4.163
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Secondo me sono patacche del tutto inutili e complicate, oltretutto leggo recensioni pessime (ne riporto una in calce *). Per la campagna molto meglio una lente di ingrandimento professionale (io ne una provvista di tacche per leggere le misure dell'oggetto osservato).

    Posso aggiungere che ho un microscopio biologico da esercitazione a cui il produttore ha voluto abbinare un dispositivo per trasferire le immagini sul p.c., ma la risoluzione è molto mediocre, perciò lo uso solo in modo tradizionale per osservare preparati su vetrino, e fin lì è sufficiente anche se ovviamente l'ottica è di qualità commisurata al prezzo dell'apparecchio.

    Sto valutando l'acquisto di uno stereoscopico con terzo tubo per microfotografia (ne altri due, con zoom e senza, ma per fare foto devo appoggiare su un oculare l'obbiettivo di una camera con risultati alquanto incerti): il costo complessivo per avere qualcosa di valido si aggira sui mille euro.

    Se vuoi fare osservazioni casalinghe ci sono appunto gli stereo senza zoom ma ovviamente, anche a rimanere a livello ultramatoriale, per avere un paio di ingrandimenti (diciamo 20x e 40 x) ci vogliono circa € 150,00. Di meno evita di acquistare.

    * xhtrade portatile 1000x led usb
    Una vera delusione. Attaccato al pc funziona senza grossi problemi, ma il software di misura non si installa e non parte. Inoltre preso per usarlo col cellulare, non c'è indicata da nessuna parte quale app scaricare (cosa veramente scandalosa). per tentare ho provato tutte le app disponibili su play ma niente da fare. certo 22 euro non sono una gran spesa, ma il minimo di funzionalità scritte sulla presentazione bisogna che le rispettino.
     
    A Antonio81 piace questo elemento.
  3. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo
    allora mi indichi un prodotto economico portatile e sopratutto valido pleas :tupitupi::tupitupi::tupitupi: 150 euro li butto volentieri :ciao::ciao:
     
  4. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo
    dai che poi ci divertiamo sul forum......
    ps nemmeno immagini quante patologie ho da mostrare col lavoro che faccio :p:p
     
  5. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    4.163
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Stasera provo a farti una fotografia con quello che ho più semplice così ti rendi conto.
     
    A Antonio81 piace questo elemento.
  6. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo
    e vivaaaaaaa :tupitupi::tupitupi::tupitupi:
     
  7. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    4.163
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Ti ho fatto una paio di foto del ragnetto rosso che trovo sempre sull'acetosella (uova e adulto); ingrandimento 20x. Le ho fatte appoggiando su un oculare del microscopio una Nikon Coolpix da 8,1 megapixel (parte anche il flash), poi le ho migliorate con un semplice programma di ritocco. Queste non sono venute tanto bene: bisogna farne parecchie e poi scegliere (magari aggiungere luce sul soggetto da fotografare).
    https://farm5.staticflickr.com/4360/35691862064_31c1c8476a_m.jpg
    https://farm5.staticflickr.com/4438/35692157684_7a20bab76f_z.jpg

    Il microscopio stereoscopico che ho usato è simile a questo (su ebay costa poco più di € 200, però ne trovi anche a meno ma non scendere di troppo): l'oculare è 10x e ha due ingrandimenti di obiettivo 2x e 4x. Ovviamente non sono oggetti portatili.
    Per la campagna la cosa migliore e più semplice è mettersi in tasca una lente contafili. Ce ne sono vari modelli, da quelle classiche che costano intorno a 8-10 euro a quelle provviste di illuminazione a led che viaggiano sui 40-50+ euro (ce ne sono anche con la messa a fuoco e scala per la misurazione).

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 12 Agosto 2017
  8. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo
    Però serio io a occhio nudo nn riesco a distinguere i ragnetti rossi ho comprato pure una lente da €3 da Leroy sono stati €3 buttati.... diciamo che quello che hai tu è ottimo ora cercherò di documentarmi di più sulla lente contafili grazie per l'info
     
  9. Crimson king

    Crimson king Apprendista Florello

    Registrato:
    15 Marzo 2016
    Messaggi:
    4.284
    Località:
    Albano
    Azz si và in giardino col microscopio così l' acchiappo tutti:mazza:
     
    A Antonio81 piace questo elemento.
  10. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    4.163
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Ne ho fatte altre due, molto interessanti: di queste prendetene nota. In realtà volevo fotografare il tingide del pero, però mettendo la foglia sotto il microscopio mi sono accorto che c'era dell'altro, un paio di ragnetti di cui bimaculato mentre il secondo forse era un predatore, ma soprattutto dei residui di attacco di metcalfa e, sopresa lieta, un bozzolo di neodrino!

    Forse già saprete che per contrastare la metcalfa alcuni anni fa è stato introdotto un antagonista, un piccolo imenottero che si chiama Neodryinus typhlocybae (tra le prime regioni a farlo è stato il Piemonte dove abito). La femmina del neodrino parassitizza la metcalfa infliggendole nel corpo le proprie uova; la larvettetta si nutre del corpo della metcalfa costruendosi dapprima un rigonfiamento a fianco della vittima (vd. prima foto), chiamato sacco erniario, infine divorata la metcalfa si costruisce un bozzolo trasparente sotto il corpo di cui rimane solo la esuvia. Nella seconda foto ho sollevato il bozzolo e quello che c'è dentro è la larva del neodrino (è di color giallo pallido, quando diventa pupa il colore si fa scuro).

    Lezione finita :ciao:

    [​IMG]

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 13 Agosto 2017
    A Antonio81 piace questo elemento.
  11. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo
    No anche io voglio esplorare e soprattutto capire cmq grazie della lezione a scrocco:p:p
     
  12. Antonio81

    Antonio81 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.933
    Località:
    sicila (Palermo)
    Località:
    Palermo

Condividi questa Pagina