1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Rampicanti per "tetto verde" sottobalcone

Discussione in 'Progettazione terrazzi e balconi' iniziata da themanu, 8 Aprile 2018.

  1. themanu

    themanu Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Aprile 2018
    Messaggi:
    2
    Località:
    Padova
    Buongiorno da Padova :)

    Vorrei realizzare un "tetto verde" per i miei balconi, occultando i sottobalconi grigi e tristi che li sovrastano, e vorrei chiedere quali sono a vostro avviso i rampicanti che potrebbero essere più indicati, considerando che le esposizioni sono ben diverse.

    I balconi sono due:
    - uno, molto luminoso, esposto a sud-est;
    - uno, invece piuttosto buio, che riceve sole diretto solo da ottobre a febbraio, esposto a nord-ovest e con la parte a sud quasi "incassata" nell'edificio (da cui il motivo per cui è così ombreggiato: infatti ci crescono bene piante da sottobosco, quali pungitopo e ciclamini; mentre nella parte più soleggiata del balcone in passato cresceva decisamente con successo un falso gelsomino).

    In ogni caso, considerando che il collocamento che ho in mente sarebbe nel sottobalcone, l'esposizione diretta non ci sarebbe in ambedue i casi (a parte nella parte di crescita verticale della pianta che, all'occorrenza, posso però collocare in modo che abbia meno esposizione solare diretta).

    Ci sarebbe poi un'altra zona in cui vorrei fare qualcosa di analogo, in questo caso facendo "correre" in orizzontale un rampicante lungo il muro perimetrale con un'esposizione a nord-est protetta però da un tendaggio permanente che, quindi, riduce leggermente l'esposizione alle intemperie, al freddo, ecc.

    Grazie :)
     
  2. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.556
    Località:
    perbacco... in italia
    le piante tutte salgono in alto, crescono ai lati , strisciano ecc... ma in pratica nessuna ama crescere "rovesciata a faccia in giù"....
    neanche le molto infestanti , opportuniste ,adattabili e "abbarbicanti" parthenocissus tricuspidata ( detta vite amaricana ) e nemmeno la quinquefolia ( detta canadese)...quelle che diventano rosse in autunno.....( in realtà di origini himalaiane)
    bhe nemmeno loro amano farlo io ne ho alcune che crescendo sono state costrette ad abbarbicarsi ad sottobalcone .....belle piene in verticale e in tutte le direzioni, arrivate al sottobalcone fanno "quattro caucci" ( fronde/ramificazioni) praticamente spoglie o si staccano per farsi ricadere ( la tricuspidata "americana") alla ricerca di spazi a fianco... o.....lo attraversano con le molto spoglie ramificazioni ( la quinquefolia "canadese " ) e appena finito il sottobalcone e si accorgono che possono riprendere a crescere verticalmente quei 4 "caucci" da lì in poi ricacciano il fogliame a coprire muro e quant'altro se oltre alla superficie sottosopra non ci sta altro posto per crescere ricade formando "liane fogliate" verso il basso e nel vuoto....ma il sottobalcone rimane quasi del tutto spoglio.

    altra pianta che ci ha adottato è il ricoprentissimo e sempreverde ( quanto sofferentissimo di anche se pur piccole e misere mancanze di irrigazione e acqua) ....
    pure lui nonostante sia praticamente tra le pochissime piante che riescono ad abbarbicarsi praticamente su tutto vetri lici compresi....arriva ai sottobalconi e li "schiva"
    bellamente ... ci arriva le fronde apicali si attaccano all'intonaco e appena sente quelle fronde a pancia in su....devia la direzione lungo tutto perimetro del sottobalcone...proprio lo evita....

    detto ciò non sono a conoscenza di altri tipi di rampicanti che siano in grado di farlo....

    marco
     
    Ultima modifica: 8 Aprile 2018
  3. themanu

    themanu Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Aprile 2018
    Messaggi:
    2
    Località:
    Padova
    Grazie Marco per la velocissima risposta :)

    Mi sono dimenticato di specificare che non desidero far correre le fronde lungo l'intonaco del sottobalcone, ma pensavo di tendere dei fili (o qualcosa di simile... ma per comodità diciamo "fili") al fine di creare una specie di pergola... con la differenza che rispetto ad una pergola normale manca il cielo sopra :) e la luce, quindi, le piante la intercetterebbero prevalentemente dal basso (da cui la mia idea che potrebbero essere più idonee piante rampicanti in grado di crescere anche in condizioni di luce meno abbondante).
    Giusto per dare un'idea ancora più precisa: tra i fili su cui farei correre i rampicanti ed il sottobalcone sovrastante ci sarebbero circa 15-25 cm di "luce" (devo ancora prendere le misure correttissime, queste sono spannometriche).

    Non ho capito, invece, quale è il "ricoprentissimo e sempreverde", ma un po' delicato con l'irrigazione, che citi :O

    Grazie ancora!
     
    Ultima modifica: 8 Aprile 2018
  4. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.556
    Località:
    perbacco... in italia
    :LOL: ah siii scusa....succede quanto si scrive un mess. tra un impegno e l'altro....
    il ricoprentissimo è un ficus pumila/ repens....però é giá lento di suo nel crescere alla " luce" ,si adatta molto bene anche all' ombra semiluminosa e " costante....ma cresce ancora più lentamente. ..

    Ti auguro che i fili ti siano utili ...potrebbero anche funzionare....
    e in ultimo ....
    occhio le piante rampicanti "grandi" in genere hanno e arrivano ad avere dimensioni decisamente ragguardevoli e se la tua superficie da ricoprire e inferiore ai 25mq e oltre per pianta , anche se in vaso e lo sviluppo in altezza / linea é inferiore, almeno, ai 6/7 mt....o se la parte sopra di quel balcone non é di tua proprietà....bhe a parte il lento e molto più gestibile ficus repens.....le altre meglio lasciarle perdere....crescono davvero e veramente tanto e tanto velocemente....troppo.
     
    Ultima modifica: 8 Aprile 2018
  5. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    62
    Località:
    provincia di modena
    quanto dovrebbe essere grande il vaso se volessi che un falso gelsomino ricoprisse una parete di balcone? e quanto sarebbe pesante? Il mio appartamento è del 1975, quanto peso potrebbe sostenere per mq? Dove posso trovare quest'ultima info? Grazie
     

Condividi questa Pagina