• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Rampicanti che non conoscevo: mi piacciono!!!!

Datura rosa

Guru Master Florello
Un po’ per la mia innata curiosità che mi spinge, connessione permettendo, a fare ricerche in rete, a leggere pubblicazioni e consultare cataloghi e riviste specializzate e anche come socia A.Di.P.A., un’associazione per la conservazione e lo scambio di piante insolite, ho avuto modo di conoscere un’infinità di piante delle quali non conoscevo nemmeno l’esistenza.

Quelli che seguono sono dei rampicanti ancora poco diffusi in Italia ma che cominciano a fare la loro apparizione nei vivai che, personalmente, non conoscevo. Su alcune sto facendo un pensierino...........

Wisteria Millettia Satsuma (Famiglia Fabaceae)

La Millettia Satsuma è un glicine semi-sempreverde a seconda dell'intensità del freddo invernale. Produce piccoli grappoli ma molto profumati in tarda estate color vinaccia, colore molto particolare rispetto alle altre tipologie di glicine. Crescita lenta. Chiamato anche Glicine rosso o Glicine d'estate per il colore rosso dei sui racemi e per la fioritura estiva. La fioritura è progressiva, inizia alla base del racemo e poi sbocciano i fiori posti all'apice. La completa fioritura può impiegare circa 20 giorni. Al nord è piuttosto un cespuglio.

Fiorisce sin dal primo anno di vita, collocato in pieno sole o in leggera ombra, su un terreno fresco e profondo, ricco di humus, ben drenato sul fondo della buca, dove ancorerà le sue robuste radici.

Utilizzata per la coltivazione in vaso, pergolati, balconi, ringhiere, colonne e muri.

Rustica fino a – 16°

milletia_satsuma.jpg


Euonymus fortunei 'Wolong ghost'
(Famiglia Celastraceae)

Di difficile reperibilità in Italia, si adatta a posizioni sia di ombra che di sole e può essere utilizzato sia come rampicante che come tappezzante.

MAR0030409_7409.jpg


Dicentra scandens (Famiglia Papaveraceae)

È una pianta piuttosto erbacea perenne e rustica fino a -15°che dovrebbe raggiungere i due metri d'altezza al massimo. La bellezza sta nella fioritura, uguale al Cuor di Maria classico ma di un colore giallo. Esposizione ombra parziale.

images


Periploca greca (Famiglia: Apocynaceae)

Molto rara in Italia ma in vendita in alcuni vivai, è una pianta- liana perenne decidua (espos. sole o mezza ombra- fioritura in Marzo Aprile Maggio Giugno – altezza fino a 15 m - resistente al salmastro) comune nei boschi dell’area mediterranea europea, singolare per la fioritura, per la forma biforcuta dei suoi lunghi frutti (molto simili a quelli dell’oleandro della stessa famiglia, peraltro) e per la bellezza delle foglie coriacee lucide. La sua rusticità è certa, poiché resiste a parecchi gradi sotto zero.si trova sulle coste del Salento, tra Brindisi e Otranto, nell’oasi delle Cesine e in poche altre località.

Resiste al vento salmastro, e questo ne fa un buon rampicante da posizionare al mare, per formare pergole o coprire verande. E’ una pianta perenne caducifoglia

La pianta emette un lattice velenoso se ingerito.

Periploca_graeca(y10k.ru).jpg
1625.jpg



Senecio confusus (Famiglia Asteraceae)

Altrettanto raro da noi, è un rampicante dai vivaci fiori arancione che può essere messo in piena terra dalla tarda primavera fino all’autunno e conservato d’inverno come pianta d’appartamento, dopo una potatura adeguata o dopo averlo riprodotto per mezzo di talee. In casa fiorirà prestissimo anche se ancora di piccole dimensioni.

L’esposizione adatta è sole o mezza ombra, fiorisce in estate--autunno, è una perenne a fogliame caduco.

flamevinesm1.jpg

433794241_b68aa8d8da_b.jpg


Holboellia coriacea (Famiglia Lardizabalaceae)

Una parente dell’Akebia che non è adatta ad uno spazio limitato in quanto la sua altezza è compresa tra 2,7 e 3,5 metri, la larghezza invece va da 2,5 a 3 metri. Per raggiungere il suo massimo vigore sono necessari mediamente 5-10 anni. Esposizione pieno sole, mezza ombra, ombra, resiste fino a -5° C. Epoca fioritura: tarda primavera. Perenne sempreverde.

DETA-1492.jpg


Stauntonia hexaphylla (Famiglia Lardizabalaceae)

Ancora della Famiglia dell’Akebia un rampicante sempreverde, vigoroso che può arrivare ad un’altezza di 8-10 metri, crescita rapida.

Ha fiori con profumo fragrante e dolce e frutti color porpora, commestibili (solo sulle piante femmine) ed è rustico fino a – 10° e, a detta di alcuni, addirittura fino a – 16*.

Può ricoprire graticci e pergolati, in posizione riparata e soleggiata, vicino a un muro o in vaso.
Stauntonia-hexaphylla_Stauntonie.jpg



images



continua..............
 

Datura rosa

Guru Master Florello
Kennedia coccinea (Famiglia Leguminosae)

E’ una rampicante sempreverde che fiorisce, con fiori persistenti che somigliano a quelli dei piselli odorosi, da Marzo a Giugno

Questo tipo di pianta cresce facilmente in prossimità di muri e graticci, ma può anche essere coltivata come ricadente ed anche utilizzata come pianta tappezzante. Non ha predilezioni riguardo alla temperatura, adattandosi sia al caldo delle regioni costiere che al clima rigido delle zone collinari, purché non si esponga a temperature di molti gradi inferiori allo zero. La coltivazione è piuttosto semplice

Gradisce un'esposizione soleggiata o semiombreggiata e teme le temperature inferiori a 0°.

4df580ce6759a_59305b.jpg



Schisandra (Famiglia Schizandraceae già Magnoliaceae)

Come le magnolie, sono quasi tutti dotati di un’ottima rusticità: non temono gli inverni rigidi e sono tra i primi ad avvertire l’arrivo della primavera.

Sono da utilizzare nei giardini, sui terrazzi, anche in piccoli spazi, dato che le loro dimensioni sono contenute. Hanno portamento vivace e grazioso, fiori decorativi, fruttificazione colorata: molto di quanto ognuno di noi si aspetta da una pianta da giardino.

Alla fioritura segue la fruttificazione: appaiono piccoli e lunghi grappoli ricchi di ‘acini’ verdi, simili a quelli dell’uva immatura, che, con decisione e rapidità, cominciarono a crescere. All’inizio dell’estate superano i dieci centimetri di lunghezza, contribuendo a creare già un certo effetto decorativo, sicuramente migliore rispetto a quello dato dai fiori.

Con il trascorrere del tempo e con l’arrivo della calura estiva i frutti si avviano alla maturazione e cominciano a tingersi di rosa. In piena estate tutta la Schizandra diventa una spettacolo di grappoli rossi, brillanti, immersi nel verde chiaro del fogliame.

4ec7bf601b773a6e89506d3df78e58f1.jpg


Schisandra chinensis

schisandra_chinensis-superfood.jpg


Schisandra rubiflora

4734749ebcc701365c07c6a8ec6a93e4.jpg


Schizandra sphenanthera

3533151461_83f494de4f_b.jpg


Jasminum beesianum (Famiglia Oleaceae)

decidue. I fiori, piccoli, profumati e di colore rosso scuro, riuniti in mazzetti, terminali o ascellari, di tre esemplari, compaiono in estate e sono seguiti da frutti molto decorativi. È una specie rustica che raggiunge i 3,5 m. di altezza.

E’ un gelsomino perenne a foglia caduca originario del Tibet, resistente ai climi freddi e al gelo. La sua particolarità non è tanto la profumazione, che è lieve, quanto il colore dei suoi fiori rosa. Ha una doppia, a volte anche tripla, fioritura in primavera e in tarda estate. Sui nuovi getti vengono prodotti i piccoli bocci rosa carico che si aprono in graziosi fiorellini creando una cascata di colore su tutta la pianta. Si tratta di una pianta dalla crescita veloce, vigorosa e adatta a chi cerca un rampicante diverso dal solito. Specie rustica che raggiunge i 3,5 m. di altezza. Fruttifica facilmente, i frutti sono neri, molto evidenti.

images

JASMINUMBEESIANUM_MED.jpg




Ovviamente tutto è S.E. & O.!!!!!!

:ciao::ciao:
 

CLEMETIS68

Master Florello
Grazie ...veramente tutte belle e particolari ,peccato che quasi tutte sono difficili da reperire qui da noi..:cry::cry::cry:
ma se sai dove trovarle avverti ...perchè per il gelsomino in particolare farei carte false...
 

GORLA

Florello Senior
Grazie che belle , io sono una curiosona come te sempre alla ricerca di piante , e mi interessa anche dove sei iscritta non ho capito
 

danielep

Florello
Ciao, sono veramente bellissime, mi fanno venir voglia di avere un giardino ed un terrazzo tre volte più grandi:V:V:V
Quanto alla rarità, ricordo che una ...ina di anni fa il Rhyncospermum jasminoides cominciava ad apparire timidamente e costava Lit. 20.000 ( di allora); erano bei soldi;).
Guarda adesso, sembra diventato un' infestante:)
 

njnye

Florello Senior
Passo il tempo a dire che Milano non è la città cementosa e grigia dell'immaginario collettivo, dovrei aggiornare la firma con questa nuova campagna :D

Riguardo alla Periploca greca:
è vero che è rara in Italia ma è tra le piante "spontanee" che si possono ammirare al Castello Sforzesco
Assieme ai capperi di Pantelleria, che a dispetto del nostro clima, fioriscono allegramente tutta l'estate e devono sradicarli dalle mura quando diventano troppo grossi.
http://lavitaetuttaunclick.blogspot.it/2013/08/piante-spontanee-al-castello-sforzesco.html
 

danielep

Florello
Wisteria Millettia Satsuma (Famiglia Fabaceae)

La Millettia Satsuma è un glicine semi-sempreverde a seconda dell'intensità del freddo invernale. Produce piccoli grappoli ma molto profumati in tarda estate color vinaccia, colore molto particolare rispetto alle altre tipologie di glicine. Crescita lenta. Chiamato anche Glicine rosso o Glicine d'estate per il colore rosso dei sui racemi e per la fioritura estiva. La fioritura è progressiva, inizia alla base del racemo e poi sbocciano i fiori posti all'apice. La completa fioritura può impiegare circa 20 giorni. Al nord è piuttosto un cespuglio.

Fiorisce sin dal primo anno di vita, collocato in pieno sole o in leggera ombra, su un terreno fresco e profondo, ricco di humus, ben drenato sul fondo della buca, dove ancorerà le sue robuste radici.

Utilizzata per la coltivazione in vaso, pergolati, balconi, ringhiere, colonne e muri.

Rustica fino a – 16°


Combinazione; l' ho avvistata proprio ieri in un vivaio.:)
Dici che in un vaso in terrazza ci sta o, al pari del glicine, è troppo vigorosa?
 
Alto