• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Quando iniziare laghetto in mastello

GigiLake

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,

Ho un mastello zincato antico che vorrei usare come mini laghetto. Altezza circa 60, largo credo un 70/80. La prima domanda è se sia possibile o il caso iniziarlo in questa stagione, un po' come si fa con le aiuole dove metti a dimora le piante in autunno per poi goderti la loro bellezza gia alla primavera successiva. O se in alternativa sia meglio aspettare la primavera. È che mi piaceva l'idea di averlo subito con magari qualche pianta sempreverde anche d'inverno anche se fa freddo (sono in collina sul lago maggiore): esistono piante del genere?
Se la risposta è affermativa decido la posizione. Lo metterei nell'aiuola davanti casa. Prenderebbe sole dal mattino fino alle 14 circa. É troppo o troppo poco? Spostandolo posso modulare un po' le ore di sole ricevute.
Mi piacerebbe anche mettere i pescetti piccoli che menzionate sempre (vi leggo compulsivamente da un po') per le zanzare e per tenere pulita l'acqua. Inutile dirlo che mi piacerebbe un mastello dove con le piante e i pesci l'acqua si mantiene limpida...è un impresa possibile? Anche perché in alternativa mi cacciano di casa

Grazie mille in anticipo a chi mi aiuterà a realizzare questo sogno che ho da un po'
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
puoi iniziare quando vuoi, ovviamente avrà l'aspetto che hanno i laghetti in questa stagione

io non sono molto esperta, ma la maggior parte delle piante che ho io vanno a riposo, quindi o son secche o spariscono proprio nella parte aerea
ma se posizioni da subito le piante, a primavera partiranno appena le temperature lo permetteranno
se poi vuoi inserire piante verdi, tipo papiri o simili, devi calcolare che in inverno vanno riparate
 

GigiLake

Aspirante Giardinauta
Grazie mille!
Quindi non esistono piante d'acqua sempreverdi per le temperature del nord?
Altra domanda riguarda il tipo di piante. Sicuramente vorrei mettere una piccola ninfea facile da principiante. Dico piccola perché ho capito che si sviluppano molto. A parte quello, essendo piccolo, cosa non può mancare per mantenere l'acqua più pulita possibile?
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Piccola, bellissima e rustica, la mia preferita è la ninfea pigmea helvola adorabile

io in vaschette di quelle dimensioni ho una rustica rosa/arancio ricevuta da mia zia, fiorisce presto in primavera, è sempre la prima, ma smette presto in autunno

in questo momento mi stanno ancora fiorendo, la helvola, una gialla a fiore di dimensione normale devo cercare il nome, mi sfugge, ha molti petali un bel giallo limone chiaro
e la Tina uber, una piccola tropicale viola , che poi toglierò e farò svernare in un secchio in ambiente protetto
 

GigiLake

Aspirante Giardinauta
Altro dubbio che ho riguarda l'esposizione. La tinozza nei mesi più caldi sarebbe esposta a est e in parte a sud per cui prenderebbe sole tutto il mattino ma a seconda di dove la posiziono andrebbe in ombra verso mezzogiorno oppure verso le 14 (ovviamente considerando le variazioni rispetto alla stagione). Visto che dall'alba a mezzogiorno (di media) sarebbe al sole, conviene fermarsi lì e disporla in modo che vada poi in ombra o le piante ne soffrirebbero? Essendo metallica ed essendo le estati sempre più calde non vorrei che si scaldase troppo . In ogni caso potrebbe essere un pò ombreggiata da arbusti etc. Insomma, cosa è meglio?

Grazie
 
Alto