1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Possibilità di ricoprire muro rovinato..

Discussione in 'Progettazione terrazzi e balconi' iniziata da Rikkabull, 7 Marzo 2019.

  1. Rikkabull

    Rikkabull Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Marzo 2014
    Messaggi:
    31
    Località:
    Figline Valdarno FI
    Salve, vi spiego la situazione:
    Da poco mi sono trasferito nella casa dei miei suoceri, dove da ben oltre 50 anni (ma forse anche di più..) è presente sulla strada provinciale che costeggia la casa un muro in pietra con un evidente problema..
    [​IMG]

    Il primo consiglio che anche io darei, sarebbe quello di rifare completamente il muro, su questo non ci piove, ma non è così semplice.
    Il terreno sovrastante è sempre stato in comodato d'uso da generazioni e come spesso accade il proprietario non vuole ripararlo. Adesso mio suocero purtroppo non c'è più e sta a me occuparmi del sopracitato terreno, ma sicuramente non della riparazione del muro (c'è già la casa da rimettere...), la quale a mio avviso avverrà quando ci sarà un incidente ed il proprietario passerà dei guai (di nuovo come spesso accade).

    Detto questo adesso sto valutando svariate opzioni, una tra le quali è quella di ricoprire lo "sbrano" con piante ricadenti, cercando perlomeno di recuperare a livello estetico e magari anche a livello pratico ( la pioggia). L'altezza del muro è all'incirca 2,5 m.
    Avete qualche consiglio a riguardo?
    Scusate per il lungo post :) e grazie anticipatamente
     
  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    5.586
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Ma, la soluzione migliore è fare il muro. Sennò, edere piantate in cima al terrapieno: ricadono, radicano i tralci ricadenti sulla terra nuda e, questa, non frana più.
     
  3. CLEMETIS68

    CLEMETIS68 Florello Senior

    Registrato:
    10 Febbraio 2015
    Messaggi:
    8.969
    Località:
    PRATO
    Ma sei sicuro che è di vostra competenza ????
    e no del comune o della provincia ????
     
    A marco.enne e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  4. Rikkabull

    Rikkabull Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Marzo 2014
    Messaggi:
    31
    Località:
    Figline Valdarno FI
    È già stato appurato che è a spese esclusive del proprietario del terreno sovrastante, starà al comune sollecitare lo stesso nel ripararlo.
    Inizialmente avevo pensato anche io all'edera, ma ho paura che la sua particolare vigorosità delle radici possa creare problemi. Nella parte crollata ci sono già svariati arbusti e rovi che sembrerebbero reggere il tutto, io pensavo di creare una specie di "cappotto" per proteggerlo al limite dalla pioggia..
     
  5. CLEMETIS68

    CLEMETIS68 Florello Senior

    Registrato:
    10 Febbraio 2015
    Messaggi:
    8.969
    Località:
    PRATO
    Se dovesse piovere molto li viene giù tutto ..con qualsiasi pianta
    ho visto crollare muretti interi per le piogge ...figurati
    ho visto che a volte dopo i crolli dei muretti mettono delle reti ...non saranno belle
    ma poi potresti mettere tra i buchi del rosmarino prostrato
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  6. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.064
    Località:
    perbacco... in italia
    Se anche Il terreno è in comodato e la sua manutenzione (solo quella ordinaria) spetta in toto (salvo accordi intercorsi tra comodatario e comodante) a chi lo ha in comodato ....
    MA IL MURO è a confine (oltre che di contenimento del terreno sovrastante)...e se nessuno ne ha rivendicato la piena proprietà nei termini e tempi di legge DIVENTA parte comune e di confine tra il proprietario del terreno (e che lo ha costruito) e il proprietario della strada....
    e le spese di manutenzione STRAORDINARIA ( che per legge nello specifico dovuta a grave deperimento del bene, ovvero ricompreso il crollo COME IL FATTO SPECIFICO) e/o il relativo ripristino SPETTA SEMPRE come condivisa tra i tutti i comunanti PROPRIETARI. (Sempre fatto salvo altri accordi intercorsi UFFICIALMENTE registrati ...non a parole)
    ....spetta a e tra i proprietari .

    https://www.fanpage.it/manutenzione-e-riparazione-del-muro-di-confine-tra-fondi-a-dislivello/
     
    Ultima modifica: 8 Marzo 2019
    A Stefano Sangiorgio e CLEMETIS68 piace questo messaggio.
  7. Rikkabull

    Rikkabull Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Marzo 2014
    Messaggi:
    31
    Località:
    Figline Valdarno FI
    Intanto grazie davvero a tutti per i consigli.
    Mi ero già informato su tutta la parte legale ,e in questo frangente ne esco senza alcuna responsabilità.
    Dico questo perché non esiste a oggi nessun documento scritto che riguarda un comodato d'uso sul terreno, e' sempre stato fatto tutto a voce( tra grosso proprietario terriero e contadino) prima dal babbo di mio suocero poi con mio suocero e adesso a me. Quindi nel caso succedesse qualche problema con il muro la cosa non mi riguarda, legalmente parlando. Il proprietario conosce il problema il comune idem, se nessuno interviene affari loro. Da parte mia quindi l'unica cosa che posso fare è cercare qualche piccolo tampone, non tanto perché devo ma per un discorso prettamente di senso civico. Ed è per questo che la prima cosa che mi è venuta in mente dato il costo esiguo sono le piante...
     
  8. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.064
    Località:
    perbacco... in italia
    Io non toccherei niente. ...tu ci pianti qualcosa
    loro aspettano un po di tempo. ..poi portano TE in tribunale ...."è successo perché Tu ci ha piantato sopra e le radici delle TUE piante hanno minato la stabilità del loro muro"...
    Mhhh lascia perdere. ..e sopporta ....
     
    Ultima modifica: 16 Marzo 2019
    A monikk64 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina