1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Pinus Carstens Wintergold

Discussione in 'Bonsai' iniziata da Frankieb76, 4 Novembre 2017.

  1. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Buongiorno, la settimana scorsa in un vivaio mi sono imbattuto in un bellissimo pino in vasetto, e non ho resistito alla tentazione! :love: Adesso l'ho piazzato in terrazzo, in mezzo alle altre piante, in pieno sole fino a verso mezzogiorno.
    Però è la mia prima conifera e non ho la più pallida idea di come prendermene cura... mi date una mano? A prescindere se sia bonsaizzabile o meno! :whistle:
    Aggiungo un po' di foto... Grazie a chunque voglia dare un consiglio! :bacio:
     

    Files Allegati:

    • 1b.jpg
      1b.jpg
      Dimensione del file:
      270,7 KB
      Visite:
      16
    • 2b.jpg
      2b.jpg
      Dimensione del file:
      239,8 KB
      Visite:
      13
    • 3b.jpg
      3b.jpg
      Dimensione del file:
      306,5 KB
      Visite:
      15
    • 4b.jpg
      4b.jpg
      Dimensione del file:
      254,1 KB
      Visite:
      19
    • 5b.jpg
      5b.jpg
      Dimensione del file:
      234 KB
      Visite:
      17
    • 6b.jpg
      6b.jpg
      Dimensione del file:
      219,8 KB
      Visite:
      18
  2. aurex

    aurex Esperto di Bonsai

    Registrato:
    17 Ottobre 2009
    Messaggi:
    5.529
    Località:
    Benevento
    Bella...ma per i consigli sulle conifere passo la palla....(n):whistle:
     
  3. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    uhmm... nessuno?
     
  4. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.393
    Località:
    Milano
    Eccomi
    Allora in questa fase prima devi apprendere le regole fondamentali di una buona coltivazione che qui ti estrapolo dalla mia modesta esperienza.
    Conifere quindi piante dove vivono bene in ambienti di mezza montagna da qui se sono in salute non temono il freddo il vento il sole e l'acqua. Accettano il filo e in Giappone anche se segna molto viene tollerato anche a livelli di piante importanti. Le radici prelevano il nutrimento tramite le micorizie che si riconoscono da una specie di muffetta bianche che è sintomo di salute e non è da eliminare. I travasi io li faccio in almeno due stagioni e/o ciclo vegetativo sostituendo prima una metà del substrato è l’anno successivo la seconda metà.
    Ora io prendere una ciotola (meglio coccio) la metterei riempendo le parti vuote e stop.
    Ricorda le conifere segnalano la sofferenza con molto ritardo e quando quasi sempre la pianta è sulla via del tramonto
     
    A Frankieb76 piace questo elemento.
  5. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Grazie Massimo!
    Si, l'ultima frase sulla sofferenza segnalata in punto di morte è l'unica cosa che so sulle conifere... Quindi consigli di fare ora il falso rinvaso in ciotola bassa e larga? Con cosa mi consigli di riempire?
    Per il rinvaso non ho capito, lo fai in due stagioni diverse, ma come dividi le metà del substrato? e in che momento dell'anno?
    Da cosa potrei accorgermi che potrebbero esserci problemi? A Roma sto tranquillo o potrei avere problemi in estate?
     
  6. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.393
    Località:
    Milano
    A Roma penso che il falso rinvaso possa essere fatto anche ora , qui da noi ora comincerebbe a essere troppo tardi visto il freddo che avanza. Io ora uso 50% Acadama e 50% di lapillo o pomice o Kiriu che sfalda meno e impedisce il compattamento. Sul fondo metti qualche pezzo di carbone di legna. Per la divisione nel tuo caso avendo la pianta in un vaso da coltivazione alto e cilindrico toccherei il 50% della parete bassa del substrato liberando le radici dalla maggior parte del terriccio con lo scopo anche di abbassare di volume il pane radicale e non toccherei il resto. Disposta è legata la pianta in ciotola come da i noti canoni riempirei con il mix di substrato nuovo. Fatto questo un mesetto fuori un poco riparata. A partire dalla primavera comincerei a irrorare con una miscela di acqua e micorizie che vendono in polvere per ricreare un giusto rapporto nel substrato.
    Come accorgersi... è a volte anche i migliori maestri non ci riescono figurati noi comunque qualche ago giallo nel momento sbagliato le gemme che non si formano quando dovrebbero o che non ingrossano, il verde che perde di lucentezza e di colore possono essere segnali.
     
    A Frankieb76 piace questo elemento.
  7. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Grazie Massimo! ;)
     
  8. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    7.906
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    occhio perchè il mugo da vivaio è permaloso...
    io ne ho uno, tentato come te dall'acquisto, e devo dire che si è ripreso bene dal rinvaso in ciotola bassa da vasone da vivaio.

    però la neve me lo ha rovinato...
     
    A aurex piace questo elemento.
  9. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    tra una cosa e l'altra, niente falso rinvaso per ora... provvederò a fine inverno, che dite?
     
  10. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.393
    Località:
    Milano
    A questo punto visto il favorevole clima che storicamente favorisce il tuo domicilio condivido, rimanda a inizi primavera
     
  11. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Rieccomi qui. Ed ecco il mio pino:

    04b.jpg 05b.jpg

    Vi pare in salute? Avete consigli da darmi? Per il rinvaso restiamo per inizio primavera?
     
  12. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
  13. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    hmmm... nessuno mi sa dare un consiglio sul rinvaso, periodo, componenti terriccio, e se sta in forma?
     
  14. aurex

    aurex Esperto di Bonsai

    Registrato:
    17 Ottobre 2009
    Messaggi:
    5.529
    Località:
    Benevento
    sulle conifere non mi esprimo...non ne ho....(n):rolleyes:
     
  15. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    7.906
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    massimo ti ha già detto tanto...
    aspetta un pò poi rinvasa, senza ridurre molto le radici.
    vaso largo e basso e terreno drenante, che sta per pomice , lapillo e kiriu
     
    A Frankieb76 piace questo elemento.
  16. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Si Franco, grazie a te e Massimo, opererò per il rinvaso quando le temperature saliranno e vedrò le gemme sul punto di schiudersi.

    Più che conferme chiedevo se secondo voi sembra in forma, perché io non me ne intendo proprio...
     
  17. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Buonasera,

    nell'ultimo mese sono cresciuti i germogli (o candele, se si dice così), magari domani metto una foto, comunque come faccio per limitare la crescita esplosiva?
     
  18. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.393
    Località:
    Milano
    Fine giugno se vuoi puoi eliminare le candele vicino al loro punto di inizio/ramo in queso modo il prossimo anni li si apriranno nuove gemme a raggerà che potrai tenere o togliere e utilizzare per una successiva ramificazione
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  19. Frankieb76

    Frankieb76 Giardinauta Senior

    Registrato:
    22 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.509
    Località:
    Acilia
    Cioè, eliminarle completamente?
     
  20. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.393
    Località:
    Milano
    Si, se invece vuoi ottenere degli aghi più corti togli metà candela.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.

Condividi questa Pagina