• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Orchidea

Antonio di ciero

Aspirante Giardinauta
Buon pomeriggio a tutti, vorrei da voi un aiuto per chi è più esperto di me nel trattamento delle orchidee.negli scorsi mesi mia madre si è presa cura di un orchidea ma purtroppo a causa degli sbalzi di temperatura e dell’errore commesso da mia madre nell’annaffiare eccessivamente l’orchidea, si è andati incontro ad un marciume radicale ho dovuto recidere lo stelo al terzo nudo in quanto era diventato marrone scuro e ho provveduto a rimuovere le radici marce.purtroppo il marciume radicale è giunto anche alla base fogliari facendo perdere tutte e due le foglie all’orchidea vi posto una foto di come è attualmente e vorrei da voi un aiuto sul capire se è morta e non c’è più niente da fare oppure se è ancora viva e c’è una possibilità di salvarla.preciso che ho provveduto immediatamente a cambiare terreno con un terreno specifico di corteccia per orchidee e preciso che ci sono ancora delle radici in salute ma vorrei da voi sapere se c’è qualcosa che posso fare o comunque se c’è possibilità che la mia orchidea si riprenda grazie
 

Allegati

  • 62E9B6E2-C739-45A4-B050-92F7D88665C4.jpeg
    62E9B6E2-C739-45A4-B050-92F7D88665C4.jpeg
    298,6 KB · Visite: 9

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
io la metterei nel compost
tecnicamente, se il colletto è vivo, dove hai strappato le foglie, e se lo stelo non secca, potresti avere 2 possibilità che faccia dei keiki, o dal colletto appunto o dai nodi sullo stelo

quindi se proprio vuoi fare la prova estrema
lava le radici da quel terriccio e mettila in argilla, coltivandola in semi idroponica, oppure in sfagno
posizione luminosa niente sole diretto

se scegli argilla, mettila in un contenitore dove possa rimanere sul fondo qualche cm di acqua che non tocchi le radici, ci sono discussioni che spiegano passo passo come procedere, nel caso servisse chiedi pure

se scegli lo sfagno, stessa posizione ma devi coltivarla tenendo lo sfagno umido ma non zuppo
 

Antonio di ciero

Aspirante Giardinauta
io la metterei nel compost
tecnicamente, se il colletto è vivo, dove hai strappato le foglie, e se lo stelo non secca, potresti avere 2 possibilità che faccia dei keiki, o dal colletto appunto o dai nodi sullo stelo

quindi se proprio vuoi fare la prova estrema
lava le radici da quel terriccio e mettila in argilla, coltivandola in semi idroponica, oppure in sfagno
posizione luminosa niente sole diretto

se scegli argilla, mettila in un contenitore dove possa rimanere sul fondo qualche cm di acqua che non tocchi le radici, ci sono discussioni che spiegano passo passo come procedere, nel caso servisse chiedi pure

se scegli lo sfagno, stessa posizione ma devi coltivarla tenendo lo sfagno umido ma non zuppo
Dove posso trovare tutte queste cose? Io ho a disposizione solo terriccio di corteccia!
inoltre il colletto dove sono andate via le foglie era zuppo e molle motivo per cui le foglie sono cadute e parte del colletto si è tolto. Ci sono delle piccole radici che stanno uscendo ai lati del colletto. Alcune radici sono salve, potrebbe essere ancora viva o quando è così è più morta che viva?
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
quando è così è più morta che viva
i casi di salvataggio sono minimi e solo se super assistita
di solito dico di buttare, ma di solito qualcuno mi ricorda che ci sono possibilità di recupero anche se minime

a te la scelta

fosse mia sarebbe già nel compost
 

Antonio di ciero

Aspirante Giardinauta
quando è così è più morta che viva
i casi di salvataggio sono minimi e solo se super assistita
di solito dico di buttare, ma di solito qualcuno mi ricorda che ci sono possibilità di recupero anche se minime

a te la scelta

fosse mia sarebbe già nel compost
Scusa la domanda, ma quando ci sono radici laterali e qualche radice sana, non dovrebbe essere ancora viva avendo possibilità di assorbire acqua? (Sono inesperto in questo mondo scusami)
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Questo compost dove lo trovo?
scusami, volevo dire che l'avrei già messa nel bidoncino dell'umido, o del verde, cioè l'avrei buttata

Scusa la domanda, ma quando ci sono radici laterali e qualche radice sana, non dovrebbe essere ancora viva avendo possibilità di assorbire acqua? (Sono inesperto in questo mondo scusami)
rientra nella categoria piccola possibilità di sopravvivenza, nelle phal l'organo principale è il colletto, qui ridotto malissimo, se è marciume e non si ferma non si salva
 
Alto