1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Le mie rose da identificare, parte 2 [foto]

Discussione in 'Fotografie rose' iniziata da jefferson, 20 Ottobre 2008.

  1. jefferson

    jefferson Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Gennaio 2008
    Messaggi:
    273
    Località:
    Alto Monferrato (AT)
    Di nuovo buongiorno a tutti.
    Questo è il seguito della panoramica sulle mie rose da capire:

    1) Come ho scritto nell'altro post della settimana scorsa, questa rosa è un po' difficile; non ha mai fatto un fiore (ultimi 2 anni), ha uno sviluppo rapidissimo e ha prodotto rami alti più di due metri. Ha le foglie molto piccole e le spine sono legnose e rade:

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]


    2) Questa è molto rigogliosa, vivace e più o meno sana:

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]


    Grazie ancora una volta a tutti!

    Album completo qui: http://s245.photobucket.com/albums/gg49/jefferson69/Panoramiche2/Rose1/?start=all
     
  2. Paola-Luna

    Paola-Luna Florello

    Registrato:
    8 Novembre 2000
    Messaggi:
    5.106
    Località:
    Trentino, a 800 mt s.l.m.
    dunque, parto da quest'ultima tua rosa cespugliosa che secondo me potrebbe trattarsi di una ibrido di Moschata di Pemberton (Felicia?)...
    La prima rosa invece, decisamente sarmentosa, di primo acchitto mi verrebbe da dire una rosa selvatica (canina?), anzi visto che dici che non produce fiori, potrebbe trattarsi della crescita incontrollata del portainnesto (in genere appunto dato da una rosa canina o altre simili)...
    Prova a non tagliare assolutamente i rami (se non quelli rotti o secchi) di questa rosa sarmentosa e vedremo in primavera se e come fiorirà... Se fosse una rambler, tieni presente che fiorisce sui rami dell'anno precedente e quindi non va potata!
     
  3. Riverviolet

    Riverviolet Guest

    Sulla prima, appoggio Paola-Luna, sicuramente è una botanica, resta da capire se è la Laxa che si è liberata della varietà innestata oppure se varietà innestate non ce ne sono mai state e quindi è una rambler o una specie.
    Credo che dovremmo aspettare che fiorisca.

    La seconda, se non è profumata, io rilancio Clair Matin, anche le foglie e il bordino rosso mi inducono ad insistere oltre alle dimensioni dei fiori e il portamento della pianta, che è lasso solo alla fine, in punta di ramo diciamo, poichè è una climber, ma sotto ha molto legno e parte abbastanza ritta.

    Non ti sono stata molto utile fino ad ora, me ne rendo conto, ma di più nin zò :embarrass
     
  4. Hélène

    Hélène Esperta Sezz. Rose

    Registrato:
    22 Settembre 2007
    Messaggi:
    19.548
    Località:
    Asti
    Concordo sulla rosa botanica...

    Per l'altra anche io opto per Clair Matin..mi pare veramente molto simile sotto molti aspetti!
     
  5. gianfra

    gianfra Guru Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    3.829
    Località:
    Reggello (Fi)
    Sulla seconda pemberton o suoi derivati, ma non dico di più in quanto ho scarsa sp. sull msciate , ne ho una che non sta fiorendo ( felicia ).

    Sulla prima la cosa che noto maggiormente sono le spine molto lunghe di sz. tonda d arcuate e in discreta quantità sui rami. Direi ch assmglia poco ai porta innesti che normalmente ne sono privi. No credo che sia una bracteata ma forse un ibrido di wichuraiana:confuso:; no ho riletto meglio la descrizione, spine legnose che sia una mermaid ???

    I fusti invecchiando diventano legnosi e si spezzano se li pieghi ????
     

Condividi questa Pagina