1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Identificazione specie e aiuto per boccioli

Discussione in 'Identificazione orchidee' iniziata da FrancescaIntrovaia, 4 Marzo 2017.

  1. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Ciao a tutti!
    Sono nuova in questo forum.
    Non sono esperta nella cura di piante, fiori & co, ma ho ricevuto in dono una bellissima orchidea poco meno di un mese fa in occasione del mio compleanno.
    Ho lasciato la pianta nel vaso originario che è di plexiglas trasparente, non ha fori sul fondo. All'interno non c'è un vero e proprio terriccio, ma più che altro pezzi di corteccia grossi ed una specie di tessuto tipo sacco di yuta, e un po' di terra, ma proprio poca.
    Ho posizionato la pianta sopra un tavolo davanti ad una finestra esposta a nord. Ho annaffiato con acqua del rubinetto circa ogni giorno con uno spruzzino. La pianta è piena di fiori e boccioli, ma due giorni fa alcuni boccioli hanno iniziato ad ingiallire e seccarsi. Da cosa può dipendere?
    Mi aiutate anche a capire di che specie di orchidea si tratta?
    Vi ringrazio.
     

    Files Allegati:

  2. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Apprendista Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    4.689
    Località:
    Nord Italia
    Ciao, procediamo per gradi.

    La tua orchidea è una Phalaenopsis.
    L'esposizione in una stanza rivolta a nord no è il massimo per la tua Phal. ci vorrebbe una stanza con più luce, posizionata vicino ad una finestre lontana da spifferi e schermata dalla luce diretta del sole.
    Il vasetto va bene trasparente ma deve assolutamente avere dei fori di drenaggio, il composto di corteccia (bark) va bene, il sacco a cui ti riferisci potrebbe essere fibra di cocco.
    La pianta non va innaffiata con acqua del rubinetto perché il cloro è dannoso, dovresti usare acqua decantata, l'acqua di un deumidificatore oppure acqua distillata o di osmosi.

    Considerando che il vasetto non ha fori di scolo penso sia necessario dare una controllata allo stato delle radici perché l'acqua delle innaffiature non scolando ne avrà fatte marcire...
     
  3. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Ho scelto di tenerla qui perché le altre stanze sono a sud e l'esposizione al sole sarebbe molto forte, oltre al fatto che una è un laboratorio e quindi avrei problemi a trovarle un posto. Al mattino, soprattutto in questo periodo che ci sono state belle giornate, nella stanza in cui ho posizionato la pianta c'è molta luce.
    L'acqua sarebbe quella che si usa per il ferro da stiro?
    Le radici non si vedono nonostante il vaso sia trasparente
     
  4. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Dici che dovrei metterla in un altro vaso con fori?
    In effetti ho notato subito che il vaso non aveva fori e la cosa non mi aveva convinta più di tanto
     
  5. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Apprendista Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    4.689
    Località:
    Nord Italia
    Si l'acqua può andare bene anche quella del ferro da stiro magari arricchita con del concime bilanciato.

    Le radici le dovresti controllare, perché qualsiasi pianta con un vasetto senza fori di scolo è a rischio di marciume radicale.
     
  6. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Apprendista Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    4.689
    Località:
    Nord Italia
    Si, dovresti svasarla ed eliminare tutte le radici marce che ci sono.
    Puoi anche riutilizzare lo stesso facendogli tu i fori di scolo.
     
  7. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Ok, proverò allora a fare questa cosa. Non l'ho fatto per paura di ucciderla durante l'operazione, ma tanto sta morendo lo stesso
    Ora ho notato che c'era un ristagno di acqua nel fondo del vaso, lo tolto inclinando la pianta, non sarà il massimo, ma almeno c'è meno acqua ora.
    Che concime mi consigli?
     
  8. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Apprendista Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    4.689
    Località:
    Nord Italia
    Prima di pensare al concime ti consiglio di capire il malessere della pianta, se ha problemi radicali al momento non è il caso di concimare ma bisogna prima risolvere il problema primario.

    Come concime puoi usare uno con NPK bilanciato un 20-20-20 può andare bene.
     
  9. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Ok, allora farò il rinvaso al più presto.
    Grazie!
     
  10. danielep

    danielep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    163
    Località:
    san donà di piave
    Ho una phalaenopsis mini dal 2010 in vasetto di vetro senza fori, substrato corteccia.
    Poiché amo le sfide l'ho sempre tenuta in quel vaso anche se, una volta che ho ecceduto con l'acqua, ho rischiato di perderla.
    Quindi, bisogna farci l'occhio, ma si può fare:)
    Di solito verso l'acqua finché vedo un paio di cm sul fondo, poi, stando attento che non fuoriescano pianta e corteccia, la riverso fuori badando a bagnare tutta la corteccia e ne mantengo uno straterello sul fondo.
    Basta una volta alla settimana. L'importante è che abbia umidità, non acqua. Io la tengo a sud, a un metro e mezzo dal finestrone, luce diffusa, non sole diretto.
     
    A FrancescaIntrovaia piace questo elemento.
  11. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    12.716
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Metteresti la foto della vaso? Spesso non fanno altro che mettere il vasetto con la pianta dentro un vaso da composizione, il che non sarebbe nemmeno troppo problematico
     
  12. danielep

    danielep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    163
    Località:
    san donà di piave
    Domani la metto.
     
  13. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Quindi dici che si può fare?
    Io l'ho bagnata con lo spruzzino per evitare ristagni, ma avevo paura di darle poca acqua e che questa non andasse in fondo così ieri l'ho bagnata di più, ma l'acqua è rimasta sul fondo, infatti prima l'ho tolta più o meno come fai tu con la tua.
    Da domani la metto a sud e vediamo. Peccato perché qui la tenevo in sala e potevo godermela al meglio, a sud non la vedrò praticamente mai.
     
  14. FrancescaIntrovaia

    FrancescaIntrovaia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Marzo 2017
    Messaggi:
    7
    Località:
    Ascoli Piceno
    Guardando meglio sotto il vaso mi sono accorta che in realtà c'è questo vaso senza fori, ma all'interno c'è un vaso più piccolo con i fori.
    Quindi la lascerò qui, non dovrebbero esserci problemi.
    Da domani a sud e le prossime annaffiate con l'acqua giusta. Vediamo se migliora!
     
  15. danielep

    danielep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    163
    Località:
    san donà di piave
  16. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Apprendista Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    4.689
    Località:
    Nord Italia
    Molto bella la tua Phal. però permettimi sono molto scettica su questo metodo di coltivazione.
    A mio parere il ristagno idrico e la mancata ventilazione delle radici non sono le condizioni migliori per crescere le orchidee.
    Tu sei stato molto fortunato con questo metodo di coltivazione o forse sei molto in sintonia con la tua Phal. ma non credo che sia consigliabile a neofiti utilizzare questo tipo di coltivazione.

    Nella prima foto si nota una foglia basale con qualche macchiata, se non l'hai già fatto, ti consiglio di dargli un'occhiata, sembrerebbero macchie fungine.
     
    A danielep piace questo elemento.
  17. danielep

    danielep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    163
    Località:
    san donà di piave
    Sono d'accordo con te sul metodo di coltivazione, ero scettico anch'io, ma così l'avevo avuta (era un ricordo del posto di lavoro) e così doveva farcela (so' de coccio:banghead:). Dico solo che è possibile, ma non lo consiglierei in assoluto.
    Dopo il contrattempo che mi ha costretto a ripartire da zero radici ho trovato la giusta via e, con questa pianta, ormai continuo così:)
    Non lo applicherei ad altre. Grazie per la dritta, domani, col chiaro, do un'occhiata.
     
    A FrancescaIntrovaia e _Orchidea_Rara_ piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina