1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Falso Gelsomino foglie ingiallite.

Discussione in 'Piante rampicanti e ricadenti' iniziata da Biscottina80, 26 Settembre 2020.

  1. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    Ciao a tutti, a marzo ho piantato questo falso gelsomino star of tuscany nel balcone su delle fioriere. Sono tre vasi e le piante sono cresciute tantissimo, solo che ora alla base le foglie stanno ingiallendo. Qualcuno sa se sia normali o la pianta ha qualche carenza? Considerate che non ho mai concimato. Vi metto una foto di quando le ho piantate a marzo e di come sono oggi.
    Grazie a tutti. [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    12.533
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Non si capisce perchè hai coperto la terra di sassi.
    Due sono i possibili problemi: troppo acqua o troppo poca.
     
  3. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Dove finisce l'acqua in eccesso dopol'irrigazione?
     
  4. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    L’acqua la do una volta a settimana quando in superficie è asciutta. L’acqua va nei sottovasi, ma sto sempre attenta a non darne troppa. Probabilmente ho esagerato con un annaffiatura. Ora che devo fare? La terra è quasi secca andando in profondità con un dito.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  5. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Se a un dito sotto è secca puoi annaffiare ma tieni anche presente che ti devi regolare; se prevede pioggia forte continua come sta facendo in questi giorni io ne do poca e eventualmente aggiungo sempre in modica quantità perché con pioggia forte giorno e notte i sottovasi si riempiono e le radici se la risucchiano rimanendo fradice.
    Io ho delle piante in vaso con sottovaso (che svuoto sempre una mezzora dopo l'irrigazione) alle quali l'ho dovuto togliere altrimenti avrei dovuto svuotarlo di continuo dopo tre giorni di acqua a catinelle.
    Se continua così le dovrò iscrivere ad un corso di nuoto.:p
     
    A Rosa75 piace questo elemento.
  6. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    Guarda per mia fortuna il terrazzo è coperto quindi a meno che non piova a vento o tramontana l’acqua piovana ne arriva poca. Oggi allora lo innaffierò appena. Speriamo che nn diventi tutto giallo!
    Ha tanti getti che stanno crescendo e la pianta sembra in ottima salute. Tu quando mi consigli di concimare? E con cosa?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  7. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Ora non concimare, piante che mostrano problemi non vanno mai concimate per non aggiungere stress a stress.

    Le foto sono prese da troppo lontano e non si riesce ad individuare in quale modo le foglie stiano ingiallendo. Ho provato ad ingrandire dei particolari ma, un po' la mia vista e un po' che la definizione perde, non riesco a capire se la pianta stia cominciano a soffrire di clorosi (anomalo ingiallimento fogliare generalmente provocato da una carenza di ferro)
    clorosi 2.PNG

    clorosi.PNG

    che opera questo scolorimento delle foglie:
    [​IMG]

    foglie-gardenia.jpg

    Controlla anche tu e se è questo il caso potresti somministrare dei chelati organici di ferro che vanno distribuiti (andrebbero somministrati a scopo preventico verso maggio) in soluzione acquosa in una buchetta profonda alcuni centimetri o in buchi scavati tutt'intorno alla chioma. Il trattamento deve essere fatto di sera o al calare del sole (perché sono prodotti fotolabili) e subito dopo la buchetta o i vari buchi vanno chiusi.

    Tornando al concime, un suo eccesso può far non fiorire il Trachelospermun jasminoides o diventare le foglie rosse e poi farle cadere quindi occorre non esagerare mai.

    Personalmente io concimo in giugno e nel periodo ottobre-novembre con un prodotto granulare a lenta cessione per arbusti da fiore; in marzo aggiungo mezza dose dello stesso prodotto (seguendo le istruzioni in etichetta). Uso il concime a lenta cessione della Compo (NPK).
    A fine aprile-primi maggio somministro del ferro per prevenire l’insorgere di clorosi (soprattutto se il terreno è calcareo e/o l’acqua è dura).

    C’è chi, invece, fa concimazioni quindicinali con concime liquido da diluire nell’acqua delle irrigazioni nel periodo compreso tra aprile e settembre e a fine inverno una concimazione con concime organico (stallatico pellettato o concimi con guano o sangue di bue).
     
  8. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    Guarda ho fatto delle foto da vicino spero che si vedano bene:
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG][​IMG]

    [​IMG]
    [​IMG]
    Grazie davvero per tutte le tue spiegazioni!! Seguirò i tuoi consigli.
    Secondo te è clorosi?

    Se così fosse ho questo (ma è aperto da qualche anno)

    [​IMG]

    Qui dice 1 g ogni litro e di innaffiare.

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
    Ultima modifica: 27 Settembre 2020
  9. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    Sono andata dal vivaio dove li ho comprati e mi ha dato un altro tipo di rinverdente, ma mi ha detto anche di concimarlo. Io per il momento aspetto. Ho dato stamattina il rinverdente mischiato con l’acqua di innaffiatura (come da indicazione) vediamo come va.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  10. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    E' importante inoltre sapere se irrighi con acqua del rubinetto che solitamente è calcarea e contiene cloro, perché questi alla lunga si depositano nel terreno e potrebbero contribuire all'instaurarsi della clorosi. Se è così, poiché il Gelsomino è una pianta acidofila, dovresti far decantare un innaffiatoio di acqua per 24 ore e usarla senza scuotere troppo il recipiente e evitando di utilizzare il fondo per circa 5-10 cm (a seconda della grandezza dell'innaffiatoio).

    Ti suggerisco di fare la massima attenzione a evitare ristagni d'acqua e' personalmente, toglierei quei sassi dalla superficie del contenitore in modo che la pianta possa respirare e, da ultimo, scaverei leggermente il terriccio al collo della pianta per sentire se c'è odore di muffa o di funghi.
    Fammi sapere come va.
    Ciao, ciao!
     
  11. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    Uso acqua del rubinetto ma la faccio decantare.
    Adesso vediamo come va con questo rinverdente. Purtroppo non so come fare per togliere L acqua dal sottovaso. Cerco sempre di non farne andare più di tanto. Considera che con 5 litri ho innaffiato tutti e tre i vasi, ed è appena uscita un pochino d’acqua sotto che ora non c è più!
    Comunque ho fatto caso che la maggior parte delle foglie che stanno ingiallendo non cadono ma stanno diventando rosse!
    [​IMG]



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk[​IMG]
    [​IMG]
    Ho scoperto anche la pianta dai sassi, ma non sa di muffa. Considera che ho innaffiato prima di pranzo e la terra nn è per niente zuppa.
    Tra qualche giorno mi consigli di dare un po’ di concime? Pensi che questo possa andare bene?

    [​IMG]
    Oppure ho il granulare per acidofile che uso per la camelia.
     
    Ultima modifica: 28 Settembre 2020
  12. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.760
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Innanzitutto una doverosa correzione: avendo letto l'inizio della tua discussione mi è rimasto impressa la pianta come Gelsomino Star of Tuscany e sono andata avanti così.
    Però, lo Star of Tuscany non è un Gelsomino ma un Trachelospermum jasminoides (Falso Gelsomino- Rhyncospermum e fa fiori gialli!?). Non cambia nulla in quel che ho scritto se non che non è una pianta acidofila a differenza del Gelsomino "vero".
    Essendo in vaso non cambia nemmeno il fatto che sia meglio non irrigare con acqua del rubinetto però andava detto.
    Per quanto riguarda l'arrossamento delle foglie: nel Trachelospermum jasminoides anche il cambio delle stagioni gioca un ruolo importante nello sviluppo delle foglie rosse sulle piante è, infatti, un tipo di pianta sempreverde che non perde le foglie in inverno ma le foglie tendono a cambiare colore come alcune piante decidue.
    Le tue piante avranno ben monitorata l'irrigazione (io nei vasi grandi dopo una mezzora dall'irrigazione tolgo l'acqua dal sottovaso con una spugna magari passata più volte secondo la quantitò presente), le radici potranno respirare anche dal substrato, visto che hai tolto i sassi e beneficeranno anche della somministrazione del rinverdente. Dovrebbero, quindi, riprendersi. Dai loro una decina di giorni e poi, a meno di altri problemi - per i quali faccio i dovuti scongiuri!:p - potrai dare un po' di concime.
    Quello che hai inserito in foto non lo conosco ma la Blumen fa buoni prodotti e ho visto che è anche indicato per l'uso in ottobre.
    Per quel che ho scritto all'inizio, non usare concime per acidofile.
    Dammi notizie!
    Ciao, ciao!
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2020
    A Rosa75 e Biscottina80 piace questo messaggio.
  13. Biscottina80

    Biscottina80 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2014
    Messaggi:
    177
    Località:
    Ancona
    Grazie mille per le risposte sempre tanto accurate.
    Come ho scritto è un falso gelsomino e fa i fiori gialli con un profumo di limone molto delicato. Infatti mi sembrava strano che fosse un’acidofila.
    Ti farò sapere sicuramente.
    Grazie di nuovo.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina