1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Estratto secco o pianta?

Discussione in 'Fitoterapia' iniziata da Eva1984, 17 Luglio 2018.

  1. Eva1984

    Eva1984 Giardinauta

    Registrato:
    20 Settembre 2017
    Messaggi:
    519
    Località:
    Pietra Ligure
    Ciao, quando sulla confezione di tisana c'è scritto "inulina da radice di cicoria" significa che nella bustina c'è la pianta (radice o foglie) oppure c'è l'estratto della pianta?
    Per me è importante perché preferisco la pianta e non l'estratto che 99% è a base alcolica.
     
  2. djinn95

    djinn95 Guest

    Ciao :)
    quando viene citata una molecola generalmente è presente la molecola estratta dalla pianta e micronizzata su un substrato inerte; ti faccio presente che nel procedimento, laddove venga utilizzata una tintura (acqua + alcool) per estrarre il principio attivo, poi l'acool viene disperso e quindi non lo assumi :)
    Tieni conto che in genere solo piante che contengono principi attivi alcolici (ovvero contenenti un gruppo -OH nella loro struttura) vengono estratte in soluzione idroalcolica. Quando si parla di inulina, i procedimenti sono diversi e più complessi, e tutti volti a garantire il minimo di principio attivo per dose ammesso in Farmacopea IX
     
    A fabiengi piace questo elemento.
  3. Eva1984

    Eva1984 Giardinauta

    Registrato:
    20 Settembre 2017
    Messaggi:
    519
    Località:
    Pietra Ligure
    Permetto grazie per la spiegazione!
    Temevo che contenesse tracce di alcol e invece mi hai sollevato il morale!
    Ciao e buona giornata!
     
  4. djinn95

    djinn95 Guest

    A te ;)
     

Condividi questa Pagina