1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Esposizione orto

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da Holycow, 18 Agosto 2014.

  1. Holycow

    Holycow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Agosto 2012
    Messaggi:
    134
    Località:
    Estremo Nord
    Salve a tutti, ho un piccolo pezzo di giardino che non uso mai e pensavo di iniziare a sfruttarlo come orto. É posto sul lato ovest di casa mia, riceve luce diretta da circa le 12 fino al tramonto. L'angolo piú a sud prende un po' piú di sole ovviamente. É troppo poco? Potró riuscire a coltivarci qualcosa o è meglio che lasci stare?

    Grazie anticipate.
     
  2. Peppe04

    Peppe04 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Giugno 2012
    Messaggi:
    429
    Località:
    Palermo
    Tutto dipende dalla composizione del terreno (sciolto,sabbioso,argilloso...).
    Potresti coltivarci ortaggi che amano stare a mezz'ombra come la lattuga ma anche altri ortaggi di stagione.
     
  3. Kakugo

    Kakugo Guest

    L'esposizione è la stessa che ho io, quindi vai tranquillo.
     
  4. Holycow

    Holycow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Agosto 2012
    Messaggi:
    134
    Località:
    Estremo Nord
    Il suolo è argilloso. Ma ho qua un preventivo da parte di un giardiniere che lo alleggerirebbe con compost e sabbia.
    38 metri quadri, metterebbe 1 metro cubo di sabbia e 1,5 metri cubi di compost. Potrei aumentare se occorre.

    Kakugo, io peró sto dall'altra parte delle alpi :D
     
  5. Kakugo

    Kakugo Guest

    Non vuol dire nulla: basta che scegli i cultivar adatti al clima. Il che significa pomodori russi o siberiani, cavoli inglesi, cipolle tedesche o olandesi... di certo il San Marzano ti farebbe fatica, ma anche da me bene non fa.
     
  6. Holycow

    Holycow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Agosto 2012
    Messaggi:
    134
    Località:
    Estremo Nord
    Interessante, non lo sapevo grazie. Non sono sicuro peró di trovare questi cultivar facilmente...
     
  7. Kakugo

    Kakugo Guest

    I semi e i bulbini li trovi senza alcun problema su Internet.
    Io coltivo pomodori russi e siberiani con enorme soddisfazione da anni ed anni oramai.
     
  8. Holycow

    Holycow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Agosto 2012
    Messaggi:
    134
    Località:
    Estremo Nord
    Ok grazie. Per quanto riguarda l'alleggerimento del terreno leggevo poco fa che la sabbia non è ottimale, ma di usare dello stallatico. Dovrei aggiungerne ogni anno? Altre alternative?
     
  9. Kakugo

    Kakugo Guest

    La mia esperienza col terreno argilloso indica esattamente che la sabbia non serve assolutamente a migliorare la qualità del terreno.
    Quando ho creato il mio attuale orto ho usato il metodo cosidetto del letto profondo (o alla francese) utilizzando stallatico. Tutti gli anni successivi ho aggiunto uno strato (spesso più o meno due dita) di compostato fatto in casa alla fine dell'inverno. In autunno, prima delle gelate, generalmente spacco la terra colla vanga per facilitare lo sbriciolamento delle zolle da parte del ghiaccio.
    Gli effetti sulla qualità del terreno iniziano a vedersi adesso sulle colle più vecchie (lo scorso anno ne ho aggiunte altre due), ma comunque la produttività è sempre stata eccellente, già dal primo anno. Quest'anno per prova ho aggiunto ad una colla uno strato di torba ma non sembra avere avuto alcun effetto positivo, se non di facilitare il radicamento delle infestanti. Esperimento fallito.

    Diciamo che, fondamentalmente, con una buona lavorazione e stallatico o compostato nelle giuste dosi (ovvero sia in quantità generose) avrai un orto con un'ottima produttività. E' buona norma procedere anche con due/tre concimazioni con granulare da giugno ad agosto/settembre per migliorare ulteriormente la resa.
    Ed è tutto.
     
  10. Holycow

    Holycow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Agosto 2012
    Messaggi:
    134
    Località:
    Estremo Nord
    Che dire? Mille grazie per l'ottima spiegazione!
    I semi su che siti posso comprarli?
     
  11. Kakugo

    Kakugo Guest

    Guarda, uno molto buono per i pomodori (un pò meno per il resto) è Tuttosemi, Passione per la Bio Diversita'. Gentilissimi: quando i semi di Zebra non hanno attecchito me ne hanno mandata altri a costo zero.
    I cavoli inglesi li trovi su eBay a una stupidata. Esempio: CABBAGE - DURHAM EARLY - 300 FINEST SEEDS - SPRING GREENS ** FREE UK P&P** | eBay
    Per le cipolle non so dirti: è qualche anno che non le pianto perché ne mangio sempre meno. Dai un'occhiata alla Stuttgarter Riesen (una varietà commerciale molto diffusa), Rumba (varietà inglese) e Santero (un ibrido della Rijnsburger con ottima resistenza alle malattie).
     
    A acerberus piace questo elemento.
  12. Holycow

    Holycow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Agosto 2012
    Messaggi:
    134
    Località:
    Estremo Nord
    Grazie mille!
     

Condividi questa Pagina