• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Dolori articolari

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
atroce reltà anche per me .....tra (cit. dalle cartelle degli esami sin qui sostenuti) artrite, schiacciamento e inizio di calcificazione delle prime tre vertebre cervicali , aggiungendo... tunnel ulnare e carpale bilaterale (a tutte e due le braccia) sia sotto che sopra al gomito/ avanmbraccio....formicolii vari fastidiosissimi ed anche dolorosi al braccio destro , difficoltà di movimento delle spalle ma sopratutto dolori forti a capa e collo.....dita a scatto dolorosissimi alla mano destra....questo giusto per dire e far capire quanto capisco il problema.....
andato da "tiraossa"e affini..... ciclo di sedute scroccantissime....formicolii rimasti dolori pure ed il resto (dita a scatto solo un lieve miglioramento riguardante la frequenza e la durata ....
se tra l'altro pensiamo che se non sono dovuti a gravi traumi praticamente tutte le altre cause (vecchiaia/lavoro usurante ecc ecc) implicano nel tempo una cronicizzazione oltretutto solo peggiorativa..... va di per se certo l'uso antidolorifici/medicinali sintetici che funzionano, ce ne stanno ...purtroppo mica tanti, però quasi tutti quelli in commercio o sono blandi di principio attivo oppure danno sollievo per poco tempo.....oltre al fatto che danno notevoli cariche assuefative....

......MA ne esiste uno un estratto prettamente vegetale ( dall' Harpagophitum procubens) che funziona alla grande, anzi, provato su di me direi proprio benissimo....viene usato anche in atletica e nello sport in genere ma anche e da tempo in veterinaria per curare/alleviare lo stesso tipo di affezioni negli animali.....E' l'Artiglio del diavolo ..... e credemi, provare per credere.....
il problema è il reperimento di gel pomate unguenti che abbiano una percentuale di principio attivo decente.....
molto spesso è rimescolato in mezzo ad altre cose con una percentuale che va dal 1% per le pomate cosmetiche (indicato per il rilassamento delle rughe) a più o meno il 3/5% per pomatine e affini in libera vendita.....esiste anche in tisana (AMARISSIMA) e in tintura madre....
si può adoperare in gel ,e affini, direttamente sulla pelle o bere come tisana, gli effetti ci sono sempre....io preferisco l'unguento, i gel e le pomate da adoperare localmente sulla pelle.....

la dose di principio attivo indicato in generale, per poterla usare sulle articolazioni, va dal minimo del 10% al 50%.....
come per tutte le medicine ha effetti collaterali se se ne abusa ....
ma funzia davvero alla grande, mi fa sparire pure i formicolii e quasi istantaneamente il dito a scatto alle mani....
nel web si può trovare e ordinare e sono presenti migliaia di link per informarsi sopratutto sulle eventuali controindicazioni o altro in proposito.
 
Ultima modifica:

Crimson king

Florello
Ciao e grazie a tutti e due delle risposte. Anch'io ho problemi con la cartilagine e dolori schiena, ginocchi, caviglie insomma un pò tutto. Prendo gli integratori cartilagine, facevo anche punture per i dolori, Attualmente sto usando Indoxen si può dire? sembra forse il migliore fino adesso. L'artiglio del diavolo si aiuta molto, l'ho provato a compresse, ma mi bruciava lo stomaco soffrendo un pò di gastrite e poi l'ho abbandonato non usavo ancora l'inibitore pompa protonica ( che uso solo quando prendo antinfiammatori) Ho sentito della curcuma che ha notevoli proprietà antiinfiammatorie ma devo approfondire come si assume.
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
Io uso l'Unguento ad uso locale (ma pure in pomata o gel) frizionato direttamente sulla parte dolorante......niente compresse o tisane ne tintura madre ...
funziona bene ma molto difficile da trovare è anche il balsamo di tigre rosso.
oppure olio Canforato e zenzero
come scritto essendo la mia condizione cronicizzata, purtroppo, prendendo sempre, e quasi quotidianamente, i medicinali di sintesi... poi ci si "abitua" e, oltre ad altri effetti collaterali, fanno sempre meno effetto. ...quindi periodicamente devo sospendere l'assunzione e passo per medi periodi all'artiglio o al balsamo ....
....della curcuma in realtà ho sentito dire che è molto più blanda sia negli effetti sia nella loro durata. ...
 
Ultima modifica:

META

Giardinauta Senior
A parte antinfiammatori di ogni genere relativamente a curcuma e famiglie affini ne ho sentito anche io parlare. Tuttavia alcuni dolori sono di origine muscolare ma si scambiano per articolari (non dico sia questo il caso),solo per informazioni con me funziona ed allevia integratori di magnesio e potassio tipo mgkvis,da quando ho scoperto questo ho aumentato parecchio frutta e verdura contenenti questi sali. Tu crimson se non ricordo male abiti in Sicilia o comunque al sud con un orto fa invidia,se riesci a coltivati frutti ed ortaggi ricchi di questi minerali forse qualche piccolo beneficio lo hai è sicuramente male non fanno!

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk
 

META

Giardinauta Senior
Scusate gli errori ma il correttore automatico mi fa dannate
!

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
Avendoli provati entrambi (balsamo di tigre e artiglio del diavolo ) rimango dell'idea che l'artiglio del diavolo è migliore.....ora con certezza però posso dire che da Declathon si trova in commercio il balsamo di tigre rosso, ovvero il tipo ( tra le due versioni del balsamo in questione) più indicato e specifico per alleviare i dolori muscolari ed articolari....

nel frattempo dato che ancora non lo avevo acquistato (ed in attesa di avere l'unguento/balsamo all' artiglio del diavolo) ....
mi sono informato per benino ,tanto, in erboristerie , nel web , e con dottori ( giusto per essere sicuro delle controindicazioni e modalità d'uso).....
e mi sono fatto in casa un liquidino che è riuscito ad alleviare abbastanza molti sintomi , tra i più importanti il dolore, e la contrattura muscolare che ne derivava ....
il liquidino in questione è a base acquosa
ho lasciato in ammollo ed in acqua , prima tiepida e poi lasciato a macerare per un giorno della radice tritata di zenzero e del peperoncino, sempre tritato ( io ho adoperato prodotti bio e freschi )
mezza radice e 5 peperoncini
una volta macerato e setacciato il tutto me lo sono frizionato sulla pelle .... occhio:oops: può macchiare i vestiti.... però almeno mi ha fatto passare decentemente il periodo tra lo smettere i medicinali di sintesi ed il trovare l'alternativa , ovvero l'artiglio del diavolo e/o il balsamo di tigre rosso.....
 
Ultima modifica:

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
Prendo già abbastanza medicinali di sintesi....ed anche in quel gel componenti di sintesi c'è ne stanno...
Per questo motivo ogni tot devo "staccare" proprio del tutto....
Di gel e pomate indicate sia di sintesi sia di estratti vegetali c'è ne stanno a bizzeffe ,molte funziono decentemente ....quello che fa la vera differenza è la durata degli effetti. ...e/o le controindicazioni /effetti collaterali. ...
generalmente gli effetti durano pochetto e se sono più duraturi quelle di sintesi sono piene di controindicazioni. ...ma nelle naturali è difficile trovarle "forti" e durature negli effetti .....
ne ho provate tante....effetti discreti....pochi......a parte appunto ....come post precedenti. ....
 

cetty vr

Florello Senior
scusate se mi inserisco ..il problema mi interessa molto...possedendo una compilation di tutto rispetto di dolori alla schiena, sciatica e in ultimo mi sono comparsi dolori alle dita..ad entrambe le mani...(Anni fa sono stata operata pure per il pollice a scatto!!!) Il dolore compare quando apro e chiudo le dita ma tende a attenuarsi man mano che le dita si "scaldano" . La notte invece a mani ferme diventa un vero problema e il dolore è forte...a volte invece sento come le dita addormentate... Credo sia artrosi...il medico mi ha prescritto antinfiammatori..ma capirete che a lungo andare ti ammazzano lo stomaco e mi hanno provocato una bella gastrite!!! Così adesso curo tutti e due!!!:(
Ho fatto dei massaggi tipo shiatsu anche per la schiena...pochi risultati...Vorrei provare qualcosa di alternativo ai farmaci tradizionali ...ma non ho idea....per le ossa consigliano la vitamina D....che ne pensate??? Per le dita il medico mi ha detto che avendo le mani "atrosiche" dovrei limitare l'uso del PC ma io ci lavoro col PC e mi è impossibile...del resto se le dita sono attive io sto meglio...è quando sono a riposo che fanno male!!!
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
scusate se mi inserisco ..il problema mi interessa molto...possedendo una compilation di tutto rispetto di dolori alla schiena, sciatica e in ultimo mi sono comparsi dolori alle dita..ad entrambe le mani...(Anni fa sono stata operata pure per il pollice a scatto!!!) Il dolore compare quando apro e chiudo le dita ma tende a attenuarsi man mano che le dita si "scaldano" . La notte invece a mani ferme diventa un vero problema e il dolore è forte...a volte invece sento come le dita addormentate... Credo sia artrosi...il medico mi ha prescritto antinfiammatori..ma capirete che a lungo andare ti ammazzano lo stomaco e mi hanno provocato una bella gastrite!!! Così adesso curo tutti e due!!!:(
Ho fatto dei massaggi tipo shiatsu anche per la schiena...pochi risultati...Vorrei provare qualcosa di alternativo ai farmaci tradizionali ...ma non ho idea....per le ossa consigliano la vitamina D....che ne pensate??? Per le dita il medico mi ha detto che avendo le mani "atrosiche" dovrei limitare l'uso del PC ma io ci lavoro col PC e mi è impossibile...del resto se le dita sono attive io sto meglio...è quando sono a riposo che fanno male!!!

credo che sull'artrosi non ci piova.....tutto il resto sono stati i sintomi per cui ho cominciato ... "cominciato" poi ahinoi degenerano e i formicolii diventano via via più forti a volte anche dolorosi come quando si batte un gomito su uno spigolo, oltre ad una infinita sequenza di altri sintomi che vanno ad aggiungersi.......ed ho iniziato a prendere medicinali di sintesi specifici , con anche tutto il resto delle controindicazioni .....ed è tutto ciò il motivo per cui ora ogni tanto , ciclicamente, mi è stato e mi sono imposto di sospendere pillole e affini.....

chiedi di qui, chiedi di là, un dottore "sportivo" mi informato un pochetto e ha fatto barlucicare la direzione verso cui dirigermi .....l'artiglio del diavolo.
io ora, e solo per il momento perchè in attesa che mi venga procurato, sto usando il balsamo di tigre rosso.....ho scritto solo per il momento dato che anche se pur funzionando discretamente, il balsamo di tigre rosso ha una controindicazione importante che non è legata a effetti "deleteri" sul fisico ...... ma sui vestiti .....infatti li macchia di rosso/arancio (il suo colore appunto).....
 
Ultima modifica:

garofano

Maestro Giardinauta
.l'artiglio del diavolo.
L'artiglio del diavolo va benissimo,ne prendi due capsule due volte al giorno.Aggiungici anche l'Equiseto che rinforza ossa e articolazioni,una capsula al giorno e anche un po' di ascorbato di potassio(Vit C,ma quella seria,è il principio attivo)una bustina al giorno per un mese,a cicli.
 

cetty vr

Florello Senior
Gel cavallo
Lunedì sentirò ancora il medico di base. Gli antidolorifici non sono serviti anulla, di certo proverà a prescrivermi il cortisone cosa che non mi fa piacere considerando che ha molti effetti collaterali. La situazione da mesi è stazionaria, le dita in movimento es. al PC non fanno male ( anche se il medico ha ipotizzato l'uso del PC come ulteriore aggravante) se tento di muoverle col gesto "del ciao" allora si sente il dolore a volte medio e anulare di entrambe le mani mi ricordano lo scatto del pollice ( anni fa sono stata operata per il pollice a scatto) Al risveglio i dolori sono più forti, a volte le mani sono come addormentate, col passare del tempo il dolore si attutisce tanto che finisco per non farci caso .. ameno che non pieghi le dita per qualche motivo.
Attualmente sto provando questo gel che mi ha regalato mia madre. A lei ha dato beneficio. Io provo benessere la sera perchè sento un tepore alle dita e la sensazione è di scioglimento della rigidità......E' pochi giorni che lo uso..non so..mando la foto del prodotto cosi' se qualcuno lo conosce o provato sa dirmi..credo aver letto si chiami cosi' perchè venivano scaldate le articolazioni ai cavalli prima/ dopo le corse ......
Home / ..Cosmetica / KrauterhoF Balsamo Cavallo gel scaldante extraforte 500ml


KrauterhoF Balsamo Cavallo gel scaldante extraforte- 500ml

Categoria: ..Cosmetica. Etichette balsamo cavallo, cosmetica, gel scaldante.
Descrizione prodotto


KrauterhoF Gel cavallo scaldante Extraforte 500ml, per dolore forte, con un effetto altamente scaldante. Contiene estratti di vite rossa, castagne, melissa, camomilla, luppolo, valeriana, finocchio, millefoglie e vischio. Le sue proprietà sono miracolose, il calore penetra all’interno degli arti e aiuta a sciogliere e lenire i dolori articolari e distorsioni. Dopo l’uso lavare accuratamente le mani.
 
Ultima modifica:

Crimson king

Florello
Io uso anche questa in foto. Indicato per crampi muscolari, contusioni, slogature, lussazioni, stiramento di tendini e legamenti, dolori articolari, postumi dolorosi di lesioni e disturbi cronici tipo ernia del disco e lombalgie, sciatica, dolori reumatici, artrosi, atrofia muscolare dovuta a ingessature, fissazioni, etc., strappi muscolari, strappi ai legamenti e ai tendini

Infiammazioni: lesioni traumatiche delle ossa, infiammazione delle borse mucose Stanchezza muscolare e postumi di forti sollecitazioni dell'apparato motorio: dolori muscolari, crampi muscolari, debolezza muscolare
 

Allegati

  • 00002500-600x600.jpg
    00002500-600x600.jpg
    36,9 KB · Visite: 3

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
Ho trovato una pomata di artiglio contenente una discreta percentuale di principio attivo (35%)...
In definitiva il vero problema di molte naturali pomate / pasticche /gel e affini é proprio la anche troppo "parca" presenza di principi attivi nella loro composizione. ...
Una volta trovata la percentuale giusta di estratti e relativi principi attivi tali medicinali funziono bene....
Attenzione però come anche per le più tradizionali medicine a base "sintetico/chimica" non ci si deve aspettare miracoli curativi.
Nelle patologie ossee tutte possono solo lenire le dolorose conseguenze
Lenire appunto non farle sparire.....
Ad esempio con l'artiglio riesco a muovermi discretamente, ma i forti e diffusi miei formicolii permangono ....semplicemente sono meno invalidanti e dolorosi
Per farli calare decentemente, e pur sempre solo temporaneamente servono obbligatoriamente (almeno per me è così ) delle lunghe "sedute fisiatriche " e affine (esempio agopuntura).....

Ragazzi. ...mai avrei pensato di arrivare ad ammettere che il mio corpo purtroppo è invecchiato ....prima lo si ammette e meglio si campa convivendo
e mitigandone le inevitabili conseguenze
 
Ultima modifica:
Alto