• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consigli lavori primaverili

nioken181

Giardinauta Senior
Buongiorno a tutti. Innanzitutto mi scuso per la prolungata assenza dal forum ma, complici motivi lavorativi e famigliari, non ho avuto tempo di scrivere e nemmeno di leggere.
Vi scrivevo per avere dei consigli su come muovermi tra qualche settimana alla ripresa vegetativa del prato. Attualmente e’ ingiallito su tutta la superficie complice l’inverno; sono inoltre presenti numerose macchie dovute ad un fungo che ha colpito l’erba in inverno vista l’alta umidita’. Come gia capitato gli scorsi anni dovrei arieggiare, seminare ecc...
Vorrei pero’ capire se fosse utile fare qualcosa di piu’.
Il top sabbioso lo sento leggermente affondare quando ci cammino sopra. Nulla di eclatante, ma comunque si sente che non e’ durissimo.
Vorrei quindi fare un arieggiatura piu’ decisa, ma cospargere poi i semi con criterio su tutto il prato, usando la seminatrice. E’ una cosa inutile? Andrei a coprire i buchi che si formano e magari a rinfoltire anche altre zone. In teoria, se la zona e’ fitta’, il seme non attecchisce giusto?
Inoltre dovrei poi cospargere tutto il prato con del terriccio oppure solo nelle zone dove manca proprio erba? Ultima cosa: posso passare il rullo ovunque per compattare oppure e’ un lavoro inutile?
Mi scuso per la moltitudine di domande ma vorrei capire se un lavoro di questo tipo, piu’ marcato, puo’ avere senso o sarebbe solo uno spreco.
Grazie come sempre a chi rispondera’.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 
Buongiorno a tutti. Innanzitutto mi scuso per la prolungata assenza dal forum ma, complici motivi lavorativi e famigliari, non ho avuto tempo di scrivere e nemmeno di leggere.
Vi scrivevo per avere dei consigli su come muovermi tra qualche settimana alla ripresa vegetativa del prato. Attualmente e’ ingiallito su tutta la superficie complice l’inverno; sono inoltre presenti numerose macchie dovute ad un fungo che ha colpito l’erba in inverno vista l’alta umidita’. Come gia capitato gli scorsi anni dovrei arieggiare, seminare ecc...
Vorrei pero’ capire se fosse utile fare qualcosa di piu’.
Il top sabbioso lo sento leggermente affondare quando ci cammino sopra. Nulla di eclatante, ma comunque si sente che non e’ durissimo.
Vorrei quindi fare un arieggiatura piu’ decisa, ma cospargere poi i semi con criterio su tutto il prato, usando la seminatrice. E’ una cosa inutile? Andrei a coprire i buchi che si formano e magari a rinfoltire anche altre zone. In teoria, se la zona e’ fitta’, il seme non attecchisce giusto?
Inoltre dovrei poi cospargere tutto il prato con del terriccio oppure solo nelle zone dove manca proprio erba? Ultima cosa: posso passare il rullo ovunque per compattare oppure e’ un lavoro inutile?
Mi scuso per la moltitudine di domande ma vorrei capire se un lavoro di questo tipo, piu’ marcato, puo’ avere senso o sarebbe solo uno spreco.
Grazie come sempre a chi rispondera’.
Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ciao nioken181, se il tuo prato è diradato ovunque , ha senso fare una trasemina totale. Altrimenti farei delle trasemine localizzate. Quando si fanno delle trasemine su di un prato fitto, il quantitativo di seme va raddoppiato o triplicato rispetto a quando si fa una semina da zero. Su terreno abbastanza denso io farei sui 50/60 gr/mq, mentre su un terreno molto fitto , io farei sui 80/100 gr/mq. Il terriccio lo puoi utilizzare, ma se fai una trasemina su tutto il prato (nel tuo caso 120 mq), ti viene a costare un boato, ricoprire i semi. L'importante è che il seme sia a contatto con il terreno e che quest'ultimo sia sempre umido. Quindi lascerei perdere se dovessi fare una trasemina su tutto il prato, mentre se la fai localizzate, ok ricoprire con del terriccio (possibilmente senza torba). Per ultimo puoi passare il rullo, così compatti il terreno e sei sicuro che il seme sia a contatto con il tuo terreno. Inoltre, non concimare , nè prima, nè durante la trasemina. Attendi 2-3 settimane e puoi cominciare a fare spoon.
 

fabiosmith

Aspirante Giardinauta
Ciao nioken181, se il tuo prato è diradato ovunque , ha senso fare una trasemina totale. Altrimenti farei delle trasemine localizzate. Quando si fanno delle trasemine su di un prato fitto, il quantitativo di seme va raddoppiato o triplicato rispetto a quando si fa una semina da zero. Su terreno abbastanza denso io farei sui 50/60 gr/mq, mentre su un terreno molto fitto , io farei sui 80/100 gr/mq. Il terriccio lo puoi utilizzare, ma se fai una trasemina su tutto il prato (nel tuo caso 120 mq), ti viene a costare un boato, ricoprire i semi. L'importante è che il seme sia a contatto con il terreno e che quest'ultimo sia sempre umido. Quindi lascerei perdere se dovessi fare una trasemina su tutto il prato, mentre se la fai localizzate, ok ricoprire con del terriccio (possibilmente senza torba). Per ultimo puoi passare il rullo, così compatti il terreno e sei sicuro che il seme sia a contatto con il tuo terreno. Inoltre, non concimare , nè prima, nè durante la trasemina. Attendi 2-3 settimane e puoi cominciare a fare spoon.

Domanda da inesperto: perché in trasemina il quantitativo di semi deve raddoppiare/triplicare? Mi aspettavo che doveva dimezzarsi visto che l’erba già c’è....sbaglio!?!?
Io ho seminato da zero ad ottobre ed in vista dell’avvicinarsi della primavera vorrei traseminare per infoltire il prato visto che non è molto folto...come mi devo comportare?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 
Domanda da inesperto: perché in trasemina il quantitativo di semi deve raddoppiare/triplicare? Mi aspettavo che doveva dimezzarsi visto che l’erba già c’è....sbaglio!?!?
Io ho seminato da zero ad ottobre ed in vista dell’avvicinarsi della primavera vorrei traseminare per infoltire il prato visto che non è molto folto...come mi devo comportare?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Si aumenta il quantitativo, per via della competizione con l'erba già esistente. Quindi non tutti germineranno e sopravviveranno. Ecco perché si aumenta il quantitativo. Se ne metti 60 gr mq, germineranno solo 40 gr. Quindi ritorni alle condizioni iniziali di semina ex novo.
 

nioken181

Giardinauta Senior
Ciao nioken181, se il tuo prato è diradato ovunque , ha senso fare una trasemina totale. Altrimenti farei delle trasemine localizzate. Quando si fanno delle trasemine su di un prato fitto, il quantitativo di seme va raddoppiato o triplicato rispetto a quando si fa una semina da zero. Su terreno abbastanza denso io farei sui 50/60 gr/mq, mentre su un terreno molto fitto , io farei sui 80/100 gr/mq. Il terriccio lo puoi utilizzare, ma se fai una trasemina su tutto il prato (nel tuo caso 120 mq), ti viene a costare un boato, ricoprire i semi. L'importante è che il seme sia a contatto con il terreno e che quest'ultimo sia sempre umido. Quindi lascerei perdere se dovessi fare una trasemina su tutto il prato, mentre se la fai localizzate, ok ricoprire con del terriccio (possibilmente senza torba). Per ultimo puoi passare il rullo, così compatti il terreno e sei sicuro che il seme sia a contatto con il tuo terreno. Inoltre, non concimare , nè prima, nè durante la trasemina. Attendi 2-3 settimane e puoi cominciare a fare spoon.
Ciao, grazie per la risposta. In realtà il prato a parte un massiccio ingiallimento non se la passa malissimo. Volevo però arieggiare con un po' più di convinzione e poi dare una passata di semi generale perchè ripartisse bene. Non avendolo mai fatto chiedevo per quello se poteva valerne la pena.
Ok per quanto riguarda il terriccio, lo metterò sicuramente solo sulle parti dove mancherà proprio erba. Non so proprio invece se spargere semi ovunque oppure no.
Sicuramente si al rullo per compattare.
 

Caleuche

Guru Giardinauta
Al limite usa la sabbia al posto del terriccio, se la trovi facilmente e più a buon mercato.
Se da te ha gelato quest'inverno, è normale che senti il terreno un po' morbido, gela aumenta di volume e si gonfia, sgela rimane gonfio e lo senti morbido, una rullata quando trasemini fa solo bene

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 
Alto