• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consigli impianto lamponi e mirtilli

smashzen

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, ho intenzioni di realizzare un piccolo impianto di mirtilli, lamponi e qualche ribes. Che esposizioni vogliono? leggo che per esempio entrambi amano il sole pieno, ma altrove si legge che invece preferiscono una mezzombra. Come posso acidificare il terreno? pensavo di aggiungere torba bionda al luogo d'impianto e mescolarla alla terra, ma in che proporzioni e fino a che profondità? Irrigazioni? meglio sistemare un goccia goccia o sono rustiche?
Grazie!
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
con i lamponi hai una gestione, con ribes e mirtilli un'altra, i mirtilli in particolare li ho trovati estremamente rognosi,
i lamponi invece van sempre bene

ma a parte il fatto che hanno esigenze differenti informazioni tecniche specifiche non te le so dare
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
con i lamponi hai una gestione, con ribes e mirtilli un'altra, i mirtilli in particolare li ho trovati estremamente rognosi,
i lamponi invece van sempre bene

ma a parte il fatto che hanno esigenze differenti informazioni tecniche specifiche non te le so dare
grazie! anch'io sapevo che i mirtilli sono molto esigenti in fatto di terreno, infatti pensavo di prenderne solo un paio per vedere come vanno, più "facili" da quanto ho letto sono invece i mirtilli siberiani che si adattano ad ogni terreno.
I tuoi lamponi che esposizione hanno?
 

Agri12

Aspirante Giardinauta
Ciao, mi intrometto nella discussione. Io ho alcune piante di lamponi in pieno sole e altre a mezz'ombra. Se le temperature estive non sono troppo eccessive ti consiglio la posizione in pieno sole.
Per quanto riguarda il terreno io ho i mirtilli in grossi vasi per non avere problemi di pH. In questi contenitori c'è della terra per acidofile e in superficie uno strato di aghi e corteccia di conifere. Come hai giustamente detto i mirtilli siberiani invece si adattano meglio alle variazioni di pH.
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
Ciao, mi intrometto nella discussione. Io ho alcune piante di lamponi in pieno sole e altre a mezz'ombra. Se le temperature estive non sono troppo eccessive ti consiglio la posizione in pieno sole.
Per quanto riguarda il terreno io ho i mirtilli in grossi vasi per non avere problemi di pH. In questi contenitori c'è della terra per acidofile e in superficie uno strato di aghi e corteccia di conifere. Come hai giustamente detto i mirtilli siberiani invece si adattano meglio alle variazioni di pH.
perfetto! pensavo di mettere i lamponi sulla rete all'inizio di un bosco però esposto a est, avrebbero sole pieno se non qualche ora filtrato dalle foglie di un pero vicino.
In vaso come si comportano? riescono lo stesso a raggiungere una produzione elevata? (alcune varietà parlano addirittura di 4/5kg per pianta adulta)
 

Agri12

Aspirante Giardinauta
pensavo di mettere i lamponi sulla rete all'inizio di un bosco però esposto a est, avrebbero sole pieno se non qualche ora filtrato dalle foglie di un pero vicino
mi sembra un'ottima posizione
In vaso come si comportano? riescono lo stesso a raggiungere una produzione elevata?
Sì, si riesce a raggiungere una buona produzione e direi che si risparmia molto anche per quanto riguarda le concimazioni. Però bisogna controllare maggiormente l'irrigazione dato che le piante non possono raggiungere l'acqua del terrreno. Se hai la possibilità puoi creare un impianto goccia a goccia
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
mi sembra un'ottima posizione

Sì, si riesce a raggiungere una buona produzione e direi che si risparmia molto anche per quanto riguarda le concimazioni. Però bisogna controllare maggiormente l'irrigazione dato che le piante non possono raggiungere l'acqua del terrreno. Se hai la possibilità puoi creare un impianto goccia a goccia
perfetto! si un goccia goccia pensavo di sistemarlo, anche per i lamponi in piena terra
 

vani.bul

Aspirante Giardinauta
Nel passato, quando abitavo in Piemonte avevo acquistato quattro piante di mirtilli alte più meno 50-60cm. Le ho piantate in primavera e sono fiorite...in autunno ho raccolto addirittura mezzo kg di frutta. La posizione era tale che ricevevano sole fino le 14:00...poi ombra totale. Nel secondo anno la quantità dei frutti era incrementata.....poco, ma era aumentata. Ho trovato più rognosa la coltivazione di ribes :-//
... spero posso esserti d'aiuto.
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
Nel passato, quando abitavo in Piemonte avevo acquistato quattro piante di mirtilli alte più meno 50-60cm. Le ho piantate in primavera e sono fiorite...in autunno ho raccolto addirittura mezzo kg di frutta. La posizione era tale che ricevevano sole fino le 14:00...poi ombra totale. Nel secondo anno la quantità dei frutti era incrementata.....poco, ma era aumentata. Ho trovato più rognosa la coltivazione di ribes :-//
... spero posso esserti d'aiuto.
caspita più rognosi i ribes dei mirtilli, ma come mai, dici a livello di terreno/esigenze?

Ai tuoi mirtilli hai acidificato il terreno in qualche modo?
 

vani.bul

Aspirante Giardinauta
Mi ricordo che abbiamo rovesciato una infinità di sacchi di terriccio per orto, acquistato in un vivaio.....nn é stato semplice creare un orto su un pezzo di terreno mai coltivato, ma credo che alla fine siamo riusciti ad adattarlo. Per l'acidità mi ricordo di aver messo in fondo degli agi dei pipon che c'erano in abbondanza in quel luogo.......e poi un po' di letame del pollino della vicina di casa, ma proprio poco perché fortissimo.
Non mi ricordo di aver messo altro.

Nn so gli altri, ma noi abbiamo avuto un po' di difficoltà con il ribes in quanto nel primo anno non é manco fiorito. Il secondo ci ha regalato una diecina di frutti :-/
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
Mi ricordo che abbiamo rovesciato una infinità di sacchi di terriccio per orto, acquistato in un vivaio.....nn é stato semplice creare un orto su un pezzo di terreno mai coltivato, ma credo che alla fine siamo riusciti ad adattarlo. Per l'acidità mi ricordo di aver messo in fondo degli agi dei pipon che c'erano in abbondanza in quel luogo.......e poi un po' di letame del pollino della vicina di casa, ma proprio poco perché fortissimo.
Non mi ricordo di aver messo altro.

Nn so gli altri, ma noi abbiamo avuto un po' di difficoltà con il ribes in quanto nel primo anno non é manco fiorito. Il secondo ci ha regalato una diecina di frutti :-/
ma non è che il ribes era una pianta molto piccola? perché in genere mirtilli, ribes iniziano a fruttificare dopo 2/3 anni.
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
comunque alla fine mi arrivano anche 4 piante di uva spina, immagino che le condizioni di coltivazione/esposizione siano le stesse?
 

Bek

Aspirante Giardinauta
Io ho messo in novembre 4 piante di lamponi per togliermi spazio nell'orto che zappare tutto mamma mia...ho fatto delle buche di 30 cm forse poco più, ci ho buttato dentro ad ognuna una manciata di foglie di bosco, ricoperte con un filo di terra, appoggiato sopra il lampone, ricoperto di terra. Da notare non interrare troppo il lampone, tanto le sue radici sono superficiali poi credo che ributti anno dopo anno proprio da quelle se sono troppo in profondità fan fatica. Posizione si all'ombra nelle ore più calde. I miei sono al sole al mattino poi all'ombra di un biancospino al pomeriggio. Per adesso stanno buttando le gemme (sono a 660 mt e la temperatura di questi giorni non aiuta). Spero di fare un buon raccolto. Con le more ho fatto uguale giusto per info. Ah non togliere le foglie che cadono in autunno, sono il suo auto-concime
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
Io ho messo in novembre 4 piante di lamponi per togliermi spazio nell'orto che zappare tutto mamma mia...ho fatto delle buche di 30 cm forse poco più, ci ho buttato dentro ad ognuna una manciata di foglie di bosco, ricoperte con un filo di terra, appoggiato sopra il lampone, ricoperto di terra. Da notare non interrare troppo il lampone, tanto le sue radici sono superficiali poi credo che ributti anno dopo anno proprio da quelle se sono troppo in profondità fan fatica. Posizione si all'ombra nelle ore più calde. I miei sono al sole al mattino poi all'ombra di un biancospino al pomeriggio. Per adesso stanno buttando le gemme (sono a 660 mt e la temperatura di questi giorni non aiuta). Spero di fare un buon raccolto. Con le more ho fatto uguale giusto per info. Ah non togliere le foglie che cadono in autunno, sono il suo auto-concime
pensavo propio di fare cosi! solo che al posto delle foglie di bosco metterò aghi di pino per acidificare un pochino il terreno (molto calcareo dalle mie parti).

mi preoccupano solo i lamponi, sono indeciso se metterli in vaso oppure se azzardare in piena terra con una buca molto grossa piena di torba acida
 

Bek

Aspirante Giardinauta
Se non hai proprio della terraccia non serve gran torba piuttosto predisponi dei sostegni tipo una rete a cui li legherai se no ti fanno dei cespugli pieni di spine e fai fatica a raccogliere. Io ho piantato pali e filo zincato tipo un vigneto tanto x intenderci. Pali più piccoli ovvio.
 

vani.bul

Aspirante Giardinauta
Anch'io voto in piena terra e, se possibile, vicino alla rete! Ho visto nel passato una specie di siepe di 8-10 piantine posizionate proprio accanto ad una recinzione ed era molto carino...
 

smashzen

Aspirante Giardinauta
No scusate sono un idiota , è da 10 giorni che non faccio altro che confondere i mirtilli con i lamponi:ROFLMAO:. Volevo dire, che la mia preoccupazione era verso i mirtilli, e che non so se metterli in vaso o in piena terra.
I lamponi si, gli ho messi tutti sulla recinzione di casa, si arrampicano ben bene, devo solo sperare che chi sta aldilà della rete (ungulati, cinghiali) non venga a papparsi quei pochi lamponi che sforano ed escono dalla rete, ma penso di no.
 
Alto