• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Ciliegio Nano

Jser

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti,
sono nuovo del forum, anche se vi seguo da un po', e avrei un paio di dubbi relativamente ad un ciliegio nano che spero mi possiate aiutare a risolvere.

Un anno fa mi è stata regalata una pianta di, appunto, ciliegio nano, ed è stata in vaso fino ad ora. Adesso vorrei piantarla in giardino, resterà sempre di dimensioni contenute o, trovando spazio, crescerà molto? Abito in un condominio e non posso far crescere le piante oltre certi limiti, per cui non vorrei doverla contenere troppo attraverso le potature, facendola soffrire.

Seconda domanda: sotto il giardino ci sono i box, per cui la terra non è tantissima, sarà un metro circa, poi parte lo strato impermeabilizzante. Le radici del ciliegio nano potrebbero danneggiare questo strato, creando poi problemi di infiltrazioni di acqua? Fino ad oggi c'è stato un pesco dove vorrei piantare il ciliegio, non è cresciuto molto, forse anche a causa di quanto detto, e non ha creato problemi all'impermeabilizzazione. Ora che il pesco è morto, vorrei sostituirlo con il ciliegio nano in questione ma non vorrei che, essendo una pianta diversa con radici diverse, possa creare problemi.

Grazie a tutti quelli che mi daranno un supporto ed indicazioni!
 

Agri12

Aspirante Giardinauta
Ciao, se si tratta effettivamente di ciliegio nano (quindi non è una pianta giovane spacciata per nana) allora anche in terra resterà di dimesioni contenute, con un altezza massima attorno ai due metri.
Prima di piantare il ciliegio assicurati di eliminare bene le radici del pesco. Un metro non è tantissimo, ma sarebbe anche sufficiente per una buona crescita della pianta. Quello che mi preoccupa è lo strato impermeabile che potrebbe non far defluire l'acqua correttamente e quindi causare marciume e asfissia radicale
 

PeLLe

Giardinauta
Ti propongo una soluzione.
Non potresti fare una specie di terrapieno alzando l'area dove pianti il ciliegio di 1m?
Riporti della terra e fai un terrapieno alto 1m e largo 2x2m. Cosi non crei problemi alle radici del ciliegio.
Non credo che la soletta dei garage ceda con 4m³ di terra risposti su 4m² di area.

Comunque la crescita della pianta è data dal portainnesto. Come dice @Agri12 se il portainnesto è effettivamente quello di un ciliegio nano la pianta resterà molto contenuta.
 

Jser

Aspirante Giardinauta
Ciao, grazie ad entrambi per le risposte che mi avete fornito! Alzare l'area dove intendo piantare il ciliegio non posso, il terreno è abbastanza limitato e fare un terrapieno di un metro di altezza non starebbe bene... procedo piantando la pianta nel terreno e spero che non ci siano problemi futuri.
Il pesco che c'era prima nello stesso punto, ad ogni modo, non era diventato molto grande, forse proprio per un discorso di quantità di terra non eccessiva presente, vediamo come diventerà il ciliegio.
 
Alto