1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Che pianta e’ e come va coltivata?

Discussione in 'Identificazione piante grasse' iniziata da Anna Miani, 30 Gennaio 2020.

  1. Anna Miani

    Anna Miani Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Novembre 2019
    Messaggi:
    102
    Località:
    Riva del Garda
    [​IMG]


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  2. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    25.380
    Località:
    Brianza
    Forse una echeveria, ma aspetta gli esperti.


    P.s. la foto è troppo grande, dovresti ridurla a max 600x800 pixel :ciao:
     
    A Anna Miani piace questo elemento.
  3. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    25.380
    Località:
    Brianza
    Scusa Anna, non mi sono spiegata.
    La foto era troppo pesante e bisognava modificarne le dimensioni, non dovevi postarne un'altra. Quella pesante è sempre lì. Dovresti eliminarla adesso.


    Passiamo alla ciccia. Il terriccio è quello d'origine? Se è sì allora va cambiato con una miscela di terriccio anche universale 30%, sabbia di fiume non troppo fine 30%, inerti 30% (sassolini, lapillo, ecc).metti sul fondo un po' di sassolini, la miscela e la piantina. Per alcuni giorni non bagnare. Ormai siamo vicini a marzo aspetta la primavera. Per le innaffiature bagna solo quando il terriccio è asciutto.
     
  4. Anna Miani

    Anna Miani Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Novembre 2019
    Messaggi:
    102
    Località:
    Riva del Garda
    Ah ok ok perche’ a pubblicarla mi dava la possibilita’ di pubblicarla in due dimensioni ma adesso ho capito! Il terriccio e’ quello di origine ma ho paura a cambiargli adesso perche’ ha dei piccolini attaccati e l’ultima volta che l’ho cambiata all’hawortia il piccolo e’ morto. Che mi consigli?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  5. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    25.380
    Località:
    Brianza
    Sì, era la prima che dovevi cancellare ;)

    Aspetta questa primavera. Tranquilla
     
  6. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    8.329
    Località:
    Bologna
    Se agisci in posto caldo ed usi terrccio con alte % di materiale fortemente drenante (una miscela ghiaia, lapillo, pomice. sabbia grossolana di medio impasto, marna......) puoi effettuare il cambianento quanto ti pare. Dovrai pulire tutte le radici, aspettare qualche giorno ( più o meno una settimana) per far asciugare eventali ferite, non annaffiare per un tempo analogo, collocare dopo il rinvaso la piantain luogo asciutto, alla luce,ma non diretta- Il vaso dovrà essere consone alla grandezza della pianta, almeno 2 cm più grande. Ricordati che è buona norma mettere un buon sottofondo. Tutte le indicazione di rinvaso e quanto altro per una cotrretta coltivazione la puoi trovare in https://forum.cactofili.org/viewforum.php?f=2
     
    A Anna Miani piace questo elemento.
  7. Anna Miani

    Anna Miani Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Novembre 2019
    Messaggi:
    102
    Località:
    Riva del Garda
    Grazie mille per le info!!!



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina