1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

cactacee

Discussione in 'Identificazione piante grasse' iniziata da extrasunny, 13 Agosto 2019.

  1. extrasunny

    extrasunny Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    207
    Località:
    roma
    Ciao, come si chiama? IMG_20190813_201532.jpg IMG_20190813_201512.jpg IMG_20190813_201447.jpg vorrei dargli le cure adeguate....grazie:)
     
  2. chebarba

    chebarba Giardinauta

    Registrato:
    11 Aprile 2009
    Messaggi:
    922
    Località:
    alba piemonte
    non so come si chiama, forse Euphorbia trigona, comunque non è una cactacea
     
    A extrasunny piace questo elemento.
  3. extrasunny

    extrasunny Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    207
    Località:
    roma
    sara' una euphorbia, ma non credo sia trigona, non ha spine, i bordi sono ondeggianti...
     
  4. Kevin17

    Kevin17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Agosto 2019
    Messaggi:
    75
    Località:
    Capo d'Orlando
    Ciao. È un'Euphorbia candelabrum/ingens.

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
     
    A extrasunny piace questo elemento.
  5. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    9.019
    Località:
    Novara
    se ha tre coste è E.trigona, se ha 4 coste è l'E.quadrangularis, non ci sono santi....:D:ciao:
     
    A chebarba e extrasunny piace questo messaggio.
  6. extrasunny

    extrasunny Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    207
    Località:
    roma
    Si, e' esatto; ho letto che puo' diventare enorme; puo' essere cimata, x non farla divenire troppo alta? In inverno la devo ricoverare all'interno?
    Grazie
     
  7. Kevin17

    Kevin17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Agosto 2019
    Messaggi:
    75
    Località:
    Capo d'Orlando
    Si, puoi cimarla. Fallo in tarda primavera con strumenti pulitissimi, e tienila in un luogo asciutto e areato, meglio ancora se usi un antifungino. Non farlo in autunno o inverno perché rischi la morte di tutta la pianta.
    Se la temperatura scende molto spesso sotto i 10 gradi va ricoverata in casa, lontano dai termosifoni, completamente asciutta e in un luogo molto luminoso.
    Se non scende spesso sotto i 10, volendo potresti anche piantarla in piena terra se l'inverno non è umidissimo e la terra ben drenante.
    Nel clima mediterraneo/subtropicale (es. Coste tirreniche, Calabria e Sicilia, e forse anche lungo la riviera ligure) se piantata in piena terra diventa gigantesca, unica pecca è che vengono giù come niente col vento forte.

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
     
    A extrasunny piace questo elemento.
  8. extrasunny

    extrasunny Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    207
    Località:
    roma
    Abito a Roma, quindi raramente le temperature vanno sotto zero; mi conviene xo' metterlo in un vaso trasportabile, x eventuali ricoveri invernali. Ti ringrazio x la spiegazione e x avermi fornito il nome!;)
     
    A Kevin17 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina