1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Cachi

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da gioca, 4 Dicembre 2018.

  1. gioca

    gioca Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    77
    Località:
    broni
    Buongiorno a tutto il forum,
    vorrei piantare un caco perchè il mio vecchio è seccato. Vorrei sapere quale è la qualità migliore da piantare come resistenza alle malattie, tempo da dedicare, e soprattutto gustosità del frutto.
    Grazie
    gioca
     
  2. monikk64

    monikk64 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    1.520
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    ne ho acquistati due on-line pochi mesi fa, perciò non ti so dare consigli, ma c'è il sito di " Maioli frutti antichi" che è molto ben fatto, per ogni varietà spiega le caratteristiche....
    in compenso ti so sconsigliare "piante insolite" (dove ho acquistato i miei, di cachi ) perchè mi sono arrivati imballati malissimo...
    o meglio sono arrivati NON IMBALLATI affatto!
    nudi e crudi con un giro di nastro attorno ai due tronchi...infatti avevano un sacco di rametti rotti, uno dei due anche l'apice!
    quindi pollice verso.
     
  3. gioca

    gioca Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    77
    Località:
    broni
    Io vorrei una indicazione per un caco che diventa molle quando si mangia , dolce e resistente alle malattie ed al freddo e che sia facile da potare; un'ultima cosa è riguardo all'esposizione, il mio precedente era un pò in ombra, o deve stare in pieno sole?
    grazie a chi mi indicherà una varietà da comprare.
     
  4. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    735
    Tra le varietà più famose in Italia c'è la "Ragno". Non edule alla raccolta, va lasciata ammezzire su delle cassette. Io la sto mangiando da ottobre, i frutti maturano pian piano.
    Hanno il pregio di essere molto dolci, grossi e spesso senza semi. Lo svantaggio è che non possono essere mangiati appena raccolti.

    Visto che sono frutti autunnali, più sole hanno meglio è (diventano più dolci)
    Tutti i kaki sono resistenti alle malattie, solo la cimice asiatica dà qualche noia.
    Quasi tutti i kaki ora sono innestati sul d.lotus che conferisce resistenza al freddo.

    Per la potatuta, cosa intendi dire con "facile da potare"?
    Spesso molte piante faticano a produrre perché le potature sono sbagliate (e si vedono dai numerosi succhioni che fuoriescono dalla chioma). Un consiglio: se non si sa potare, o ci si informa o si lascia stare la potatura ( e produce lo stesso)
    Ciao
     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2018
  5. gioca

    gioca Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    77
    Località:
    broni
    La proposta del ragno mi sembra buona però mi sembra sia un albero che raggiunge notevoli dimensioni cosa che mi da qualche problema non avendo uno spazio molto largo.
     
  6. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    735
    In effetti il mio sui 25 anni è molto grande.
    Sinceramente non so dirti di varietà nane, aspettiamo l'esperienza di qualche utente del forum
    Ciao
     

Condividi questa Pagina