1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Avocado sofferente

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da Eva_, 28 Aprile 2020.

  1. bubu

    bubu Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Aprile 2020
    Messaggi:
    8
    Località:
    bologna
    Mi collego alla vostra conversazione, perchè sto riscontrando lo stesso problema.
    La mia pianta ha 4/5 anni, l'ho appena trasferita e credo stia soffrendo il cambio di posizione (comunque sempre in appartamento). Subito pensavo fosse troppa esposizione al sole, e l'ho allontanato dai raggi diretti. La necrosi è continuata (dal basso verso l'alto), ho chiesto il parere a una persona che lo aveva già curato tempo fa (un agronomo), lui ha denunciato mancanza di nutrimento. Ho Provveduto con concime a base azotata a lento rilascio, ma dopo qualche giorno abbiamo trovato un accenno di ruggine anche sulle foglie più nuove. SONO DISPERATA. Allego foto di due settimane fa, ora è peggiorato.
     

    Files Allegati:

  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.692
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    L'avocado spesso gioca brutti scherzi.
    A me era capitata la stessa cosa con una pianta che poi avevo regalato. ECCESSO DI SALI=TROPPO CONCIME.
    Come ho fatto?
    Ho lavato le radici sotto l'acqua corrente l'ho rinvasata in terriccio molto drenante (prova un buon terriccio pronto per succulente) poi l'ho spogliata del tutto dalle foglie tagliandole via con forbicine e lasciando i piccioli.
    Poi fuori all'ombra e bagnata sì ma senza eccedere.
    In poco tempo è ripartita più bella che mai.
     
    A marco9714 piace questo elemento.
  3. bubu

    bubu Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Aprile 2020
    Messaggi:
    8
    Località:
    bologna
    Ma non direi sia un eccesso di sali, il problema si è presentato a inizio mese, e la prima concimazione (riparatrice), l'ho fatta una settimana fa.
    Da molto tempo non riceveva nutrimento, solo innaffiature. Tuttavia mi consigli di travasarlo ugualmente, con un terriccio specifico?
    Grazie per la tempestività e estrema gentilezza :)
     
  4. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.692
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Un travaso fallo così controlli come sono le radici.
     
  5. bubu

    bubu Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Aprile 2020
    Messaggi:
    8
    Località:
    bologna
    Travaso fatto, purtroppo non ho avuto una buona impressione delle radici, che erano piuttosto scure e, come dire, prive di "struttura".
    Ho cambiato il vaso con uno più grande, aggiungendo terriccio specifico per cactacee. Poi asportato le foglie necrotiche, ecco dopo due giorni come si presenta la pianta: Le foglie rimaste hanno perso di consistenza, iniziando ad accartocciarsi ai lati. Inoltre presentano un principio di ruggine, che non parte dai bordi ma dal centro della foglia.
     

    Files Allegati:

    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  6. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.692
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Peccato per la sofferenza radicale. Tienila piuttosto asciutta cioè bagna solo a terriccio ben asciutto in superficie.
    Vediamo se rifà radici sane: se accadrà, anche le nuove foglie saranno sane.
    Adesso, seccano foglie perchè le radici lavorano molto poco.
    Non avrei messo in un vaso grande ma in uno più piccolo: con molta terra l'asciugatura dopo una bagnata è lenta=ulteriori marciumi.
    Se va male, è tutta esperienza!
     
  7. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    Ciao coltivo nel sud sia in pieno terra sia in vaso queste piante,mi dispiace non esser intervenuta prima ma innanzi tutto per natura tutti gli alberi sopratutto in questi tempi soffrono terribilmente in pieno estate stare a casa . . ,hanno bisogno di areggio del cielo e sole non diretto e forte del pieno giorno . . . La sua terra migliore non è assolutamente vera che bisogna essere per cactacee ? Ma che senso tiene se è indicato più per piante grasse e cactus? Aveva bisogno solo di semplice terra di campagna o agricolo o da giardino . . , ora bagnala bene bene ogni qualvolta che ti accorgi che dopo tre o 4 giorni si asciuga la sua terra . ,quando vedi fuori uscire l’acqua dal sotto vaso li’ capisci che è annaffiato bene e poi butta l’acqua del S ottovaso . . ,appena rinfresca i tempo dopo metta’ agosto? O settembre? Dagli il suo vaso grande che va bene e la sua terra indicata e vedrai come si riprenderà. . . Aiutalo ogni 2 annaffiature normale di acqua con una di concime liquido di macroelementi ( indicato per gli alberi ) ma se non lo trovi va bene anche i microelementi universale deluito a sua volta in acqua che se ti resta poi usar anche su tutte le altre piante . . .ps,una volta fuori la pianta accompagnalo accanto con una una canna uguale più o meno come è il suo fusto e legalo con il nastro gli piacerà molto un po’ di sostegno :)
     
    Ultima modifica: 31 Luglio 2020
  8. bubu

    bubu Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Aprile 2020
    Messaggi:
    8
    Località:
    bologna
    Ho seguito le indicazioni di Stefano, in ultima sostituendo anche il vaso con uno più piccolo in terracotta. stamane ho trovato queste:
    incrociamo le dita! A presto!
     

    Files Allegati:

    A Puntina piace questo elemento.

Condividi questa Pagina