• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiuto! Sapreste dirmi che orchidea è?

Natalia95

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti!
Ho scoperto da poco la mia passione per le orchidee quindi mi scuso in partenza per l’ignoranza! Mia mamma mi ha regalato un’orchidea trovata a lavoro di cui non si occupava più nessuno, sapreste dirmi che tipo di orchidea è? Come curarla e farla fiorire? Grazie in anticipo a tutti
 

Allegati

  • IMG_2119.jpeg
    IMG_2119.jpeg
    294,6 KB · Visite: 10
  • IMG_2118.jpeg
    IMG_2118.jpeg
    368,5 KB · Visite: 10
  • IMG_2120.jpeg
    IMG_2120.jpeg
    421,8 KB · Visite: 10
  • IMG_2121.jpeg
    IMG_2121.jpeg
    370,2 KB · Visite: 10

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
ti incollo la scheda di coltivazione che trovi sul sito di Nardotto e Capello
è un punto di partenza per questo tipo di piante, non vale per tutte non vale sempre, ma ipotizzando si tratti di un ibrido classico, sono utili

PAPHIOPEDILUM Origine: India, Sud-Est Asia, Australia
● TEMPERATURA: da 10 a 27°C per quelli dal fogliame di colore verde uniforme, da 16 a 27°C per quelli dal fogliame maculato. Per indurre la fioritura la temperatura notturna deve essere mantenuta tra 10 e 14°C nei mesi di settembre-ottobre.
● LUCE: i paphiopedilum richiedono una intensità luminosa media, evitando una luce troppo forte o il pieno sole, che brucerebbe le foglie. Però in appartamento fare si che la luce sia sufficiente.
● ANNAFFIATURE: i paphiopedilum devono essere innaffiati regolarmente tutto l'anno, senza periodi di riposo. In regola generale, innaffiare 1 volta la settimana in inverno e 2 volte la settimana in estate, evitando di bagnare nel cuore delle foglie delle nuove vegetazioni. Controllare che il substrato rimanga umido, senza eccessi.
● CONCIMAZIONI: 1 volta al mese in inverno e 2 volte al mese in estate, con un concime bilanciato.
● RINVASO: annuale o ogni 2 anni, in un terriccio per orchidee nel quale si aggiunge 10% di carbone vegetale. Utilizzare un vaso il più piccolo possibile.
● MALATTIE: i paphiopedilum possono essere aggrediti da batteri o funghi responsabili di marciumi se le piante non sono correttamente arieggiate.
● DIMENSIONI PIANTE E FIORI: generalmente le piante dei paphiopedilum hanno una grandezza tra i 20 e i 30 cm con fiori tra i 5 e i 10 cm.
 
Ultima modifica:

Natalia95

Aspirante Giardinauta
ti incollo la scheda di coltivazione che trovi sul sito di Nardotto e Capello
è un punto di partenza per questo tipo di piante, non vale per tutte non vale sempre, ma ipotizzando si tratti di un ibrido classico, sono utili

PAPHIOPEDILUM Origine: India, Sud-Est Asia, Australia
● TEMPERATURA: da 10 a 27°C per quelli dal fogliame di colore verde uniforme, da 16 a 27°C per quelli dal fogliame maculato. Per indurre la fioritura la temperatura notturna deve essere mantenuta tra 10 e 14°C nei mesi di settembre-ottobre.
● LUCE: i paphiopedilum richiedono una intensità luminosa media, evitando una luce troppo forte o il pieno sole, che brucerebbe le foglie. Però in appartamento fare si che la luce sia sufficiente.
● ANNAFFIATURE: i paphiopedilum devono essere innaffiati regolarmente tutto l'anno, senza periodi di riposo. In regola generale, innaffiare 1 volta la settimana in inverno e 2 volte la settimana in estate, evitando di bagnare nel cuore delle foglie delle nuove vegetazioni. Controllare che il substrato rimanga umido, senza eccessi.
● CONCIMAZIONI: 1 volta al mese in inverno e 2 volte al mese in estate, con un concime bilanciato.
● RINVASO: annuale o ogni 2 anni, in un terriccio per orchidee nel quale si aggiunge 10% di carbone vegetale. Utilizzare un vaso il più piccolo possibile.
● MALATTIE: i paphiopedilum possono essere aggrediti da batteri o funghi responsabili di marciumi se le piante non sono correttamente arieggiate.
● DIMENSIONI PIANTE E FIORI: generalmente le piante dei paphiopedilum hanno una grandezza tra i 20 e i 30 cm con fiori tra i 5 e i 10 cm.
Grazie mille..Ma il vasetto deve essere trasparente? Perche mi è stata data con vasetto non trasparente
 
Alto