• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Acquisto phalenopsis dove comprarla e come sceglierla

Fiorella

Aspirante Giardinauta
Nel mese di settembre vorrei comprare una nuova phalenopsis. Mi farò un giro dei vivai e dei fiorai della mia città. Sono alla ricerca di una phalenopsis al top anche come colori dei fiori. Quali sono i criteri di scelta per trovare delle phalenopsis al top ? Non capisco questa differenza di prezzo come possa essere giustificabile. Oggi da Ikea una bella phal era a 4,90 euro !! poi ho trovato anche 10 euro e 18 euro in un centro commerciale in dipendenza dell'altezza del fusto. Dal fiorai ho visto delle orchidee al top a più di 30 euro. Come si giustifica questa differenza di prezzi così elevata ? Se uno non cerca un colore speciale e va verso il bianco sarebbe il caso di optare per una orchidea di ikea a 4.90 euro ? Oppure queste offerte celano delle fregature ? Cosa ne pensate ?
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Numero di steli
Età della pianta, alla prima fioritura oppure no, quindi con molte foglie e non 3-4
E poi esteticamente come si presenta

E poi.. Ikea ritira tutta la produzione economica di qualche coltivatore e quindi spunta prezzi da stock
Il fioraio ne prende alcune da mettere in confezione, quindi gestione e logistica completamente differente con maggiori costi
 

ortensia_12

Giardinauta
A me, per ora, le phal che hanno dato maggiori problemi sono quelle del fioraio....qualche settimana fa ne ho acquistata una da Aldì, al 50% perchè loro i fiori li tengono malissimo e dopo una settimana sono da buttare (mai capita questa politica...), mi faceva tenerezza e allora l'ho presa, quando sfiorirà e la toglierò dal vaso (perchè stava morendo di sete, povera, e di sicuro alcune radici saranno da recidere) e capirò in che condizioni è. Quelle prese da Obi (che adesso tiene pochissime piante) erano davvero belle e sane. Però credo sia una questione di negozio e di commessi più o meno capaci di occuparsi delle piante in vendita.
 

Fiorella

Aspirante Giardinauta
Non riesco a capire come ikea riesca a fare certi prezzi( anche se prese in stock), dato che bark e sfagno costano. Avevo il timore che i substrati fossero molto scadenti.
 
M

Millian

Guest
fai un giro su internet per vedere come la produzione di phalenopsis ibride sia simile a qualsiasi prodotto industriale, di largo consumo.
c'è chi produce piante solo per il tempo della fioritura... molte persone si liberano delle orchidee appena sono sfiorite.
forse la differenza di prezzo sta nel fatto che le orchidee messe in vendita all'ingrosso sono sottoposte a maggiore stress, concimazioni, forzatura nella fioritura...
Anche il bark e lo sfagno possono essere di seconda/terza scelta, e avere di conseguenza costi contenuti.

Fiorella, mi chiedo dove vivi...
il tuo discorso si può applicare a tutti i prodotti sul mercato.

affermi di cercare un'orchidea al top.
Che cosa intendi per "essere al top"? credo che tu ti soffermi solo sul colore vistoso e sgargiante dei fiori.
 

ScarletObsession

Aspirante Giardinauta
Le orchidee di Ikea possono dare enormi soddisfazioni a prezzi ridotti, mentre spesso ho avuto problemi con quelle del fioraio anche a 30 euro, tenute malissimo. Gran parte della riuscita delle piante dipende dalla coltivazione successiva all'acquisto;)
 

cscarfo

Esperto di Orchidee
Ciao,
ti do il mio piccolo consiglio: se compri una orchidea da Ikea, Brico, negozi, etc., evita il periodo novembre-marzo (oppure ottobre-aprile secondo le zone) perché durante il trasporto ed esposizione inevitabilmente vengono sottoposte a basse temperature.
Non puoi sapere a quali temperature siano state sottoposte e quanto a lungo, ma con il tempo molti sintomi negativi (sfioriture improvvise, perdita di foglie, etc.) che si manifestano settimane dopo hanno cause lontane. Tante volte ho visto Phal vendute per strada da ambulanti a Natale.... Sembravano belle ma non le avrei mai comprate. Poi magari quelle invendute vanno a finire in qualche negozio.
In secondo luogo non guardare solo foglie e fiori, ma guarda bene vaso e radici.

Ciao

Carlo
 

papekura

Aspirante Giardinauta
Una cosa che nessuno nota sulle orchidee Ikea: osservate bene l'etichetta sul vaso. Non mi ricordo se in alto o in basso, a destra o a sinistra, ma in ogni modo c'è SEMPRE una data. È la data in cui sono state etichettate. Ovviamente, più è recente e meno sono state maltrattate in negozio. Fateci caso, è utile da sapere.
 

Fiorella

Aspirante Giardinauta
Ciao,
ti do il mio piccolo consiglio: se compri una orchidea da Ikea, Brico, negozi, etc., evita il periodo novembre-marzo (oppure ottobre-aprile secondo le zone) perché durante il trasporto ed esposizione inevitabilmente vengono sottoposte a basse temperature.
Non puoi sapere a quali temperature siano state sottoposte e quanto a lungo, ma con il tempo molti sintomi negativi (sfioriture improvvise, perdita di foglie, etc.) che si manifestano settimane dopo hanno cause lontane. Tante volte ho visto Phal vendute per strada da ambulanti a Natale.... Sembravano belle ma non le avrei mai comprate. Poi magari quelle invendute vanno a finire in qualche negozio.
In secondo luogo non guardare solo foglie e fiori, ma guarda bene vaso e radici.

Ciao

Carlo
Grazie dei consigli. In effetti sto aspettando settembre che rinfresca un po' e magari con i nuovi arrivi c'è più scelta di colori
 

Fiorella

Aspirante Giardinauta
Orchidee al top intendo anche di colori particolari che non si trovano in giro. Ho visto bellissime orchidee bianche a costi molto diversi e non vedo perchè uno debba spendere molto di più per un' orchidea bianca.
Oggi un commerciante mi spiegava che lui ci vuole guadagnare molto di più. Poi esiste la prima , la seconda e la terza scelta ma riguarda come è venuta la pianta ed in che stato si trova. Allora in questo caso le differenze di prezzo sono giustificate. E qui non parlo di orchidee ma di piante in generale.
 

papekura

Aspirante Giardinauta
Nelle phalaenopsis ibride da vivaio oramai non esiste un colore o una macchiettatura che non si sia già vista abbondantemente. Forse alcune forme che vanno sul pelorico o portano deformazioni "mostruose" dei petali sono un po' meno comuni ma è, credo, perché difficilmente sono anche belle. Quindi piuttosto scegli in base al tuo gusto, prima o poi si trova sempre una che ruba il cuore. Io ne ho presa una a fiori verde lime e l'adoro! Proprio io che di solito mi occupo di altri tipi.
Non so di dove sei, ma tra qualche settimana c'è OrchiBO, e lì forse puoi trovare (o al limite chiedere ora via mail ai fornitori di portarla) una phalaenopsis Joy Fairy Tale, quella in effetti nei vivai non la trovi. Ti sconsiglio le botaniche invece, sono più difficili e delicate, anche se alcune valgono tutta la fatica anche solo per il profumo.
Una bella phalaenopsis Liodoro, ora che ci penso, non è comunissima nei vivai ed è profumata.
Ma, credo, la cosa migliore è scegliere quello che ti piace, crescerlo bene e vederlo fiorire in salute, piuttosto che cercare varietà perché sono poco comuni.
 

Fiorella

Aspirante Giardinauta
Grazie . In effetti più che forme strane o particolari punteggiature mi piacciono colori specifici. Per esempio ho visto in rete dei rosa particolari che non ho trovato in negozio. Quando parlo di orchideee al top mi riferisco anche ad orchidee piene di fiori e con fiori belli grandi e freschissimi. Si vendono anche orchidee sbocciate da tempo.. e si notano. Grazie delle info che mi hai dato
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Avere tant fiori non vuol dire per forza essere al top, alcune varietà hanno produzioni abbondanti, altre pochi fiori, non identifica la qualità ma spesso solo la varietà.
 

Fiorella

Aspirante Giardinauta
Ho visto da un fioraio un 'orchidea che mi piaceva molto perché era bianchissima. Il bianco a me piace così. Nella parte superiore aveva solo muschio e tanto e sembrava quasi asciutto . Ho chiesto al fioraio se era una specie di phal particolare visto che le altre avevano tutte il bark, mi ha risposto che la specie era uguale alle altre ed era solo una scelta estetica mettere il muschio. A me sembra che il muschio dia più problemi che altro cosa ne pensate ? Sarei tentata di comprarla ma dovrei cambiare tutto il substrato.
 
Alto