1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

valvola di arresto principale, cosa installare? (impianto con centralina)

Discussione in 'Impianti di irrigazione e stazioni di pompaggio' iniziata da Pensieroso, 15 Aprile 2019.

  1. Pensieroso

    Pensieroso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Maggio 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    Napoli
    Alla fine ho acquistato la Orbit B-Hyve e l'ho installata ieri mattina e dopo poco mi sono accorto di un problema che avevo letto in giro ma che speravo si presentasse più in là nel tempo.
    Una delle elettrovalvole (a 24 volt) non chiude perfettamente quindi vorrei inserire una valvola principale. Cosa mi consigliate? Ne ho viste alcune che sono dei motori elettrici che si applicano su chiavi meccaniche ma non so se la potenza rimane sufficiente con il passare del tempo. Avete esperienze in merito? Altrimenti mi va bene una qualsiasi che in caso di mancanza di energia elettrica, mi consenta di essere aperta manualmente.
    Inoltre avrei necessità di un chiarimento, sul manuale è riportato:
    "è necessario acquistare un Pump Start Relay (Relè di avvio pompa). Dal relè di avvio della pompa (o una valvola principale), collegare un filo al terminale 'Pump'(Pompa) e l’altro filo al terminale 'Common' (Comune)."

    non mi è chiaro se è necessario utilizzare il relè sempre o in caso di valvola di arresto principale a 24 volt, si possa non installare.

    La centralina gestisce 3 valvole per un tempo di apertura di tutte e tre le zone non superiore ai 10 min, in quanto è un terrazzo di circa 50 mq.
     
  2. Mania2

    Mania2 Giardinauta

    Registrato:
    29 Gennaio 2017
    Messaggi:
    753
    Località:
    ROMA
    le valvole motorizzate possono essere di vario tipo rispetto al funzionamento elettrico. Ci sono quelle che sono mosse da un motorino che apre o chiude la valvola (una classica valvola a sfera) ricevendo l'inversione di polarità della corrente; quindi sia in apertura che in chiusura ha bisogno di corrente. poi l'altro tipo mosse da un solenoide magnetico che quando riceve elettricità si alza e apre e quando non riceve più elettricità di abbassa mosso da una molletta e quindi senza necessità di corrente. In realtà ce ne sono anche di un altro tipo ma lasciamo perdere. Una centralina di irrigazione non è adatta al funzionamento del primo tipo di elettrovalvole motorizzate perché dà elettricità in apertura e la leva per la chiusura. Invece il primo tipo ha bisogno di corrente sia in apertura che in chiusura (la cosa potrebbe essere superata con l'uso del relè ma lasciamo stare a complicarci la vita). Perciò se tu hai una normale centralina da irrigazione devi utilizzare una valvola con solenoide di tipo NC cioè "normalmente chiusa"; cioè che sta sempre chiusa e quando riceve corrente si apre. Non so se ne esistano pure con comando di emergenza manuale.
    Per quanto riguarda la parte elettrica suppongo che la centralina sia in grado di erogare corrente per una valvola master (senza bisogno di un relè); dovresti verificare l'assorbimento del solenoide della valvola e i limiti della centralina; mentre è giusto che per gli assorbimenti molto maggiori di una pompa serva un relè.
    P.S. ma invece di usare una master non fai prima a sostituire/pulire quella che non chiude bene?
     
  3. Pensieroso

    Pensieroso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Maggio 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    Napoli
    in realtà volevo proprio capire se l'uscita 24 VAC consentiva di "invertire" la polarità e quindi poter scegliere una valvola a sfera motorizzata.
    Per quanto riguarda la pulizia della valvola in mio possesso, lo farò ma ho il sospetto che non sia un problema di pulizia quanto di pressione eccessiva.
     
  4. Mania2

    Mania2 Giardinauta

    Registrato:
    29 Gennaio 2017
    Messaggi:
    753
    Località:
    ROMA
    una valvola motorizzata che ho in giardino è a 220 V alternata, ci arrivano tre fili, un neutro centrale e gli altri due per apertura e chiusura ma nel mio casa il tutto è gestito da un relè/deviatore temporizzato che consente questa manovra. Componendo opportunamente dei relè comandati dalla tua centralina penso puoi ottenere lo scopo, devi creare uno schema di funzionamento.
     
  5. Pensieroso

    Pensieroso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Maggio 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    Napoli
    fatto e ne ho anche sostituita una delle tre perché non mi sembrava che chiudesse perfettamente nonostante la pulizia.
    Risultato dopo una paio di settimana è che tutte e tre le linee "perdono" un po' e le fioriere sono perennemente bagnate.
    Quello che vorrei capire e se i vostri impianti sono perfetti o se sono tolleranze che ritenete accettabili.
     
  6. Mania2

    Mania2 Giardinauta

    Registrato:
    29 Gennaio 2017
    Messaggi:
    753
    Località:
    ROMA
    nell'impianto del mio giardino ho 9 valvole e nessuna ha mai perso. Forse hai dell'acqua con presenza di sabbia? se fosse così puoi mettere un filtro a monte.
    PS. approfitto per fare una correzione a quanto scritto in precedenza circa le valvole a sfera motorizzate; l'apertura/chiusura non avviene con inversione di polarità ma dalla attivazione del motorino facendolo girare sempre nello stesso verso; ogni volta la sfera ruota di 90° (cosa possibile su questi tipi di valvole) e chiude e apre alternativamente.
     

Condividi questa Pagina