1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Strane bollicine

Discussione in 'Phalaenopsis' iniziata da Alma64, 2 Febbraio 2019.

  1. Alma64

    Alma64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Dicembre 2018
    Messaggi:
    53
    Località:
    Salerno
    Località:
    Salerno
    Buon pomeriggio qualcuno saprebbe dirmi cosa possano essere queste bollicine? Sono nella parte inferiore di una foglia di orchidea phalaenopsis Ne ho premuto una ed è uscito del liquido bianco tipo acqua
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica di un moderatore: 2 Febbraio 2019
  2. michelerossi

    michelerossi Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2018
    Messaggi:
    499
    Località:
    Napoli
    Potreste scattare una foto più a fuoco? Così ti possono aiutare meglio.
     
  3. Alma64

    Alma64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Dicembre 2018
    Messaggi:
    53
    Località:
    Salerno
    Località:
    Salerno
    Spero che così vada meglio
     

    Files Allegati:

  4. SilSee

    SilSee Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Luglio 2015
    Messaggi:
    153
    Località:
    Londra
    Località:
    Londra
    Ciao Alma, credo siano bolle dovute ad un eccesso di innaffiature. Non andranno via ma non dovrebbero creare problemi.
    Magari attente alla frequenza con cui innaffi!
    :V:)
     
  5. michelerossi

    michelerossi Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2018
    Messaggi:
    499
    Località:
    Napoli
    Ah, pensavo che i marciumi fossero la sola manifestazione dell'eccesso idrico.
     
  6. Alma64

    Alma64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Dicembre 2018
    Messaggi:
    53
    Località:
    Salerno
    Località:
    Salerno
    le annaffio solo quando le radici sono grigie e vasi leggeri A volte passano due settimane per raggiungere Questo stadio Quindi non annaffio spesso...
     
  7. SilSee

    SilSee Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Luglio 2015
    Messaggi:
    153
    Località:
    Londra
    Località:
    Londra
    In realtà l'edema si presenta tipicamente in inverno, quando la pianta assorbe più acqua di quanta le foglie riescono a far traspirare. L'eccesso di acqua fa gonfiare le cellule e di conseguenza si formano appunto le bollicine.
    A me era successo in diverse piante innaffiate di sera: troppa cqua assorbita e poco dopo la notte=edema.
    In ogni caso non avevano creato nessun problema se non una cosa nuova imparata :V
     
    A michelerossi e Alma64 piace questo messaggio.
  8. michelerossi

    michelerossi Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2018
    Messaggi:
    499
    Località:
    Napoli
    SilSee, e quelle bollicine poi col tempo rientrano?
     
  9. Alma64

    Alma64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Dicembre 2018
    Messaggi:
    53
    Località:
    Salerno
    Località:
    Salerno
    Gioele Porrini della Varesina orchidee mi ha risposto così per il problema che ha la mia Orchidea..

    l'esperto
    Gioele Porrini
    Leggi la biografia

    Buongiorno,
    in caso di bollosità che non sono patologiche (cioè significa che non presentano marciumi o altro) talvolta la causa è fisiologica o genetica e ci si può fare poco.
    Se la pianta nel complesso sta bene e non mostra problemi, non c'è da preoccuparsi.
    Gioele Porrini
     
    A michelerossi piace questo elemento.
  10. biro46

    biro46 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    2.338
    Località:
    provincia Varese
    Posso solo confermare quello che ha detto Gioele, unica aggiunta è quella di stare attenta che non ci arrivino problemi patologici se qualche bolla si dovesse rompere, nel qual caso passa un batuffolo leggermente inumidito di acqua ossigenata e una punta di cannella in polvere sulla parte danneggiata. Inoltre oltre a quanto detto la formazione di queste bolle potrebbe anche essere dovuta anche ad un differenziale di temperatura tra il substrato umido/bagnato e la parte aerea della pianta ovvero la temperatura del substrato è più alta rispetto a quella della parte aerea che crea una specie di "essudazione" più o meno liquida sulle foglie della pianta.
     
    A Alma64 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina