1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

S.O.S. Dionea e Sarracenia troppo assetate, come risanare le finanze.

Discussione in 'Piante carnivore' iniziata da Biohazard, 19 Luglio 2014.

  1. Biohazard

    Biohazard Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2012
    Messaggi:
    70
    Località:
    Napoli
    Salve gente, scrissi un po di tempo fa questo post
    http://forum.giardinaggio.it/piante-carnivore/184087-dionea-con-foglie-deformi-s.html

    Effettivamente le piantine avevano troppa voglia di crescere, e il piccolo panetto di torba non consentiva il corretto sviluppo delle trappole, ora per fortuna si sono riprese tutte (con molta calma).
    Ora però è sorto un altro problema : L'idratazione.
    Ho travasato 4 dionee in un vaso basso e largo , e la sarracenia in uno alto e stretto ( Magari vi metto la foto ) , per cui c'è abbastanza terreno da idratare.
    Ma la domanda è , ci sono modi per preservare l'idratazione della pianta più a lungo? , mi spiego
    Abito in montagna con balcone a sud , per cui le piante prendono sole con la pala, e l'acqua evapora in 10 minuti :lol:
    Conclusione, per riempire il sottovaso spendo quasi 7€ a settimana (Una tanica da 5l dura 2 giorni) di acqua distillata.
    STE PIANTE BEVONO TROPPO, non ho nemmeno condizionatori da prosciugare... spesso quando sono a secco utilizzo acqua di rubinetto decantata per una notte (si lo so che è poco utile) .
    Voi che consiglio potete darmi?, tengo davvero molto a queste piante, e ne vorrei altre , ma la questione dell'acqua deve essere risolta! Mi costano più della manutenzione del cane!
     
  2. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Di solito si evita l'eccessiva traspirazione limitando la superficie di acqua colpita dal sole con del semplice polistirolo:
    [​IMG]
    Meglio ancora così:
    [​IMG]
    Con sotto il coprivaso pieno d'acqua.
    Come te la cavi a fai da te?
     
  3. Biohazard

    Biohazard Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2012
    Messaggi:
    70
    Località:
    Napoli
    Diciamo non molto bene :lol:
    Non saprei dove metterlo il polistirolo o_o
    Il Sottovaso è largo ma non molto alto.. vorrei postare una foto ma i link vengono censurati e l'uploader del forum continua a dirmi che supero gli 1,75 Mb , anche con foto di 67,0 Kb :boh:
     
    Ultima modifica: 20 Luglio 2014
  4. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Ma scusa non puoi cambiare il sottovaso o comunque adattare la struttura ai tuoi bisogni? Il sistema del polistirolo è semplicissimo... Comunque cerca di ridurre l'evaporazione dell'acqua, altra soluzione non c'è :)
     
  5. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.058
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Se hai intenzione di prendere altre piante però io inizierei a pensare ad un piccolo impianto ad osmosi... certo è una grossa spesa iniziale (sui 60/70 euro mi pare) ma poi ti dura un sacco e produci tutta l'acqua che vuoi.
     
  6. vortice

    vortice Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2011
    Messaggi:
    459
    Località:
    LC
    io mi sono attrezzato con un paio di bidoni della spazzatura, quelli verdi da 100 litri e raccolgo l'acqua piovana dalla grondaia e ho tutta l'acqua che mi serve senza spendere un euro
     
  7. Biohazard

    Biohazard Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2012
    Messaggi:
    70
    Località:
    Napoli
    Di questi tempi non piove moltissimo :S
    L'unica cosa da fare secondo me per ora è trovare/creare dei sottovasi quanto più aderenti ( - acqua - superficie evaporabile ) , intanto sono costretto ad andare avanti di acqua decantata sporadicamente , lasciando il sottovaso vuoto ogni paio di giorni...
    Non saprei proprio che fare. Maledizione..
    Ma il problema principale della comune acqua è la presenza di minerali disciolti, o qualcosa in particolare?
     
  8. vortice

    vortice Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2011
    Messaggi:
    459
    Località:
    LC
    il problema è che le radici non tollerano il calcare e i sali minerali e quindi ci vuole acqua o demineralizzata o piovana. purtroppo non ci sono alternative, o la raccogli o la compri, oppure ti fai un impiantino a osmosi. l'acqua a decantare non serve a molto perché il calcare e i sali restano comunque anche se un piccola parte si deposita sul fondo. fino a che la torba riesce a filtrare va bene , ma quando si satura le radici si avvelenano e se non si interviene in tempo la pianta muore.
     
  9. Fede-20

    Fede-20 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Dicembre 2010
    Messaggi:
    420
    Località:
    Salerno
    L'acqua decantata non serve a niente, elimini il cloro, ma non i sali minerali. Ma quanto la paghi l'acqua? puoi provare a comprare quella per acquari nei negozi magari ti costa meno.
     

Condividi questa Pagina