1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Problema foglie Anthurium

Discussione in 'Piante da appartamento e Tropicali' iniziata da neko23, 22 Maggio 2020.

  1. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Puglia
    Salve vi posto la foto delle foglie di questi Anthurium, secche, bruciacchiate...... Quali potrebbero essere le cause? Non vedo neanche nuove foglie né tantomeno fiori

    Screenshot_20200522_234843.jpg
     
  2. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    In genere queste piante e i suoi simili sono dannatamente :) suscettibili,sensibi e delicati.possono essere diverse i motivi,per esempio tiene forse troppo acqua o troppo umidità? da quanto tempo la tieni nel suo vaso? Non vedo bene la foto ma se la pianta e parte radicale è vegetativo ha buone possibilità di ributtare nuove foglie solo che ci mette un po’ più di tempo è molto lenta ritornar a germogliare :ciao:
     
  3. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Puglia
    Con l'acqua cerco di regolarmi innaffiando solo quando la sento abbastanza asciutta, l'ho già rinvasata due volte, la prima perché i vasi in cui stavano erano davvero piccoli, la seconda perché ho usato dei vasi più grandi del necessario e il composto rimaneva bagnato per troppo tempo. Così ho rinvasato in dei vasi più adatti e ho usato un terriccio per orchidee con fibra sfagno e più bark.... Specifico che le foglie hanno cominciato a rovinarsi già prima dei due rinvasi, cmq ho avuto modo di vedere l'apparato radicale molto fitto e dal colore bianco rossastro, credo sia tipico, spero....
     
  4. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    Sai che non so se la terra delle orchidee che poi proprio terra non è può esser utile alle sue radici? La morbida e buon qualità di torba uso per loro ,però brava sulle annaffiature e se le radici son integre e buone dalle altro tempo per riprendersi :su:
     
  5. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    Dimenticavo:) là poi aiutare alternandoti tra una annaffiatura normale E con i microelementi concime liquido universale :su:
     
  6. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Puglia
    Grazie delle risposte. Comunque oggi ho staccato due foglie ingiallite e quel che ho visto non è buono perché la base dello stelo delle foglie è marrone, c'è marciume. Il problema è che da quando l'ho rinvasato la seconda volta non ho più innaffiato e il vaso è leggero infatti pensavo di dover annaffiare ma col marciume come mi regolo?
     
  7. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    Io proverei prima di armarti di un po’ di pazienza e se vedi ancora peggiorare la situazione come appunto nuovi guasti ai steli delle foglie è probabile che le sue radici ha avuto prima del secondo travaso dei danni.ricontrollare nuovamente dentro il vaso potrebbe portarli altri problemi son infatti comunque tra le piante un po’ delicate.proseguerrei ad annaffiare solo al bisogno quando tocchi da un lato di vaso con le dita dentro la terra se è asciutta completamente all’ombra che prenda solo un po’ di luce filtrata e proseguire ad aspettare se si riprende,spero qualcuno passi di qui e ti guida un modo o un metodo migliore :ciao:
     
  8. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Puglia
    Grazie, di luce non che sia proprio all'ombra completa perché è accanto alla finestra ma non sole diretto
     
    A MaryFlowers piace questo elemento.
  9. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Ciao,
    io utilizzo vasi ampi e profondi. Sul fondo 3 dita argilla e poi 1/3 argilla espansa 2/3 terriccio universale.
    Concime granulare a lenta cessione 15-9-15 (+2+20), dose: un cucchiaio piccolo da caffè una volta al mese negli angoli del vaso lontano da radici.
    Acqua ogni 5gg quando la terra in superficie è "quasi" asciutta.
    Luce... Moltissima ma non diretta! (grande finestra a nord, nord-ovest senza correnti d'aria è l'ideale).
    L'anthurium se ben curato da grandi soddisfazioni. Cresce in fretta e si sviluppa in altezza e alla base può raddoppiare dimensioni in circa 1e1/2 anno.
    Foglie gialle mi dicono troppa acqua, x scarso drenaggio, vaso piccolo.
    Buona fortuna
     
  10. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Puglia
    Ciao grazie delle dritte. 3 dita di argilla ti riferisci ai frammenti di coccio? Riguardo all'argilla espansa non uso mischiarla al terriccio ma lo uso come drenante sul fondo anche se mi è stato sconsigliata in altra sede su questo forum. Riguardo al vaso l'ho rimessa in uno più piccolo perché in quello più grande dov'era prima il terriccio non asciugava mai, infatti ha avuto segni di marciume.
     
  11. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Utilizzo argilla espansa grande x ottenere maggior drenaggio.
    Nel terriccio mischio argilla esp. e ghiaietto e anche sabbia, dipende dalle dimensioni del vaso.
    L'obiettivo è evitare marciume e muffe come dici tu.
    Puoi verificare facilmente: se annaffi e dopo pochi secondi vedi gran parte dell'acqua messa riempire il sottovaso, hai drenaggio buono.
    Non devi mai vedere l'acqua fermarsi in superficie.
    Acqua a temperatura ambiente e mai fredda!
    Per i vasi la grandezza non influisce molto se il drenaggio è corretto. Inoltre se hai un vaso più ampio hai la possibilità di dare "concimi importanti" senza metterli direttamente a contatto con le radici.
    Ricorda che la posizione del vaso è fondamentale.
    Se hai possibilità di metterlo difronte a una finestra molto luminosa e non assolata è perfetta.
    Ciao
     
    A MaryFlowers piace questo elemento.
  12. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Screenshot_20200715_145226.jpg Screenshot_20200715_145208.jpg Screenshot_20200715_145208.jpg
     

    Files Allegati:

  13. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Non è difficile come pianta. Basta seguire le indicazioni generali con attenzione. Sto verificando che anche con 30 gradi in piena estate, la pianta continua a vegetare e fiorire senza sosta.
    Devo settimanalmente tagliare foglie e fiori per lasciare spazio alle nuove.
    Ciao ️
     
  14. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    Mi fa piacere ma è un peccato togliere foglie e fiori così spesso non sarebbe meglio mettere la pianta in un bel vaso grande? :)
     
    A Dimosky piace questo elemento.
  15. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Lo farò sicuramente a dicembre.
    Ma l'ho reinvasata a dicembre, 7mesi fa in un vaso doppio del primo.
    È un peccato davvero ma come vedi dalle foto, non ho alternative per ora.
    Per fortuna sta avendo una produzione e una vegetazione in continua crescita.
     

    Files Allegati:

  16. MaryFlowers

    MaryFlowers Fiorin Florello

    Registrato:
    15 Giugno 2012
    Messaggi:
    29.779
    Località:
    Rossano Calabro
    C’è sempre una alternativa:) e se fino a dicembre molto lontana ti potrebbe cedere con questi continui tagli? Infondo alle piante quando non sono secche e brutte non piace mica esser fatto male regolarmente un po’ come noi non siam molto diversi,ciao
     
    A Dimosky piace questo elemento.
  17. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Non "cede", anzi!
    Ad ogni taglio lascia uscire subito altri fiori e foglie.

    L'importante è non tagliare le foglie più grandi e portanti. E non lasciarla mai senza "energie" (concime).

    Grazie comunque per il consiglio!
     
  18. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Puglia
    Beati voi che tagliate per abbondanza, io taglio solo il secco:cry: Di nuovi germogli poco e niente, se non qualcuno davvero piccolo è abbastanza insignificante...di fiori neanche la penombra
     
    A Dimosky piace questo elemento.
  19. Dimosky

    Dimosky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Maggio 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Milano
    Ma dai... È una pianta molto di moda nei nostri appartamenti proprio perché è semplice come le Dracene, i Ficus.. Le orchidee.. Basta poco.

    Devi solo seguire le 4 regole x l'anthurium:
    1.luce tanta e no sole diretto
    2.acqua sempre da tenere umido senza ristagno
    3.vaso grande e con terreno ben drenato
    4.concime abbondante, granulare.

    Se hai delle foto. Postale.
     

Condividi questa Pagina