1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Muffa bianca dopo trattamento con piretro

Discussione in 'Lotta biologica e rimedi naturali' iniziata da Franz2913, 14 Novembre 2017.

  1. Franz2913

    Franz2913 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Ottobre 2017
    Messaggi:
    3
    Località:
    Roma
    Salve a tutti, avrei bisogno di un parere. Venerdi scorso ho dato una passata di piretro actigreen della bayer, ammesso in agricoltura biologica, sulle mie piante aromatiche che erano infestate dagli sciaridi. Sono passati quattro giorni e ho notato che i moscerini sono quasi tutti spariti, ma in pochi punti del terriccio di alcuni vasi è rimasto uno strato bianco che copre la terra, simile a una muffa: credo sia del residuo che non si è ancora degradato (forse complice la pioggia e il poco sole di questi giorni). Vorrei sapere se secondo voi mi conviene ridare il trattamento, per evitare l'insorgere di resistenze da parte degli insetti, e soprattutto se devo preoccuparmi e contattare il venditore spiegando il problema, anche perché loro assicurano che in due giorni il composto si decompone, ma di giorni ne sono passati quattro. Grazie in anticipo per eventuali risposte.
     
  2. djinn95

    djinn95 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Febbraio 2017
    Messaggi:
    133
    Località:
    Imola
    Località:
    Imola
    Ciao Franz! Perdona la risposta tarda: il piretro è un estratto di origine naturale che puó venire elaborato in diversi modi dalle case di produzione, così da essere più o meno degradabile; in ogni caso, è un prodotto non nocivo per animali a sangue caldo o piante, quindi anche il composto che rimane intatto non costituisce problemi se non all'atto dell'impollinazione laddove funga da repellente contro gli insetti pronubi; se il residuo è un micelio invece (cosa plausibile a metà novembre) puoi utilizzare della polvere di cannella o della polvere di chiodi di garofano
     

Condividi questa Pagina