1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Micosat F tab plus

Discussione in 'Lotta biologica e rimedi naturali' iniziata da avalu81, 20 Ottobre 2019.

  1. avalu81

    avalu81 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Giugno 2015
    Messaggi:
    317
    Località:
    Lecce-Milano
    Ciao a tutti, ho delle piantine di pero nate da seme, affette probabilmente da colpo di fuoco. Per questo tipo di attacco fungineo ho letto che si sta sperimentando con successo il MICOSAT F tab plus, accettato in agricoltura biologica. Trattasi però di un trattamento che viene descritto per alberi e grossi quantitativi su terreno, mentre le mie piantine di 2 anni sono in vaso. Qualcuno di voi lo ha utilizzato o lo conosce e può darmi qualche consiglio in tal senso?
     
  2. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    6.351
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Ma su che basi o meglio su che tipo di sintomi dici che che sono "affette probabilmente da colpo di fuoco"?
    Credo sia improbabilissimo che su questo forum ci si possa imbattere in qualcuno che abbia usato quel prodotto contro Erwinia amylovora.
    Per contro ci sono per prove sperimentali (in laboratorio e in campo) che sono documentate in letteratura scientifica.

    Posso capire la curiosità ma a margine ti faccio presente che una confezione di quel prodotto in rete costa € 42,90 (+ spedizione): quanto valgono le tue due piantine da seme in vaso?

    Ti chiedo scusa ma proporre questi argomenti mi sembra una scelta un tantino fuori tema rispetto alla tipologia del forum che è molto (...e sempre più molto) amatoriale.
     
    Ultima modifica: 20 Ottobre 2019
  3. avalu81

    avalu81 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Giugno 2015
    Messaggi:
    317
    Località:
    Lecce-Milano
    ciao alessandro, sicuramente le mie piantine non valgono quella spesa, ma avevo trovato se non sbaglio delle confezioni più piccole a 11 euro (ma magari ho visto male).
    non so se le piante siano affette da colpo di fuoco, ho provato a fare delle ricerche in rete e mi è sembra la conclusione che più si avvicina a quello che vedo sulle mie piante.
    germogli che pochi giorni dall'apertura delle prime foglie, queste iniziano ad annerirsi, pur senza essere tipicamente secche e senza cadere dalla pianta, ma anzi ben salde. Nulla si risolve con i tagli degli apici infetti.
    non credo neppure si tratti di qualche marciume radicale, visto che la pianta, pur essendo ormai giunta la fine del periodo vegetativo, sembra esplosa in questi giorni con l'apertura di tutte le gemme.
    la mia era più una curiosità, immagino che in questo forum si tratti di passione più che professione, ma visto che spesso si trovano pareri abbastanza circostanziati, immagino che ci sia sempre qualcuno più informato di me che magari ha avuto esperienze in tal senso. tutto qui
     
  4. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    6.351
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Poiché mostri interesse al tema, può tornarti utile un supplemento di informazioni.
    Il colpo di fuoco batterico è soggetto a Decreto di Lotta Obbligatoria (esso prevede che i casi sospetti siano denunciati al competente Servizio Fitosanitario Regionale e le piante con accertata malattia vadano distrutte); la diagnosi tecnica si può fare con un apposito kit tascabile basato sulla metodica del lateral flow (richiede pochi minuti, si basa su una reazione sierologica).
    [Per la cronaca il costo di un kit in rete si aggira sui 25 euro]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]
     
  5. avalu81

    avalu81 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Giugno 2015
    Messaggi:
    317
    Località:
    Lecce-Milano
    Interessante.
    Ora do una una ulteriore lettura anche per capire meglio il funzionamento del kit. poi vedo come va ancora per un anno. i 10 germogli sbocciati nell'ultima settimana mi lasciano ben sperare. Per ora evito di tagliare l'apice annerito e aspetto il periodo di riposo vegetativo e faccio pulizia sia delle parti malate che delle radici e del fittone cresciuto in maniera abnorme nel vaso.
    se il prossimo anno sono nelle stesse condizioni magari un pensierino al kit ce lo faccio, più per curiosità mia che per effettiva necessità.
    Grazie mille.
     

Condividi questa Pagina