1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Legalità Cannabis sativa.

Discussione in 'Parliamo di tutto un po'' iniziata da keven17, 24 Aprile 2018.

  1. Jokerello

    Jokerello Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Dicembre 2018
    Messaggi:
    1
    Località:
    Venezia
    Ciao lavoro per una azienda agricola del Veneto che produce canapa e derivati.
    La canapa può essere convitata da chiunque, anche nel balcone di casa, ma i semi che vengono piantati devono essere certificati, quindi bisogna prima di tutto acquistare semi da aziende certificate che rilasciano fattura e certificazione. Naturalmente si possono acquistare solo semi registrati nel registro europeo delle sementi, qui puoi trovare un estratto della legge sulla Canapa Sativa. Quindi tecnicamente la pianta di canapa legale e la pianta di Cannabis quella li ;) sono della stessa famiglia, ma i semi certificati producono un THC inferiore allo 0.2% (il THC per intendersi è la sostanza che produce lo "sballo").

    Questo significa che se ne fai uso (la normativa non chiarisce come deve essere usata, ma definisce che può essere venduta come oggetto tecnico o da collezione) non percepisci nessun tipo di effetto psichico, ma solo un senso di rilassamento dovuto al CBD contenuto in esso.

    Spero di aver chiarito qualche dubbio in merito.
     
    A keven17 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina