1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Legalità Cannabis sativa.

Discussione in 'Parliamo di tutto un po'' iniziata da keven17, 24 Aprile 2018.

  1. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.246
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Ciao a tutti, non so quale possa essere la sezione più adatta quindi posto qui.
    Ho trovato in un vaso una piantina di Cannabis sativa, probabilmente nata da un seme caduto dal mangime per uccelli, e vorrei tenerla perché è molto elegante come pianta.
    È legale tenerla? Non ho capito molto bene, so che quella usata per produrre Ashish e Marijuana è la indica ma anche la sativa contiene, se pur in dosi molto più basse, cannabinoidi. Voi che ne sapete al riguardo?

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  2. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.720
    Località:
    Roma
    Che io sappia, proprio proprio legale non mi sembra, ma mi posso sbagliare. D'altra parte, non è che una sola pianta faccia una piantagione. Bisogna vedere chi interpreta la legge, se in maniera restrittiva o meno...
     
    A keven17 piace questo elemento.
  3. veciamarta

    veciamarta Giardinauta

    Registrato:
    10 Maggio 2014
    Messaggi:
    813
    Località:
    Tesino - 700 metri
    Località:
    Trentino
    Mi sembra di ricordare che ad uso domestico e fino a tre piante si possono tenere. Ad uso agrario no. Una piantina non fa spaccio, per dire. Però come accade spesso in Italia tutto viene relegato alla libera interpretazione del giudice. Poi non so se ti sia nata maschio o femmina. Le femmine di cannabis hanno il principio attivo (resina), i maschi no.
     
    Ultima modifica: 24 Aprile 2018
    A keven17 piace questo elemento.
  4. MargiM

    MargiM Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Aprile 2017
    Messaggi:
    312
    Località:
    Treviso
    Prova a vedere sul sito dell' associazione Luca Coscioni, loro stanno facendo una "battaglia" per la liberalizzazione della coltivazione per uso terapeutico . Sicuramente ci saranno info sulla legge che regolamenta anche la coltivazione

    Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk
     
    A keven17 piace questo elemento.
  5. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.246
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Non ho trovato granché su internet. C'è scritto che la pena dipende dalla quantità di piante, dal contenuto di THC e che è legale tenere piante certificate dette "light", le piante di coltivazione industriale (come la mia) hanno un contenuto di THC inferiore allo 0,6% mentre le "light" inferiore allo 0,2%.
    Ho trovato un articolo del 2016 nel quale un signore di Siracusa con una pianta di Cannabis indica con THC a 1,8% in terrazzo non ha subito sanzioni perché il giudice ha ritenuto che una pianta non può incrementare il mercato delle droghe. Non si capisce granché, a quanto pare tutto spetta al giudice. Proverò a chiedere ad un mio amico carabiniere se sa qualcosa.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
    A veciamarta piace questo elemento.
  6. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.492
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Ma la tieni in un posto in cui sarebbe ben visibile? Altrimenti fregatene, non sei certo uno spacciatore con una misera piantina che, probabilmente, ha anche un bassissimo contenuto di sostanze...
     
    A veciamarta e keven17 piace questo messaggio.
  7. algenor

    algenor Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Settembre 2017
    Messaggi:
    223
    Località:
    milano
    non mi farei alcun problema, almeno che tu non abbia qualche "amico" che voglia fare una soffiata, non vedo cosa tu tema. Non mi li vedo i carabinieri fare sopralluoghi preventivi per controllare i balconi.
     
    A veciamarta e keven17 piace questo messaggio.
  8. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.246
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Ma sì, avete ragione. Mi sto preoccupando per niente. Grazie mille a tutti!

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  9. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.492
    Località:
    Sesto san Giovanni
    I semi hanno buone proprietà come alimento, prima o poi tenterò la coltivazione anche io mi sa
     
    A keven17 piace questo elemento.
  10. Delonix

    Delonix Guru Giardinauta

    Registrato:
    2 Aprile 2012
    Messaggi:
    3.506
    Località:
    Bologna
    Beh, ma adesso ci sono anche i negozi che vendono cannabis con THC a percentuale controllata. Ormai si può "tenere" della cannabis. Poi i semi di cannabis per uccelli non sono, con ogni probabilità, di varietà "appetibili" per lo spaccio, anzi... una piantina non dovrebbe darti problemi. Magari non fare sfoggio in mezzo al balcone illuminandola con fari a millemila watt :ROFLMAO:
     
    A keven17 piace questo elemento.
  11. Stefano De C.

    Stefano De C. Florello Senior

    Registrato:
    22 Dicembre 2011
    Messaggi:
    8.406
    Località:
    Roma
    No scusate, non si faccia confusione.
    La Cannabis sativa è sempre stata legale in Italia, è la pianta da cui si ricavano le fibre di canapa, fino agli anni 60 vi erano estese piantagioni, pensate che il nome Canavese, deriva proprio dalle tradizionali coltivazioni di canapa.
    Ora la pianta è molto meno coltivata di un tempo, anche se in alcune regioni la si sta rilanciando.
    La Cannabis indica si può coltivare solo in maniera strettamente controllata (e non sul balcone di casa)
     
    A veciamarta, cheshirecat, garofano e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.720
    Località:
    Roma
    Ottima precisazione di Stefano!(y)Onestamente non avevo pensato alla differenza,che mi sembra sostanziale.Avevo letto "Cannabis"...punto.Adesso mi sono andata a leggere il...seguito
    Giustamente la Cannabis Sativa è legalissima,Keven puoi stare tranquillo,dai:)
    Una mia vicina di casa di un tempo (morta da tempo,che riposi in pace) mi racconto' che aveva a suo tempo affittato una sua casa ad un americano che era in Italia per motivi di studio.Aveva scoperto che questo si coltivava la cannabis,quella indica sul balcone...Le prese ovviamente uno sturbo e.chiaramente sfratto' il... figlio dei fiori da casa sua...piantine comprese :LOL:
     
    A keven17 piace questo elemento.
  13. martina caramella

    martina caramella Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2018
    Messaggi:
    27
    Località:
    Trentino
    Devi avere una pianta certificata perché sia legale.
     
    A keven17 piace questo elemento.
  14. cheshirecat

    cheshirecat Giardinauta

    Registrato:
    10 Giugno 2012
    Messaggi:
    722
    Località:
    Campagna Maremmana / Roma città
    In realtà il THC sta sia nella C. sativa che nella C. indica. La sativa ne ha di meno, e infatti è più utilizzata per la fibra tessile, ma non ne è esente.
    Io non terrei in nessun caso una piantina di Cannabis sativa, perchè porta rogne legali. Bisogna avere la fattura dell'acquisto di semi certificati e il certificato di conformità UE.

    In particolare i semi dei canarini non credo che abbiano alcun certificato e non siano quindi inseriti nella lista dei semi consentiti, dato che non hanno nemmeno la specifica della varietà. Se uno le nota, può mandarti comunque le forze dell'ordine.

    è vero che uno è stato assolto per la coltivazione di 3 piante di canapa ad alto contenuto di thc, ma è anche vero che altri invece sono stati condannati per lo stesso motivo.
     
    A veciamarta e keven17 piace questo messaggio.
  15. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.246
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Va bene. Me ne libererò.... poverella...
    Grazie a tutti.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  16. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.720
    Località:
    Roma
    Ma no,perchè,poverina?Una sola piantina secondo me non "fa" Cartello di Medellin,dai.Magari non tenerla proprio in evidenza ascanso di vicini impiccioni e scassa...cabbasisi, non la mettere proprio sulle fioriere assieme ai gerani,ma lasciala vivere tranquilla
     
    A veciamarta e keven17 piace questo messaggio.
  17. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.246
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Infatti con "me ne libererò" mi riferivo agli sguardi dei presunti scassa...cabbasisi, e con "poverella" mi riferivo alla mia povera vicina che non potrà godere della vista della meravigliosa pianta che avrò tra qualche anno ;)

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  18. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.246
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Non sono neanche sicuro sopravvivi... è debole perché è cresciuta all'ombra di un'altra pianta, l'ho trapiantata e ho messo dei tutori per tenerla dritta, le 2 foglie che ha sono ancora verdi ma è esile... La sto tenendo in casa in un posto soleggiato per proteggerla dal vento. Spero si riprenda.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  19. veciamarta

    veciamarta Giardinauta

    Registrato:
    10 Maggio 2014
    Messaggi:
    813
    Località:
    Tesino - 700 metri
    Località:
    Trentino
    Per chi è interessato c'è questo sito che tratta l'argomento.
    La canapa per uso tessile s'è sempre coltivata, fin dalla preistoria. Negli anni 50, eravamo i maggiori produttori di canapa tessile del mondo, dopo la Russia. Infatti la mia ex vicina di casa aveva il padre che la coltivava nei campi e ogni tanto se ne fumava qualche foglia per diletto (avendo un quantitativo blando di principio attivo). Fu con la legge Cossiga che divenne illegale. Ecco cosa riporta Wired:

    "La definitiva associazione tra canapa e maledizione arrivò negli anni ’70, quando i pericolosi “hippies” si schierarono a favore della canapa provocando un fenomeno di rivolta giovanile negli Stati Uniti. Ecco che nel 1975 esce la “legge Cossiga” contro gli stupefacenti, e negli anni successivi gli ultimi ettari coltivati a canapa nel nostro Paese scompaiono. "

    Adesso però si sta rivalutando tutto. Almeno il canapone.
    Spulciando nel sito ho scoperto questa nuova legge:
    la canapa (Cannabis sativa L.) a scopo industriale e didattico è stata approvata la coltivazione e promozione (LEGGE 2 dicembre 2016, n. 242). Cioè si poteva anche prima ma ora è meno restrittivo. Ecco l'atto completo in formato pdf.
     
    Ultima modifica: 4 Maggio 2018
    A garofano, Spulky, Olmo60 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  20. Platycodon

    Platycodon Florello

    Registrato:
    25 Giugno 2014
    Messaggi:
    5.627
    Località:
    Rovigo
    A Karibba piace questo elemento.

Condividi questa Pagina