1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

illuminazione giardino: domanda tecnica

Discussione in 'Arredo e illuminazione del giardino' iniziata da fabiosmith, 15 Agosto 2017.

  1. fabiosmith

    fabiosmith Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Maggio 2013
    Messaggi:
    373
    Località:
    milano
    ciao a tutti,
    sto predisponendo gli scavi in giardino per l'impianto di illuminazione. Al momento ho già comprato un tubo corrugato da 20mm e tre matasse di cavo unipolare.
    Leggendo sul forum pare però che sia consigliabile (o forse obbligatorio) usare un cavo tripolare del tipo fg7? Me lo confermate? Il tubo corrugato a doppia parete è consigliabile solo per una questione di praticità per una maggiore facilità del passaggio della sonda?

    Per quanto riguarda le cassette di derivazione ho preso quelle a tenuta stagna...vanno bene?

    grazie a tutti
    Fabio
     
  2. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.477
    Località:
    perbacco... in italia
    in generale....
    --il cavo fg7 è una delle tipologie di cavo a norma e lo sono perchè antincendio e antifumo ( in base alle tipologie e in ordine di scala secondo normativa CEE )
    quindi in parole povere non dovrebbe "essere consigliato" ma se all'esterno o all'interno di muri .....direi proprio obbligatorio e rientrante nelle normative antincendio e sulla sicurezza....
    --il tubo corrugato a doppio rivestimento è molto adatto e specifico sopratutto per esterno e interro....se poi la sonda è facilita nell'infilarsi è un di più.....
    --le cassette se all'esterno DEVONO essere a tenuta stagna per essere a norma.....

    intanto il tuo 3D è stato riuppato in cima alle liste così vedendolo, forse, altri utenti più addentro alla materia specifica potranno risponderti in maniera più dettagliata....
     
  3. fabiosmith

    fabiosmith Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Maggio 2013
    Messaggi:
    373
    Località:
    milano
    Sei stato molto esaustivo. Grazie!
     
  4. Topogiallo

    Topogiallo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2017
    Messaggi:
    98
    Località:
    Legnano
    Ciao,
    d'accordo con chi mi ha preceduto, anche se avrei preso un corrugato più largo (credo di aver messo uno 4 mm), perché anche se interrato il tubo si muoverà al passaggio dei fili e se si intruppa .... devi tirare su tutto (volendo puoi bloccarlo con del cemento rapido in alcuni punti, ma lo scavo dev'essere abbastanza profondo, sennò poi non cresce erba). Inoltre può essere utile in caso di fili successivi (orologio, impianto irrigazione o altro).

    Non fare troppe curve quindi con il corrugato, in caso preferisci aggiungere delle scatolette spacca traccia.

    Le scatolette di derivazione/spacca traccia devono essere stagne (verifica il grado di IP). Ti consiglio inoltre di spaccare il fondo, così che eventuali infiltrazioni vengano disperse nel terreno.

    Per evitare corto circuiti, invece, le scatolette con i fili vanno riempite con apposito gel (non interrare quelle coi fili così please!).

    Spero d'averti aiutato.
    Ciao
     
  5. Alex81ge

    Alex81ge Giardinauta

    Registrato:
    6 Agosto 2017
    Messaggi:
    776
    Località:
    Lavagna
    Località:
    Cogorno
    Io farei passare un tubo più grosso.. 20 mm sono pochi.. Un cavo fror a 5 fili te ne porta via già metà.. Puoi metterci dei pozzetti interrati per impianti elettrici..
     

Condividi questa Pagina