1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Ferocactus ingiallito

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da viabesso, 22 Aprile 2018.

  1. viabesso

    viabesso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Marzo 2018
    Messaggi:
    6
    Località:
    roma
    Ho recuperato questo Ferocactus presso una casa al mare di un'amica. La pianta ha più di 10 anni è molto ingiallita ma la consistenza è buona risulta dura quindi escludo marciume. Per ora ho rinvasato e dopo una settimana ho messo del concime specifico per piante grasse. Ritornerà mai verde come prima? Screenshot_20180422-062449.jpg 20180422_062716.png
     
  2. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.921
    Località:
    Nord Italia
    Ciao viabesso,
    i tessuti della pianta sembrano "scottati" dai raggi solari o dal freddo e poi se fosse marciume te ne saresti accorto durante il rinvaso dalle condizioni dell'apparato radicale.
    Ad ogni modo, se posso permettermi di darti un consiglio, il nuovo terreno in cui hai invasato la piana è troppo organico, trattiene quindi troppo umidità, con il conseguente rischio di marciume.
    Ti consiglio di rinvasarla in terriccio composto almeno al 60% di inerti (pomice, lapillo, sabba grossolana, perlite, polistirolo a te la scelta) ed il restante 40% terriccio, il tutto ovviamente con un buon stato drenante sul fondo.
    Dopo il rinvaso non occorre più concimare per questa stagione, la piana troverà tutto ciò di cui necessita nel nuovo composto.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  3. viabesso

    viabesso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Marzo 2018
    Messaggi:
    6
    Località:
    roma
    Grazie mille, sto rinvasando con il terriccio che mi hai consigliato. Per quanto riguarda le scottature quelle rimarranno? Vi invio le foto delle radici.. Screenshot_20180422-160740.jpg
     
  4. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.921
    Località:
    Nord Italia
    Ciao,
    ha davvero pochissime radici, se avessi pubblicato questa foto prima ti avrei consigliato di invasarla utilizzando sola pomice.
    Tieni la pianta in ombra e bagnala dal sottovaso per inumidire la parte bassa del composto e cercare di stimolare la formazione di nuove radici.
    Tieni controllata la pianta nei prossimi mesi e valuta se avrà radicato...
     
    A viabesso piace questo elemento.
  5. viabesso

    viabesso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Marzo 2018
    Messaggi:
    6
    Località:
    roma
    Grazie mille, farò così. Pensi che la parte bruciata si possa riprendere o quella ormai rimane così come una cicatrice?
     
  6. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.921
    Località:
    Nord Italia
    Potrebbero anche migliorare, certo ci vorrà tempo.
     

Condividi questa Pagina