1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Da cava a laghetto.....spero

Discussione in 'Giardini d'acqua' iniziata da RobertoB, 28 Febbraio 2019.

  1. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Buongiorno a tutti.
    Tra pochi giorni saró ufficialmente proprietario di un piccolo laghetto di cava.
    Ora è solo uno stagno torbido ma con il tempo vorrei abbellirlo un po'. So che il lavoro sarà lunghissimo ma sono una persona abbastanza paziente.
    Daltronde non miro certo ad eguagliare le vostre meravigliose creazioni di cui ho visto le foto.
    Ho già avuto in precedenza laghetti con ninfee, fior di loto e poante palustri spontanee ma sempre in stile molto "naturale" per usare un eufemismo :LOL::LOL::LOL:.
    Quindi per questo nuovo progetto avrò bisogno di tanti tanti consigli
     
    A monikk64 e Crash5wv297 piace questo messaggio.
  2. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.025
    Località:
    Bologna
    Ma che dimensioni ha ???? me lo immagino grande …. :rolleyes::rolleyes::rolleyes:
    Behhhh se sei già esperto di acquatiche, saprai che non ci vorrà molto per raggiungere i tuoi obiettivi. Le acquatiche sono molto generose e in men che non si dica, renderanno il tuo laghetto una vera meraviglia.
    Raccontaci un po' più nei dettagli : dimensioni, se trattiene l'acqua o se devi mettere il telo, insomma raccontaci tutto e metti tante foto …. :LOL::V:);)
     
  3. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Grazie mille per l'accoglienza entusiasta cyn.
    Sappi che aspettando di poter mettermi all'opera ho letto tutto, qui e altrove, dei tuoi splendidi laghetti e ne approfitto per farti i complimenti.
    Il lago si riempie naturalmente grazie alla falda acquifera che dalle mie parti è piuttosto alta. Purtroppo la falda è piuttosto variabile in inverno è circa mezzo metro più alta che in estate.
    Le dimensioni precise non te le so ancora dire, le saprò nei prossimi giorni quando lo misureró per bene, comunque dovremo essere intorno ai 1200 mq o poco meno. Comunque variano un po' anche loro con il variare della falda
     
  4. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    A monikk64, marco.enne e renix piace questo elemento.
  5. tartina

    tartina Maestro Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    2.103
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    accipicchia quanto spazio hai......
     
  6. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Ciao,
    Si in effetti lo spazio non manca, ma quello che conta è la qualità e per ora è ancora solo uno stagno torbido.
    E allo stato attuale delle cose tanto spazio vuol dire tantissimo lavoro e purtroppo spese. Ad esempio ora che per legge devo recintarlo non vi dico i preventivi.
    Non voglio assolutamente fare quello che finge di lamentarsi perché sono felicissimo del mio futuro laghetto e delle sue dimensioni. Ma è incredibile quanto si complichino le cose anche a livello burocratico. Ad ogni modo non farei a meno neanche di un singolo metro perché conoscendomi so già che finirò per riempirlo tutto :LOL::LOL:
     
    A monikk64, Mile e tartina piace questo elemento.
  7. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    P.S. dimenticavo che il laghetto sarà sottoposto a orde di cani devastatori perché la mia dolce metà per lavoro addestra le suddette belve.
    Ci sono degli accordi ma come tutti saprete quando si stipula un contratto all'interno di una coppia le donne hanno molto più potere contrattuale. E gli si deve perdonare tutto :LOL::LOL:
    Come è giusto che sia :LOL::LOL::LOL:

    Questo solo per dire che dovrà essere tutto a prova di bomba
     
    Ultima modifica: 1 Marzo 2019
    A Picantina, monikk64, marco.enne e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. tartina

    tartina Maestro Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    2.103
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    e che ci faranno mai i cani col laghetto, ci andranno a nuotare?

    i miei al massimo ci bevono... va bè che nuotare nelle mie vasche sarebbe un pò complicato :LOL:
     
  9. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Mai sottovalutare il potere distruttivo di un cane :LOL::LOL::LOL:.
    I patti sono che il laghetto sarà una zona ad accesso limitato per quadrupedi selezionati severamente per la loro condotta integerrima.
    E ad ogni modo prenderò eventuali danni con il giusto spirito. In fondo è parte integrante del pensiero filosofico di ogni giardiniere accettare che siamo tutti in balia dei capricci della natura (caldo, freddo, grandine, sole, pioggia, vento, malattie delle piante e naturalmente cani :LOL::LOL::LOL::LOL:)
    L'importante è sapersi adattare o almeno trovare un compromesso
     
    A Waves, Picantina, monikk64 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  10. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.025
    Località:
    Bologna
    :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO: …. io adoro già la tua dolce metà …. adorooooooooooooo i cani quindi, a loro è concesso quasi tutto :LOL::D
    Ci sarà da ridere con dei cani che snadrazzano …. se poi sono Labrador, AUGURIIIIIIII :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:
    Il tuo lagone è meravigliosooooooooooooooooooo :tupitupi::tupitupi::tupitupi::tupitupi::tupitupi: e grandissssssssssssssssssimo :eek::eek::eek:
    Immagino cosa sarà rimettere tutto il bordo lago a posto. Spero tu abbia una sega da legno :D:D:D Io sono abituata a lavorare in giardino e ho l'occhio allenato per vedere che non ti stai lamentando …. il lavoro è tanto, ma alla fine, è questo il bello: ammazzarsi di fatica, per poi godersi i risultati con la soddisfazione, d'aver fatto con le proprie mani, un capolavoro. ;):V:)
    La barchetta, è stupendamente meravigliosa …. ogni lago che si rispetti, la deve avere ( per i miei, non ne ho trovata una delle misure adatte :sick:)

    Tienici aggiornati che qui, siamo un branco di curiosoni :cool::cool::cool:

    Sono molto contenta se ti piacciono i miei laghetti .... grazie .... :):V;)
     
    A Waves, RobertoB, marco.enne e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.365
    Località:
    perbacco... in italia
    Ciao Roberto ....
    certo che nel conteggio del tutto , pro e contro....un bel lago rimane...
    una cosa mi lascia perplesso...
    quando si sente parlare di laghetti da CAVA....sopratutto anche solo di CAVE ....subito il pensiero , il primo, che mi viene in mente è. ....chissà che cacchio ci hanno sversato/nascosto sotto.....
    quindi magari anzi certamente lo scriverò per niente....io farei subitissimo un analisi puntuale del "contenuto/composizione" di quella cava/laghetto....proprio perché qualcuno ci potrebbe pure andare a bagno...poco importa se cani...o pesci o altro ....
    l'acqua torbida se giusto non è profondo qualche decina di cm o giusto una metrata e ha fatto alghe.... per me non è mai un buon segno....in teoria se l'acqua in questione proviene come spesso capita da una falda intercettata dallo scavo della cava ....non dovrebbe essere ne stagnante ne torbida perché la sorgente sul fondo è filtrata da ghiaia sabbia o roccia....
    già fosse anche solo piovana... quindi stagnante ....chissà cosa contiene quell'acqua....

    era una cava tua?

    E...quanto è profondo quel laghetto?

    poi ....vuoi mai....potresti pure avviare un piccola tua attività ...di pesca sportiva ....qualche bel pesciotto quattro sedie tesserina e pochissimo altro ....e il laghetto si manterrà praticamente "da solo"....
     
    Ultima modifica: 2 Marzo 2019
    A veciamarta e RobertoB piace questo messaggio.
  12. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Eh si Marco i tuoi timori verso le cave sono più che fondati. Per fortuna questa era di una persona onesta, ma nella mia zona dove ce ne sono davvero tantissime non mancano esempi agghiaccianti di come venivano gestite quando erano attive, praticamente alcune erano delle vere e proprie discariche.
    Infatti ho fatto delle ricerche prima di scegliere questa in cui sono abbastanza certo non sia mai stato sversato nulla eccetto dei ferri che i vecchi proprietari avevano messo per evitare che pescatori di frodo andassero a pescare con le reti e una lavatrice ( non riesco neanche a pensare come a qualcuno sia venuto in mente di fare tutta quella strada per buttarla fin lì, nel senso oltre alla maleducazione ci vuole anche poca furbizia e buon tempo).
    L'acqua è torbida per altri motivi, prima di tutto la falda ha uno scorrimento lentissimo quindi è vero che arriva filtrata ma il ricircolo è così lento che ha tutto il tempo di "stagnare".
    In secondo luogo il laghetto è in una zona agricola quindi i nutrienti sono alle stelle, non vi dico le fioriture algali che ci sono, oltre a quelle microscopiche di cui non mi intendo d'estate si riempie di myriophyllum e utricularia a livelli inverosimili. Questo problema penso di contenerlo almeno in parte deviando l'apporto per ruscellamento superficiale con dei fossi (alcuni vicini che hanno usato questo sistema hanno avuto buoni risultati). l'apporto per percolazione continuerà ma stiamo parlando di ordini di grandezza minori, sicuramente non avrò mai bisogno di concimare le nifee :LOL:
    Il terzo fattore di intorbidamento è il continuo sguazzare di nutrie e cinghiali e direi che non è poco
    Per la pesca sarebbe una ottima idea se non fosse che nella mia zona ci sono praticamente più laghetti che pescatori e il mio per quanto vi possa sembrare grande non regge assolutamente il confronto

    Cyn se dovessi fare tutto con una sega da legno probabilmente farei prima a buttarmi nel lago :LOL::LOL:
    Per fortuna in famiglia commerciamo anche legna così con il ricavato inizio ad ammortizzare le spese, a occhio tra rive e boschetto ci saranno 200/250 quintali.
    Purtroppo la barchetta delle foto appartiene al vecchio proprietario, me ne dovró procurare una, per ora ho solo la mia vecchia canoa ma la vedo dura usarla efficacemente per i lavori
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  13. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Tra l'altro per la questione nutrienti mi era venuta un'idea su cui vi chiedo un parere.
    Le piante galleggianti assorbono tutti i nutrienti di cui hanno bisogno dall'acqua, quindi basterebbe lasciarle crescere e asportandone continuamente alcune per asportare con esse anche dei nutrienti, una cosa del genere mi era successa quando ebbi la malaugurata idea mettere qualche innocente fogliolina di azolla nel mio vecchio laghetto:banghead:alla fine dell'estate ne toglievo letteralmente cariolate ogni settimana, però mai avuto un'acqua cosi limpida (chiaramente in parte l'effetto era dovuto anche all' ombreggiatura creata dall'azolla stessa)
    E questa è la mia teoria,
    primo dubbio: secondo voi è plausibile?.
    Secondo dubbio: siccome non voglio ripetere l'esperienza azolla, secondo voi potrebbe funzionare anche con il giacinto d'acqua? Mi ricordo che anche lui era bello prolifico ma più facilmente contenibile e poi se la situazione dovesse sfuggire di mano c'è sempre l'inverno :whistle::whistle:
     
  14. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.025
    Località:
    Bologna
    Behhhh io non potevo immaginare che fossi boscaiolo …. :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:;)

    Le galleggianti sono bravissime a pulire l'acqua. Sono anche molto invasive, per cui, occorre fargli capire chi comanda …. :mazza::mazza::mazza:
    Il miryo è anche molto bello però io l'ho tolto perché si allunga all'infinito e gli si ferma lo sporco in mezzo non piacendomi per niente.
    Se i Giacinti sono contenti della tua acqua, cresceranno alla grandissima e saranno anche molto facili da contenere perché sono tutti collegati fra loro e tirandone su un po', ne verranno fuori un bel po' :):V;)
     
    A RobertoB piace questo elemento.
  15. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Sono boscaiolo solo nel tempo libero :LOL:
    Grazie mille per la risposta, la tua opinione mi incoraggia a provare questa soluzione. Ad ogni modo adoro sperimentare quindi sarà comunque interessante.
    Ho parlato di giacinti perché li conosco e nel laghetto vecchio si trovavano bene, in realtà non ho garanzie che succeda anche in quello nuovo.
    Se ci fossero suggerimenti per altre piante adatte sarebbero sicuramente ben accolti.
    Si è vero il myriophillum è molto bello da giovane quando fa quei bei fusti piumosi che salgono dritti dal fondo, ma poi crescendo inizia a crescere senza direzione ingarbugliandosi tutto e in più con il sole estivo il colore non è certo il massimo. Io non sono certo un fanatico dell'ordine in giardino, anzi, ma...
    Forse con le dovute cure si può mantenere una situazione accettabile
     
  16. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.025
    Località:
    Bologna
    C'è chi lo pota in modo da fermare questo allungamento esagerato e migliora tanto. Il mio consiglio, è quello di fare esperimenti e vedere cosa piace a te.;)
     
    A RobertoB piace questo elemento.
  17. Artep

    Artep Giardinauta

    Registrato:
    13 Ottobre 2014
    Messaggi:
    676
    Località:
    Lombardia
    Attenzione ai giacinti perché, come anche l'elodea, sono nell,elenco delle piante alloctone infestanti (stesso discorso per le tartarughe delle varie sottospecie di trachemys) e andrebbero denunciati.
     
    A RobertoB piace questo elemento.
  18. Crash5wv297

    Crash5wv297 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.348
    Località:
    Verona
    Ciao. Beh....che dire...laghetto super, e super lavoro. Qui c'è da fare per un bel po'.
    Ma come pensi di gestire le ninfee?? Se il laghetto è bello fondo, è una bella impresa. Io eviterei i loti.

    Inviato dal mio LG-M320 utilizzando Tapatalk
     
    A RobertoB piace questo elemento.
  19. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.025
    Località:
    Bologna
    Loti rigorosamente nei mastelli ovviamente …… :):V;)
     
    A RobertoB piace questo elemento.
  20. RobertoB

    RobertoB Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    586
    Località:
    Vestignè
    Grazie a tutti per i consigli, nel frattempo sono diventato ufficialmente proprietario e da domani inizierò i lavori.
    Si la gestione delle ninfee mi preoccupa non poco, ma prima programmarla devo ancora capire bene quale sia la conformazione sott' acqua.
    Vi saprò presto dire la profondità esatta del laghetto, penso sia intorno ai 4/5 metri, quindi al centro non credo di poter mettere nulla, pensavo di piantare delle ninfee lungo le sponde specialmente quella a sud-ovest perché scende più gradualmente.
    I loti pensavo anche io di metterli in dei grossi contenitori sommersi, per evitare che si espandano ovunque.
    Artep grazie dell'informazione conosci per caso la procedura corretta? Devo ammettere che non ne sapevo nulla, al massimo ripiegheró sulla nostrana trapa natans. Di tartarughe invece non ne voglio neanche sentire parlare:LOL:
     

Condividi questa Pagina