1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Creazione giardino da 0, budget da 2000 euro circa, aiuto!!! Con Foto.

Discussione in 'Progettazione giardino' iniziata da MarcoMont, 2 Ottobre 2018.

  1. MarcoMont

    MarcoMont Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Ottobre 2018
    Messaggi:
    1
    Località:
    montelibretti
    Buongiorno a tutti,
    questo è il mio primo post qui.
    Ho acquistato una villetta in campagna, località Montelibretti, Roma, con circa un ettaro di Terra, nella zona antistante la casa vorrei fare un bel giardino, ho fatto un impianto d'irrigazione della Claber, ho usato un Hydro4 con 5 popUp regolabili ed ora non so più cosa fare, il giardino è circa 20 metri per 6, ma irregolare, in alcuni punti e 5 altri 5,50 ecc... è un terrapieno ottenuto con pali di castagno; La gramigna è la padrona assoluta della zona, radici profonde e forti, è per una buona metà sempre assolato mentre l'altra metà prende il sole la mattina presto e dalle ore centrali in poi perché c'è la casa davanti, sembra piuttosto argilloso, non ho confinanti e mi piacerebbe realizzare un bel prato con aree fiorite, magari di Lantana e altro ma ho dei problemi e vorrei sottoporveli, primo fra tutti nella zona in cui il giardino finisce a ridosso della strada c'è una staccionata, la gramigna s'infila tra la staccionata, che ho chiuso con la rete per impedire ai cani di entrare in giardino, rendendo un incubo toglierla, e mi è venuta un idea, se mettessi un rotolo di prato, solo sul bordo, dove insiste il problema, dopo aver tolto, diserbato e ricoperto con un telo antialghe la zona, potrei risolvere il problema gramigna infame?
    Quale semente usare per creare il prato? Non deve avere una grande resistenza al calpestio Ne esiste uno in grado di soffocare la gramigna? Mi hanno parlato del trifogno nano, ma non è che mi piaccia molto.
    Consigli per partire con il piede giusto?
     

    Files Allegati:

  2. mario federici

    mario federici Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Dicembre 2018
    Messaggi:
    1
    Località:
    pomezia
    Ciao Marco vai per tappe:
    1) compra un buon diserbante per la gramigna e lo dai in tutta la zona verde avendo cura di coprirti il viso con una maschera poichè nocivo;
    2) utilizza poi un telo nero che vada a coprire per almeno una decina di giorni la zona soggetta a diserbo;
    3) passati questi 10 giorni togli il telo e con una fresatrice o motozappa rigira tutto il terreno lasciandolo scoperto fino a che non rispunta di nuovo la gramigna;
    4) ripeti il punto 1 e 2 e a febbraio potrai dedicarti alla semina o al prato pronto ed eventualmente ad aiuole varie.
    Spero di esserti stato d'aiuto,
    Mario
     
    A angelone54 e monikk64 piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina