1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Camelia sempre più in sofferenza

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da erilla, 15 Marzo 2019.

  1. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.126
    Località:
    Gossolengo
    Buon pomeriggio ... chiedo gentilmente aiuto a voi esperti ... perché non capisco cosa sia successo alla mia camelia ...
    Fino a qualche giorno fa le poche foglie sane spuntate in autunno erano ancora belle verdi ed ora, invece, questo è il loro stato ... 20190315_125135-600x800.jpg
    20190315_125140-600x800.jpg
    Nonostante abbia perso quasi tutto il suo vecchio fogliame per miei precedenti errori ... acqua troppo calcarea ... troppa concimazione ... botta di freddo a marzo dell'anno scorso ... botta di caldo ad agosto ... avendo corretto le cure secondo le vostre preziose indicazioni ... in autunno ha fatto alcune foglie nuove perfettamente sane ...
    Non solo ... anche se quasi spoglia ... i bottoni floreali si sono aperti e mi sta regalando lo stesso una bella fioritura ...
    20190309_092413-600x800.jpg
    Ha anche diverse gemme fogliari belle verdi ... 20190315_125210-600x800.jpg 20190315_125221-600x800.jpg
    Cosa può essere stato?
    Il freddo notturno?
    Da ieri ho ricominciato a proteggerla la sera con l'agritessuto ...
    Grazie per i gentili suggerimenti ...
     
    A delfino 2 e Picantina piace questo messaggio.
  2. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.126
    Località:
    Gossolengo
    Breve aggiornamento ...
    Avendo potato un ramo verticale abbastanza grosso ... (diciamo dello spessore di un mignolo) ... perché privo di gemme ... ho notato che all'interno solo per 1/4 era bianco verde, mentre per 3/4 aveva un aspetto beige-marroncino ... ho pensato quindi al marciume radicale e l'ho bagnata con 1 litro di acqua osmotizzata e 1 cucchiaino da caffè di R6 (non avendo trovato l'Aliette) ... che dite ... ho fatto bene?
    Mi spiacerebbe tantissimo perderla ...
     
  3. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    18.275
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    appena terminata la fioritura ti conviene controllare il pane di terra e migliorare il drenaggio. Magari cambiando parte del vecchio terriccio con torba pura.
     
    A erilla piace questo elemento.
  4. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.126
    Località:
    Gossolengo
    Grazie del consiglio, @brandegeei
    provvederò senz'altro secondo le tue indicazioni ...
    Se dovessi notare delle radici scure mi conviene eliminarle ... giusto?
    E il pane di terra attorno alle radici mi conviene aprirlo per controllarle o è meglio non toccarlo?
    Dunque ... torba pura ... di che tipo o è indifferente?
    E sul fondo cosa mi conviene mettere? ... ho sentito parlare del bark ... ossia corteccia di pino in scaglie come pacciamante ... è utile usarlo sul fondo del vaso o mischiarlo al terriccio? ... leggevo che ha un effetto fungicida ...
    Mille grazie
     
    Ultima modifica: 17 Marzo 2019
  5. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    10.891
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    Chiara sofferenza radicale da parte di una pianta piuttosto compromessa (fioritura a parte). Brandegeei ti ha giustamente suggerito di rinvasare (non appena la fioritura volge al termine e prima che i bottoni fogliari, quelli aguzzi, si muovano), però la torba pura tende ad impaccarsi diventando idrorepellente oltre ad essere eccessivamente acida...Io la mescolo con abbondante bark medio-piccolo, ghiaia di pomice od agriperlite, un pò di cornunghia. Il mix deve essere molto permeabile e non autoimpaccante. Controlla le radici, se ne vedi di nere tagliale via e se il pane radicale è eccessivamente compattato smuovilo senza paura: la fronda è molto ridotta tanto da non richiedere di essere sfoltita in caso di pane radicale mal ridotto.
     
    A brandegeei, pNino, CLEMETIS68 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    20.347
    Località:
    Brianza
    Comunque belli i fiori.
     
    A erilla piace questo elemento.
  7. CLEMETIS68

    CLEMETIS68 Florello Senior

    Registrato:
    10 Febbraio 2015
    Messaggi:
    9.260
    Località:
    PRATO
    @erilla ..ti hanno già dato tutti i consigli ..;);)
    vedrai che riuscirai a salvarla anche questa volta :bacio::bacio::bacio:
    controlla anche che il vaso abbia il buco di scolo ...ho notato che in alcuni vasi è inesistente e molto piccolo
     
    A kiwoncello e erilla piace questo messaggio.
  8. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.126
    Località:
    Gossolengo
    Grazie dei consigli, @kiwoncello
    Vedo di procurarmi tutto quello che mi hai gentilmente suggerito ... poi procedo al rinvaso ... e incrocio le dita.
    Mi auguro di riuscire nell'intento ...
    Buon pomeriggio e ancora grazie
     
  9. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.126
    Località:
    Gossolengo
    Grazie, cara @CLEMETIS68 ... controllero' senz'altro!

    E grazie, @Picantina ... in effetti la fioritura non sembra aver risentito dei miei errori ... speriamo bene ... o_O
     
    A Picantina e CLEMETIS68 piace questo messaggio.
  10. pNino

    pNino Giardinauta Senior

    Registrato:
    15 Luglio 2011
    Messaggi:
    1.123
    Località:
    Roma
    Visto che non posso piu' rimandare e quest'anno mi tocca il rinvaso anche a me, sono indeciso sul substrato, potresti darmi una stima vaga delle proporzioni nel tuo terriccio. Grazie.
     

Condividi questa Pagina