1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Vendita casa - e se c'è usufrutto del genitore anziano

Discussione in 'Legalmente parlando' iniziata da toffeemuschio, 22 Luglio 2019.

  1. toffeemuschio

    toffeemuschio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Dicembre 2010
    Messaggi:
    193
    Località:
    roma
    Ho questa domanda da farvi, ho visto una casa in vendita (senza agenzia) se questo appartamento che è intestato al figlio (maggiorenne) dove ci ha abitato solo sua madre fino a poco tempo fa (due mesi fa) ed adesso è in casa di riposo, mi sorge il dubbio, può venderla se questo genitore avesse l'usufrutto di tale appartamento ?

    Come faccio a saperlo ?

    Lo vedrà un notaio vero?
     
  2. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.377
    Località:
    perbacco... in italia
    il notaio saprà sicuramente...
    la "butto lì.."....magari mi sbaglio sarei proprio curioso di sapere poi che ti dirà un notaio

    .....opinione mia ....credo pure che la si possa, o meglio dovrà, vendere a prezzo ribassato (se non erro il calcolo è normato di legge in base agli anni del titolare dell usufrutto) e unicamente in "nuda proprietà"....ora si dovrà (e il notaio lo saprà) capire se tale persona venga considerata permanentemente residente in una struttura senza possibilità di poter riusufruire della casa (ricoverata "a vita" oppure?)...perché forse in tal caso potrebbe decadere l'usufrutto.
    ed anche di che tipo di usufrutto sia ...quali che siano i termini con cui è stato iscritto....perche a volte capita che hanno termine quando ha termine pure la discendenza diretta.
     
    Ultima modifica: 22 Luglio 2019
  3. toffeemuschio

    toffeemuschio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Dicembre 2010
    Messaggi:
    193
    Località:
    roma
    Ho capito perfetto, il notaio dovrà comunicare se l'appartamento è legato ad usufrutto, grazie.
     
  4. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.377
    Località:
    perbacco... in italia
    sperem di esserti stato utile...nel giusto....
     
  5. toffeemuschio

    toffeemuschio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Dicembre 2010
    Messaggi:
    193
    Località:
    roma
    direi si, grazie molte
     
  6. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.377
    Località:
    perbacco... in italia
    solo un opportuna aggiunta a specificare....magari anche non serve ...ma se a altri utenti interessa l'argomento...
    la "nuda proprietà" è cosa diversa dalla "piena proprietà"
    con la nuda proprietà si acquisisce sempre l'immobile ma si DEVE aspettare la "dipartita" dell'occupante che se non è gia titolare di diritto di usufrutto finché vive acquisendo la sola "nuda proprietà" glielo si garantisce in ogni caso.
     
    Ultima modifica: 22 Luglio 2019
  7. tartina

    tartina Apprendista Florello

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    4.042
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    ma questa persona non può rinunciare all'usofrutto?
     
  8. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.377
    Località:
    perbacco... in italia
    forse ...ma in "teoria" la persona è la destinataria ma non chi ha "acceso" il diritto di usufrutto...quindi in teoria potrebbe doverlo cancellare chi ha materialmente avviato e concesso...l'usufrutto e un diritto donato e ricevuto non una "proprietà" dell' usufruttuario .....forse potrebbe rifiutarlo... se la legge lo o la ritiene in grado di intendere e volere o ha altra residenza disponibile....è materia molto squisitamente giuridica e complessa
    rimango curioso sul cosa poi dirà l'eventuale notaio.
     
    Ultima modifica: 22 Luglio 2019
  9. toffeemuschio

    toffeemuschio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Dicembre 2010
    Messaggi:
    193
    Località:
    roma
    questa madre sta andando in decadimento, è in casa di riposo, si scorda le cose, ha molti problemi di salute.
     
  10. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    25.361
    Località:
    Brianza
    Puo essere che la signora stessa abbia acceso il diritto di usufrutto: "Lascio la casa ai figli, ma con diritto di usufrutto". Se non è più in grado di intendere e volere deve il tutore chiedere al giudice il permesso di vendere con motivazioni inconfutabili, ad esempio il pagamento della casa di riposo, le utenze possono essere chiuse e come prima casa non paga Imu, quindi non rappresenterebbe una spesa (se non per i problemi causati dall'abbandono). Se poi è in condominio le spese di gestione dovrebbero giocare a favore della vendita.
    Così fu detto al mio ex tutore legale dello zio il quale aveva donato la nuda proprietà al nipote riservandosi il diritto di usufrutto, ma poi fu necessario trasferirlo in casa di riposo.
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  11. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.377
    Località:
    perbacco... in italia
    ESATTO..
     
    A Picantina piace questo elemento.
  12. annalisa58

    annalisa58 Giardinauta Senior

    Registrato:
    9 Maggio 2015
    Messaggi:
    1.870
    Località:
    Verona
    Località:
    Verona
    Sull'atto di vendita mamma e figlio possono vendere l'una l'usufrutto e l'altro la nuda proprietà. Chi acquista ha la piena proprietà
     
  13. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.377
    Località:
    perbacco... in italia
    allora ed in ogni caso serve la firma di entrambi....per la signora se ha problemi di memoria o non é autosufficiente ...mi sa che serva anche, o in sostituzione, la firma di un legalmente riconosciuto suo tutore amministrativo.... ribadisco LEGALMENTE riconosciuto

    PS non sarei tanto sicuro che un usufrutto si possa VENDERE ad "estranei".....una servitù si, e si può pure trasmettere ....ma non ho "ricordi" che lo si possa fare anche con l'usufrutto....cedere si ....ovvero se compri una proprietà gia "usufruita" il diritto dell'usufruttuario può essere trasmesso al nuovo proprietario che si trova/accolla l'usufruttuario sinchè ne ha lui il diritto ....ma "venderlo"... mhmm non so... ammetto che le mie conoscenze in merito si fermano....ho dei dubbi.

    https://www.google.com/amp/s/www.idealista.it/news/finanza/casa/2019/04/05/130662-vendita-usufrutto-quando-e-possibile-e-quando-non-lo-e?amp=1

    https://www.idealista.it/news/immob.../125177-come-cedere-lusufrutto-di-un-immobile
    in questo secondo link di seguito all'articolo vi sono altri link "collegati / inerenti in materia" li troverai/troverete interessanti.
     
    Ultima modifica: 23 Luglio 2019
  14. toffeemuschio

    toffeemuschio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Dicembre 2010
    Messaggi:
    193
    Località:
    roma
    Vi farò sapere, grazie a tutti.
     
    A marco.enne e Picantina piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina