1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Un consiglio sugli acquisti

Discussione in 'Orchidee - ibridi e botaniche' iniziata da pioppoviola, 11 Luglio 2018 alle 02:38.

  1. pioppoviola

    pioppoviola Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Febbraio 2018
    Messaggi:
    23
    Località:
    Firenze
    Vorrei allargare l'angolo orchidee e mi sono fatto una lista che poi ho dovuto scremare un po' per via del portafoglio e un po' perché non vorrei riempire la casa e bloccare la possibilità di ulteriori futuri acquisti. Ebbene, per adesso mi piacerebbe comprare:

    Cattleya aurantiaca
    Cattleya aurantiaca amarilla
    Phalaenopsis stuartiana var punctatissima
    Phalaenopsis schilleriana
    Phalaenopsis lueddemanniana dark red x wu

    Vivo a Firenze, in un condominio con piccolo terrazzo esposto a sud. Garantendo una sufficiente schermatura dai raggi solari e temperatura massima di 30-34°C pensate che queste piante possano andar bene?
     
  2. cscarfo

    cscarfo Esperto di Orchidee

    Registrato:
    6 Maggio 2012
    Messaggi:
    1.523
    Località:
    Roma
    Ciao,
    la C. aurantiaca è piccola e molto robusta. Però se il tuo palazzo è ubicato in una zona molto costruita e con poco verde intorno, ricordati che è quasi un piccolo deserto roccioso.
    L'umidità dell'aria in estate nelle ore calde è molto bassa. Poi le giornate di scirocco, con vento caldo e secco, non sono gradite da nessuna orchidea.
    Io in estate coltivo le mie orchidee (molte cattleye) in un balcone esposto a nord, sul quale il sole arriva la mattina presto e la sera tardi, e non tutte si trovano bene in estate.
    In un balcone esposto a sud metterei delle tende tutt'intorno.
    Per quanto riguarda le Phal il problema è ancora maggiore: in inverno, in casa, con temperature (per loro) medio basse di appartamento, sopportano umidità bassa, quando c'è luce e temperatura alta, hanno bisogno di umidità elevata.

    Ciao

    Carlo
     
  3. pioppoviola

    pioppoviola Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Febbraio 2018
    Messaggi:
    23
    Località:
    Firenze
    Si in effetti hai detto bene, è un piccolo deserto roccioso. Tuttavia sto raccogliendo informazioni su come allestire il terrazzo per renderlo confortevole: prima di tutto tende tutt'intorno come dicevi anche te, e questo già va a limitare un po' il vento. Poi pensavo di sistemare dei larghi sottovasi con argilla espansa e acqua sotto alle orchidee per aumentare l'umidità, e se non basta valuterei di acquistare un nebulizzatore temporizzato.
     
  4. cscarfo

    cscarfo Esperto di Orchidee

    Registrato:
    6 Maggio 2012
    Messaggi:
    1.523
    Località:
    Roma
    Ciao,
    non credere di risolvere con il nebulizzatore e i sottovasi.
    Il vapore acqueo è un gas: naturalmente si diffonde da dove è più concentrato verso dove non lo è.
    In secondo luogo qualsiasi movimento d'aria lo porta via. L'unica soluzione è una serretta.
    La C. aurantiaca può crescere molto in altezza, credo dipenda dalla varietà e fiorisce in primavera dopo aver formato le spate fiorali da novembre-dicembre.
    Questo può essere un problema perché in questo periodo, se non ci sono le condizioni adatte, i fiori possono abortire.

    Ciao

    Carlo
     

Condividi questa Pagina