• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Tephrocactus Geometricus

Davi

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,


Mi servirebbe un consiglio sul tephrocactus dopo aver rimosso un pollone.



Volevo avere una nuova pianta partendo da un esemplare con 3 'palle'.

Avendo paura ad usare una lama (superficie di contatto nascosta e curva), ho mosso una palla leggermente con la mano fino a rimuoverla per ripiantarla.


Risultato, il mio gesto poco raffinato ha lasciato un bel buco.


Sono passate 3-4 settimane e non da segni di volersi cicatrizzare o richiudersi. La pianta comunque mi sembra bella in forma, si sta pure allargando da quando l ho acquistata.


Cosa suggerite?
Aspettare cicatrizzi da solo e si 'richiuda' o utilizzare mastice cicatrizzante, tipo quello per innesti?

Nel frattempo, ho piantato la palla rimossa dopo aver atteso 2 settimane.


Grazie a tutti!
 

Allegati

  • Screenshot 2021-07-26 092431.png
    Screenshot 2021-07-26 092431.png
    617 KB · Visite: 13
  • Screenshot 2021-07-26 092458.png
    Screenshot 2021-07-26 092458.png
    388,7 KB · Visite: 13

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

il buco non si chiuderà completamente.
La pianta aveva un ramo che gli è stato tolto e quella è la cicatrice.
Diventerà meno evidente quando nasceranno nuove sfere.

Ste
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

quella che tu hai tolto è una pala, non un pollone basale.
E, come per tutte le opuntie (la tua pianta ne è un parente) il segno rimane.

Da questa foto presa su Internet si vede chiaramente come a questa pianta sia stata strappata una pala (in alto a destra).

1627389577343.png

Ste
 
Alto