1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

SOS gardenia

Discussione in 'Acidofile' iniziata da Miticamela, 30 Gennaio 2013.

  1. Miticamela

    Miticamela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Gennaio 2013
    Messaggi:
    5
    Località:
    Perugia
    ciao a tutti!!
    vorrei salvare la gardenia che mi hanno regalato per il mio compleanno ma non so da dove iniziare...
    allora: sta vicino ad una finestra, lontana dal termosifone, le diamo l'acqua (poca) ogni 20 gg circa e da ultimo le abbiamo anche dato un concime liquido della Valagro (http://www.valagro.com/en/garden/pr...S0SX4f-3eA;thingDataId=JquZ5gs5dlZO7sMik8NlIQ) ma nonostante tutto ha perso praticamente tutti i boccioli, le foglie stanno diventando necrotiche e ne cadono a valanghe... c'era anche un pò di muffa che abbiamo tolto ma evidentemente non é bastato!
    che cosa posso fare?
    grazie!!
     

    Files Allegati:

  2. DarioDario

    DarioDario Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2009
    Messaggi:
    695
    Località:
    Milano
    Ma è in casa a quanto vedo.
    Di che zona sei?

    Inviato dal mio Galaxy Nexus con Tapatalk 2
     
  3. calzamatta

    calzamatta Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Gennaio 2011
    Messaggi:
    386
    Località:
    Montebelluna
    ciao! allora, io ti dico come tengo la mia, che al momento prospera ed ha le foglie belle verdi. acquistata a settembre delli scorso anno, sta sul davanzale del balcone esposto a nord. la sera chiudo il balcone , quindi e' riparata . ora da due gg l'ho portata dentro, ma provvisoriamente, solo perche' qui anche di giorno fa freddo e la temperatura va sotti i 5 gradi e x la gardenia nn va bene. appena le temp si alzano sopra i 5 gradi.la rimetto sul balcone e li rinarra' . acqua pochissima, adesso. da primavera riprendo e bagno quandi che che il terreno si sta asciugandi. x il resto terra acida e esposizione luminosa ma ombreggiata.
    quindi fossi in te diminuirei le annaffiature, la metterei in una stanza nn riscaldata e cambierei il terreno se nn lo ha acido.
     
  4. gigliofiore

    gigliofiore Giardinauta Senior

    Registrato:
    5 Novembre 2012
    Messaggi:
    1.745
    Località:
    Prato
    Messa un po' malino vedo.Allora e' una pianta acidofila quindi terreno adatto e soprattutto concime adatto,acqua possibilmente piovana perche' quella del rubinetto troppo calcarea,altrimenti un po' di aceto nell'acqua normale,dovrebbe stare fuori e non in casa.Non e' di fuori che se hai usato un concime sbagliato abbia bruciato le foglie ed abbia provocato la loro caduta.
     
  5. elebar

    elebar Wonder Moderatrice Suprema Membro dello Staff

    Registrato:
    9 Febbraio 2002
    Messaggi:
    19.604
    Località:
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Ciao, hai fatto e stai facendo diversi errori...
    1) Prima di tutto la gardenia è una pianta da esterno, in casa soffre; non teme il freddo se abituata gradualmente, certo non è che puoi sbatterla fuori adesso dopo averla tenuta in casa! L'ideale sarebbe una veranda luminosa e fresca.

    2) Hai rinvasato? Se si, che terriccio hai usato? Andrebbe rinvasata in un vaso abbastanza più grande di quello in cui l'hai acquistata (tipo da diametro 14 a 20 cm minimo) usando una composta che devi preparare mischiando terriccio per acidofile o, meglio, torba acida, con materiale grossolabno tipo corteccia e aghi di pino o pezzi di pigne: le radici devono respirare! Quando rinvasi, devi fare attenzione a NON sotterrare il colletto.

    3) La gardenia va bagnata BENE, cioè dando abbastanza acqua da farla uscire dal foro di scolo ma senza sottovaso, in modo che l'eccesso scoli via subito. Quindi elimina quel coprivaso! Va ribagnata quando il terriccio è leggermente asciutto. L'acqua deve essere rigorosamente NON calcarea; se quella del rubinetto lo è, annaffia con acqua demineralizzata.

    4) In generale non si concimano MAI le piante sofferenti, a maggior ragione nel caso delle acidofile, che sono abbastanza "allergiche" al concime, ne va dato poco, una o massimo due volte l'anno e NON l'anno in cui si rinvasa (il terriccio nuovo è già concimato). Fra l'altro il concime che hai usato non è adatto, serve un concime specifico per acidofile, maglio se granulare di ottima qualità (tipo Osmocote).
     
  6. Miticamela

    Miticamela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Gennaio 2013
    Messaggi:
    5
    Località:
    Perugia
    intanto grazie a tutti! adesso proverò a seguire tutti i vostri consigli, spero di salvarla! :)
     
  7. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    11.166
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    Elebar ti ha già ben risposto rimarcando i vari errori commessi e suggerendoti soluzioni. Purtroppo le gardenie commercializzate, in genere jasminoides, sono inevitabilmente giovani talee olandesi nanizzate, sottoposte a fertirrigazione e quindi pompate e trattate in modo da indurne la fioritura in periodi non naturali. Ne deriva che l'adattamento spesso in condizioni non ottimali è difficile; ripeto sempre che le gardenie andrebbero comprate quando non hanno fiori aperti anzi, quando non hanno ancora boccioli visibili. Il miglior sistema resta quello di farsene piantine tramite talea: queste piante sono perfettamente adattate e resistenti.
     
  8. Miticamela

    Miticamela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Gennaio 2013
    Messaggi:
    5
    Località:
    Perugia
    ho provato a seguire i vostri consigli, ora spero che riprenda!!! purtroppo però non ho un posto fresco dove tenerla... l'unica cosa che mi é venuta in mente é di metterla fuori di giorno (visto che non é troppo freddo) e riportarla dentro la notte, oppure metterla nella mia serra "casalinga" provvista di tessuto non tessuto per evitare le gelate notturne. cosa mi consigliate?
     
  9. calzamatta

    calzamatta Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Gennaio 2011
    Messaggi:
    386
    Località:
    Montebelluna
    hai un balcone? forse la serra puo' bastare a perugia...ideale sarebbe una temperatura compresa tra 0 e 5 gradi
     
  10. francy_9

    francy_9 Giardinauta

    Registrato:
    12 Dicembre 2011
    Messaggi:
    590
    Località:
    Crema (CR)
    Questo post lo trovo interessantissimo perchè anche io ho una gardenia.
    La mia è in una stanza fredda circa 13-15 gradi perchè l alternativa sarebbe metterla fuori e qualche anno fà in questo modo è gelata. Per non darle troppo sbalzo climatico pensavo di riportarla fuori quando le temperature cominciavano ad essere più o meno quelle della mia stanza. Sbaglio?
    Quest'anno devo pure rinvasarla. Qual'è il periodo migliore?Leggo qua sopra di mischiare in terreno per acidofile con della corteccia, posso usare il terriccio per orchidee?
     
  11. calzamatta

    calzamatta Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Gennaio 2011
    Messaggi:
    386
    Località:
    Montebelluna
    ciao,
    se intendi che le minime notturne siano attorno ai 13-15 gradi va benissimo. secondo me anche un po' meno (8-10 gradi) di meno non mi fiderei o meglio non ho mai provato.
    La mia l'ho rinvasata così: alla base strato di argilla, poi terra acida completatmente e sopra straterello di corteccia. Per me puoi usare anche il terriccio per orchiedee, io l'ho fatto la prima volta e sta bene anche se non ne ho messo tantissimo.
     
  12. elebar

    elebar Wonder Moderatrice Suprema Membro dello Staff

    Registrato:
    9 Febbraio 2002
    Messaggi:
    19.604
    Località:
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Ciao, sicuramente meglio il terriccio per orchidee al solo terriccio per acidofile.
     
  13. francy_9

    francy_9 Giardinauta

    Registrato:
    12 Dicembre 2011
    Messaggi:
    590
    Località:
    Crema (CR)
    Ciao ma quando la devo rinvasare?
     
  14. angieconiglia

    angieconiglia Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2011
    Messaggi:
    789
    Località:
    torino - balcone
    Anche io ho gli stessi problemi con una piccola gardenia comprata a novembre in un garden.. non posso per ora collocarla all'esterno per evidenti (vista la zona) problemi di temperatura :/
    Il rinvaso è stato fatto con terreno adatto ed anche la pacciamatura leggera in corteccia di pino, subito dopo comprata ha perso tutti i boccioli, ora li ha rimessi sù ma le foglioline intorno sono pallide pallide. Spero che arrivi prestissimo la primavera! Patisco io a vederla così in casa.. povera!!!
    Innaffiatura come da manuale.. acqua demineralizzata.
     

Condividi questa Pagina